Sunday, May 9, 2021
Quotidiano Nazionale Indipendente


Beniamino D’Errico e i sistemi turistici del Veneto

UN LIBRO GUIDA SULLE BELLEZZE PAESAGGISTICHE E ARCHITETTONICHE DEL VENETO di Salvatore Gradanti (dalla redazione centrale) Con quest’ultima opera l’Urbanista…

By L'Italiano , in Arte Cronaca Italiana In Evidenza Rubriche , at 17/04/2021 Tag:, , , ,

UN LIBRO GUIDA SULLE BELLEZZE PAESAGGISTICHE E ARCHITETTONICHE DEL VENETO

di Salvatore Gradanti (dalla redazione centrale)

Con quest’ultima opera l’Urbanista catanzarese prof. Beniamino D’Errico, che insegna a Venezia, propone itinerari turistici nel Veneto seguendo i Sistemi Turistici Tematici contenuti nella legge della Regione Veneto n.11/2013. Questo percorso costituisce un’esperienza unica di scoperta e di conoscenza dell’identità dei luoghi, delle tradizioni, dei paesaggi suggestivi, delle preziose opere architettoniche.  L’identità dei luoghi è intesa non in modo passivo e statico, bensì come continua ricreazione del genius loci della comunità, ritrovando anche antiche leggende e racconti fantastici legati al territorio veneto.

La copertina del libro del prof. Beniamino D’Errico

L’itinerario inizia dalla storia della Serenissima di Venezia e dalle sue bellezze artistiche e architettoniche passando per l’ambiente lagunare con le sue meravigliose isole e le sue tradizioni. Si riprende il giro con le città d’arte: Padova, Treviso, Verona e Vicenza palladiana, continuando con i borghi e le città murate. Viene dedicato un capitolo importante alle monumentali “ville venete” della riviera del Brenta tra Venezia e Padova e delle altre provincie seguendo la genialità dell’architettura  del Palladio e di artisti come Giovan Battista Tiepolo. Si sviluppa anche il percorso naturalistico dei Parchi partendo dalla montagna e da Cortina d’Ampezzo regina delle Dolomiti per proseguire con i colli e le terme; infine con il lago di Garda, la Riviera Adriatica e il grande delta del Po con i suoi ambienti e paesaggi naturistici spettacolari. 

Questo libro-guida, di Beniamino D’Errico, grazie all’interesse per una nuova forma di turismo sostenibile-responsabile e all’attenzione che rivolge alle specificità territoriali, al ricchissimo patrimonio storico-culturale e naturalistico-ambientale, si propone come bussola culturale e guida emozionale, per la formazione di: accompagnatori turistici, guide turistiche, tour operator e tutti coloro che desiderano conoscere il Veneto.

La prefazione del libro è della poetessa veneziana Lucia Guidorizzi, le cartine turistiche contenute nel testo sono di Chiara D’Errico, l’illustrazione in copertina è di Nadia Pillon.

La scheda di Beniamino D’Errico

Il prof. Beniamino D’Errico a San Marco (Venezia)

Laureato in Urbanistica (IUAV),  è docente a Venezia  in Geografia delle risorse economiche e turistiche. Collabora con la rivista “I Catanzaresi” diretta da Riccardo Colao, edizione Titani (Roma),  pubblicando articoli e saggi di storia della città. Tra le sue pubblicazioni, Turismo e territorio nei miti della Magna Grecia (2020); Le città dell’istmo calabrese: Catanzaro e Lamezia Terme (2014); Città e sviluppo in Calabria nell’era della globalizzazione (2008); Linee di sviluppo per “il Sistema Urbano” Catanzaro-Lamezia Terme (2007); Progetto per archivio di beni architettonici-storici-archeologici (1992); Catanzaro: il ruolo della città per lo sviluppo di una regione meridionale (1990).

Prof. Beniamino D’Errico laureato in Urbanistica

Comments


Lascia un commento