Thursday, July 29, 2021
Quotidiano Nazionale Indipendente


Porte Aperte/Open Doors e ODV Stanza Enea insieme per i cristiani perseguitati nel mondo

              di Romano Scaramuzzino (dalla redazione bergamasca) Secondo l’associazione Porte Aperte/Open Doors che sin dal 1955 è impegnata nella ricerca…

By L'Italiano , in Cronaca Italiana Rubriche , at 01/07/2021

              di Romano Scaramuzzino (dalla redazione bergamasca)

Secondo l’associazione Porte Aperte/Open Doors che sin dal 1955 è impegnata nella ricerca sul campo di cause e soluzioni alla persecuzione verso i cristiani, fornendo supporto materiale, aiuti di emergenza, letteratura, formazione e assistenza ai fedeli che soffrono a causa della loro fede, 309 milioni di cristiani sperimentano un livello di persecuzione e discriminazione molto alto nei Paesi della World Watch List (più di 340 milioni se si considerano i paesi fuori questa lista con alto livello di persecuzione e discriminazione), questo quanto risulta dal loro report (quindi del 2021, nda) annuale sulla persecuzione nel mondo.

Pubblichiamo l’immagine della mappa che si puo’ scaricare direttamente dal loro sito e come specificano gli operatori di Porte Aperte, la Word Watch List è l’annuale rapporto sulla libertà religiosa dei cristiani nel mondo, fotografato nella loro mappa/classifica dei primi 50 paesi dove più si perseguitano i cristiani.

I metodi di ricerca (continuano quelli di questa Onlus, ndr) e i risultati sono sottoposti a revisione indipendente da parte dell’Istituto Internazionale per la Libertà Religiosa.

Tre colori diversi nella mappa per segnalare 3 gradi di persecuzione in base al punteggio: Alta (41-60), Molto Alta (61-80), Estrema (81-100).

Purtroppo, molti tra i cristiani perseguitati sono quelli uccisi.

Veramente vari sono i progetti che Porte Aperte utilizza per aiutare i credenti perseguitati nel mondo.

Ma, con quest’articolo, vogliamo solo accennare ad un grave problema che colpisce i fedeli cristiani e alla Onlus che abbiamo appena citato, per poi segnalare che, l’associazione di volontariato cristiana ODV Stanza Enea, in collaborazione con Porte Aperte, organizzerà un incontro di preghiera, di un’ora, dalle ore 12.00 alle 13.00 di sabato 3 luglio prossimo, evento spirituale al quale potranno partecipare tutti i credenti tramite la piattaforma Zoom.

E sempre su Zoom, dalle ore 18.00 di venerdì prossimo fino alle ore 18.00 del sabato successivo, ci saranno incontri di preghiera di un’ora che si susseguiranno tra loro, sempre organizzati dalla ODV Stanza Enea.

Oltre alle opere, necessarie, per le quali Porte Aperte si adopera, insieme a Stanza Enea, si pregherà, quindi, per tutti coloro che per una Fede, mettono a repentaglio la propria vita.

Al di là della cronaca quotidiana, è corretto informare l’opinione pubblica che c’è un popolo che non si piega davanti la persecuzione ma solo ai piedi del loro Salvatore, Cristo Gesù il Signore.

             

             

Comments


Lascia un commento