Friday, December 3, 2021
Quotidiano Nazionale Indipendente


Ai Castelli Romani: una strada in discesa riporta auto e altre cose in su

di Lorena Fantauzzi Andateci se non credete, ma ai castelli romani c’è una strada che va in discesa in cui…

By L'Italiano , in Cronaca Italiana Rubriche , at 28/06/2021 Tag:, ,

di Lorena Fantauzzi

Andateci se non credete, ma ai castelli romani c’è una strada che va in discesa in cui gli oggetti (barattoli, bottiglie, palle, palline  etc) vanno in salita.

Gli esperti continuano a parlare di illusione ottica, ma la gente li taccia di increduli idioti.

  La definizione popolare ormai la chiama salita in discesa che indica forse un’illusione ottica ma è sorprendente ed è una tra le cose più originali e sorprendenti dei Castelli Romani e guai a smontare questa originalità.

  Ama qui sembra essere un fenomeno strano.

Generalmente avviene su alcune strade in pendenza, cioè lungo un tratto inclinato, per la quale l’influenza dell’attrazione gravitazionale sembrerebbe paradossalmente invertirsi,

Si trova sulla strada Provinciale 218 per Ariccia, che sembra funzionare al contrario.
È una vera stranezza poiché, a prima vista, la “salita in discesa” sembra una normalissima carreggiata con una leggera pendenza, ma se si appoggia una pallina a terra, le leggi della fisica si annullano.
Chiunque, infatti, potrà constatare che qualcosa non va: una forza misteriosa che rende diversa la normalità delle cose, e la pallina, invece di scendere, comincia a salire.

Affascinante anomalia inserita nei tour del turismo di tutto il mndo che è al fianco del Ristorante La Foresta, egregiamente duretto da Gino e Antonella, degli eredi del mitico Lisandro, Alessandro Ferri. L’asfalto liscio è, uniforme leggermente umido. Una strada ampia, alberata, spesso lambita dalla nebbia, soprattutto in autunno e in inverno, nelle prime ore del mattino o a ridosso del tramonto.
La strada va verso Ariccia, la rotatoria che si snoda fra la via dei Laghi e Rocca di Papa

Al chilometro 11,600 di via dei laghiche collega AricciaRocca di Papa e Grottaferrata, si manifesta un insolito fenomeno: lungo una salita rettilinea ogni cosa lasciata libera sul suolo, invece di scendere inizia a salire! Un luogo misterioso dove pare che il campo gravitazionale si sia invertito. Per questo motivo, da sempre, questo luogo è denominato con gli appellativi più curiosi quale “salita stregata” e “salita del diavolo”.

Tale effetto è riscontrabile con qualsiasi oggetto, persino l’automobile, lasciata a folle lungo la salita, inizia a transitare verso l’alto. Le persone, attraversandola apparentemente in discesa, avvertono invece una spinta verso il senso opposto.

È comprensibile che tale singolare avvenimento abbia dato vita a fantasiose teorie sulla sua natura, che nascono anche in riferimento all’origine vulcanica del luogo e alle anomalie del campo magnetico riscontrate nel territorio, nonché in relazione alla sacralità tellurica attribuita al sovrastante Monte Cavo, attraversato dall’antica via Sacra.

Misterioso fenomeno o effetto ottico?

In realtà, studi scientifici hanno esaurientemente dimostrato che si tratta di una complessa illusione ottica: quella che a noi appare come una salita è in realtà una leggera discesa, e non si riesce a percepirla come tale in quanto essa è preceduta e seguita da una forte salita, e per via della mancanza di un riferimento all’orizzonte, che eliminerebbe questa visione distorta del tratto stradale.

Comments


Lascia un commento