Friday, September 24, 2021
Quotidiano Nazionale Indipendente


Entra armato in un Pronto Soccorso!Tentato omicidio all’Ospedale San Paolo evitato da Guardie particolari giurate 

Dalla Redazione Napoletana Questa storia incredibile è successa intorno alle 23 presso l’ospedale San Paolo a FUORIGROTTA, una signora entra…


Dalla Redazione Napoletana

Questa storia incredibile è successa intorno alle 23 presso l’ospedale San Paolo a FUORIGROTTA, una signora entra al triage lamentando un malore, l’infermiera le spiega che ci sono dei tempi di attesa. A queste parole la donna estrae da sotto la maglietta una grossa sega da falegname, l’infermiera viene salvata in extremis da un collega che se la tira a se. Immediatamente le guardie giurate immobilizzano e disarmano la signora mettendola a terra!Dopo poco arriva la polizia che classifica la donna come psichiatrica (?) ed la affida alla famiglia.
“Ci troviamo difronte ad un vero e proprio tentato omicidio premeditato, bisogna fare assolutamente qualcosa, sopratutto bisogna rivedere i protocolli operativi con le forze dell’ordine, bisogna assicurare queste persone alla giustizia, chiediamo un incontro al prefetto!”Cosi come esposto dal dott.Manuel Ruggiero a cui fa eco il leader delle guardie particolari giurate Giuseppe Alviti affermando: le guardie particolari giurate nell espletamento del proprio servizio devono essere equiparate legislativamente alle forze dell’ordine, nella circostanza all ospedale San Paolo di Napoli le guardie giurate intervenute meritano un plauso particolare per l efficienza e la professionalità dimostrata.

Giuseppe Alviti

Comments


Lascia un commento