Friday, September 24, 2021
Quotidiano Nazionale Indipendente


Giuseppe Alviti: la vergogna di Piazza del Plebiscito a Napoli

Riceviamo e pubblichiamo una nota da parte della Federazione nazionale Lavoratori. È davvero vergognoso e deprimente verificare di persona il…


Riceviamo e pubblichiamo una nota da parte della Federazione nazionale Lavoratori.

È davvero vergognoso e deprimente verificare di persona il grado di abbandono totale della Piazza Simbolo di Napoli, Piazza del Plebiscito.

A qualsiasi ora è piena di venditori ambulanti abusivi e alcuni Rom donne e uomini marcano stretto ogni turista che con la scusa della vendita dei “cornicelli” li turlupinano imbrogliandoli di fatto con lettura di mano, a pagamento esoso ovviamente, o con giochi di prestigio fregandogli quando va bene ai turisti le 5 euro.

Giuseppe Alviti segretario generale della Federazione nazionale Lavoratori

Ovviamente non mancano i clochard che sotto i portici del Palazzo Reale nudi si danno alle pulizie corporali.

La cosa ancora più destabilizzante che il tutto avviene con una piazza ,sede della Prefettura di Napoli e del Comiliter ed è presidiata da carabinieri, polizia municipale e l’ Esercito Italiano.

Allora la domanda nasce spontanea a chi fa comodo che Napoli rimanga così come è alla mercé non solo della camorra ma anche dalla microcriminalità diffusa?

Pertanto come Federazione nazionale Lavoratori richiederemo ad horas tramite il ministero competente alla cortese attenzione del Ministro Lamorgese di voler intervenire ad horas per garantire dignità e sicurezza sociale alla cittadinanza e soprattutto ai numerosi turisti che effettivamente non rimangono di un buon ricordo, oltre al sole ,alla pizza e il mandolino ha così commentato Giuseppe Alviti segretario generale della Federazione nazionale Lavoratori

Comments


Lascia un commento