Tuesday, June 15, 2021
Quotidiano Nazionale Indipendente


Dopo la vittoria in campionato l’Atalanta attende la Juve in Coppa

  di Romano Scaramuzzino (dalla redazione nergamasca) Al Marassi di Genova, l’Atalanta si impone sul Genoa per 4-3. Con questa…

By L'Italiano , in Sport , at 16/05/2021 Tag:,

 

di Romano Scaramuzzino (dalla redazione nergamasca)

Al Marassi di Genova, l’Atalanta si impone sul Genoa per 4-3.

Con questa vittoria, il team della Dea, si è qualificata, con un turno di anticipo, per la prossima Champions League.

Ma non c’è tempo per godersi di questo risultato, dato che la squadra dell’Atalanta e tutti i bergamaschi, sono già proiettati per l’imminente partita contro la Juventus, che si disputerà mercoledì prossimo al Mapei Stadium di Reggio Emilia.

Lì, si lotterà, tra le due squadre, per la conquista della Coppa Italia e assisteranno, a questa finale, 4300 spettatori.

Finalmente, infatti, dopo la chiusura per la pandemia, gli spalti di uno stadio italiano, per la prima volta, apriranno le proprie porte ai tifosi dei rispettivi team.

La Lega Calcio ha stabilito che non sarà sufficiente, per lo spettatore, l’acquisto del biglietto ma sarà necessario anche l’effettuazione di un tampone non prima di martedì (giorno precedente la partita, nda) oppure un’ attestazione di vaccinazione completa o di guarigione dal Covid.

Il tutto passerà tramite un’applicazione per smartphone di nome Mitiga.

A chi saranno destinati i biglietti?

La società bianconera, alla quale è stata riservata la Tribuna Sud dello stadio, ha deciso di non mettere in vendita gli stessi che, invece, distribuirà ai vari Juve Club affiliati, oltre agli inviti per coloro che fanno parte dell’associazione Save the Children e ai ragazzini del settore giovanile.

L’Atalanta, i cui supporters si stabiliranno presso la Tribuna Est, saranno composti, invece, dai sindaci, parroci, dei vari comuni, tra i più colpiti dal Covid, della bergamasca e da coloro che acquisteranno il biglietto tramite la piattaforma online della società.

La Tribuna Ovest, sarà, invece ,appannaggio delle autorità, sponsor, stampa e delegati delle due squadre.

Se è vero come è vero, che i cittadini di Bergamo e provincia, per la finale della TIMVISION CUP, Atalanta-Juventus, hanno esposto in vari posti le bandiere del loro amato club, è altresì veritiero che tutti noi tifiamo per lo sport e perché questa partita, prima, durante e dopo, venga disputata seguendo le regole per l’ordine pubblico e le restrizioni anti-Covid.

Vincerà una delle due squadre, ma noi auspichiamo che l’entusiasmo di entrambe le tifoserie, non faccia perdere la partita contro il buon senso e la civiltà.

Romano Scaramuzzino

 

Comments


Lascia un commento