Friday, June 18, 2021
Quotidiano Nazionale Indipendente


“Damose da fa’”, lo slogan del programma elettorale di Forza Italia per le amministrative capitoline

C’è uno slogan che, da qualche giorno, sta circolando in maniera virale su tutti i social network e per le vie della Capitale: “Damose da fa’”, sintesi del programma elettorale che Forza Italia ha scelto per le amministrative previste per il 10 e 11 ottobre “

By L'Italiano , in Cronaca Italiana Politica Italiana Rubriche , at 01/06/2021 Tag:, , , , ,

C’è uno slogan che, da qualche giorno, sta circolando in maniera virale su tutti i social network e per le vie della Capitale: “Damose da fa’”, sintesi del programma elettorale che Forza Italia ha scelto per le amministrative previste per il 10 e 11 ottobre “

di Gabriele Russo (dalla redazione romana)

Introduzione

C’è uno slogan che, da qualche giorno, sta circolando in maniera virale su tutti i social network e per le vie della Capitale: “Damose da fa’”, sintesi del programma elettorale che Forza Italia ha scelto per le amministrative previste per il 10 e 11 ottobre. E’ la passione e l’impegno di tanti attivisti e simpatizzanti del partito che ha permesso di organizzare banchetti e gazebo in lungo e largo per le strade e le piazze della città per far conoscere i progetti di Forza Italia per il territorio romano. Quella che vi racconteremo è una breve cronistoria sui momenti che hanno caratterizzato l’attività politica del ‘Municipio I’ sabato 29 e domenica 30 maggio e dove, forse, si giocherà la partita cruciale dell’intera campagna elettorale del partito. Ma procediamo con ordine.

smart

Forza Italia accende la macchina elettorale

Sabato 29 maggio, dalle 9 alle 18, in Piazza Cola di Rienzo (adiacente al bar storico Caffè Ciampini), il gazebo allestito dagli attivisti del partito ha visto la presenza di Antonio Tajani, coordinatore nazionale di Forza Italia e Maurizio Gasparri, senatore e commissario di Forza Italia a Roma che, davanti alle principali emittenti televisive del paese, hanno ribadito con forza che il partito è pronto a governare la città proponendo un serio e valido programma politico di rilancio socio-economico-struttuale per uscire dalle devastazioni perpetuate in questi anni dalla Raggi. Il senatore Gasparri è stato chiaro: « Forza Italia è in tutti i municipi di Roma per dire che c’è e sarà sempre a fianco della popolazione». Ed ancora: «la città – continua il senatore – ha bisogno di un progetto chiaro e forte che contribuisca a rilanciare le ambizioni di una delle città più belle e importanti del mondo».

smart

Gli fa eco il coordinatore nazionale Antonio Tajani, che ribadisce: «La Capitale ha bisogno di una vera e propria “rivoluzione copernicana”, perché Roma deve essere il biglietto da visita dell’intero paese. Noi del centrodestra proporremo un valido candidato e un programma di rilancio della città in breve tempo. Stiamo affrontato con i nostri alleati il tema candidatura: tra questi spicca il nome di Maurizio Gasparri, il miglior candidato che il centrodestra possa avere per esperienza, preparazione e conoscenza del territorio».

smart

Per l’organizzazione della giornata importanti sono stati gli aiuti offerti, rispettivamente, dal coordinatore Forza Italia del Municipio I di Roma Capitale, dott. Francesco De Micheli e dalla vice coordinatrice dott.ssa Stefania Cacciani.

Per la logistica si ringrazia il Caffè Ciampini in Piazza Cola di Rienzo, 87

La gioventù che avanza

A colpire è stata soprattutto la partecipazione di tanti giovani, alcuni dei quali spesi in prima linea per la causa del partito. Ne abbiamo intervistati tre, tutti accomunati dalla passione per la politica come servizio alla collettività:

smart

Rina Grasso, giovane avvocatessa che riveste la carica di responsabile del dipartimento ‘Pari Opportunità e Disabilità’ di Roma e provincia.

Noemi Chiumiento, giovane campana laureanda in giurisprudenza alla LUMSA, avvicinatasi a Forza Italia grazie ai valori trasmessi dal bisnonno.

Benedetta Rondoni, dottoressa in Scienze politiche e relazioni internazionali, da sempre attiva nel gruppo di Forza Italia giovani di Roma.

smart

In quel di Trastevere

Domenica 30 maggio, invece, Forza Italia si è data appuntamento a Trastevere, in Piazza San Cosimato, da decenni roccaforte della sinistra. Promotori dell’iniziativa sono stati: il dott. Salvatore Gradanti, responsabile ‘Ristorazione, Turismo e Spettacolo’ per Forza Italia nonché fidato collaboratore del senatore Maurizio Gasparri e il suo socio Antonio Morelli. La decisione di allestire un gazebo nel cuore del “rione rosso” poteva sembrare fuori luogo, quasi utopica, ma le ragioni sono ben più profonde. Da molti anni il rione –  mal governato dalla sinistra – versa nel degrado più assoluto: luci e lampioni spenti per le strade (parte delle strade sono illuminate dai locali pubblici); senzatetto, alcuni dei quali molesti e violenti per i passanti, che dormono riversati sotto portici, dinanzi ai portoni delle chiese o lungo i marciapiedi. Il problema maggiore sta nei comportamenti di questi individui, che hanno costretto cittadini e lavoratori della zona a parecchie segnalazioni. Ciò che resta di uno dei rioni più belli e suggestivi non di Roma, ma del mondo intero, sono il degrado e la percezione di mancanza di sicurezza. Il quartiere simbolo della movida, ridotto a una “latrina”, è a rischio ogni notte.

smar

Proprio nella giornata di ieri il senatore Maurizio Gasparri e il coordinatore del partito Antonio Tajani sono andati in giro per le vie di Trastevere – partendo da Piazza San Cosimato, e poi via Luciano Manara, via di San Francesco a Ripa, via Cardinal Merry del Val e via Natale il Grande – per tastare con i propri occhi i problemi di un quartiere gettato nel degrado e per ascoltare alcuni dei commercianti e ristoratori della zona. La sensazione avutasi nel confronto tra politici, residenti e commercianti della zona è la voglia di cambiamento. A colpire i due leader del centrodestra sono state soprattutto le parole di alcuni anziani, che hanno manifestato  una visione fiduciosa del futuro. A rincuorare è il fatto che gli anziani attendano da loro – e dalla società in cui vivono – segnali di rinnovamento profondo. Forza Italia, anche a Trastevere, vuole dare un segnale forte, un segnale di rinnovamento e vitalità per una comunità che ha perso l’entusiasmo che l’ha sempre contraddistinta.

smart

Per le interviste e le foto si ringraziano: bar Il Siciliano, Piazza di S. Cosimato, 61; bar Baylon Cafè, via di San Francesco a Ripa, 161 e ristorante pizzeria La Piazzetta de Trastevere, via Cardinale Merry del Val, 16.

smart
smart
smart

Comments


Lascia un commento