Friday, September 24, 2021
Quotidiano Nazionale Indipendente


Libertà e benessere in alta quota con Tofana-Freccia nel Cielo

Forest Bathing e lezioni di yoga circondati dalla bellezza delle Dolomiti, sulla terrazza panoramica di Col Druscié, al cospetto della Tofana di Mezzo. Due discipline che derivano da tradizioni orientali millenarie e aiutano a ricaricare le proprie energie, ridurre lo stress e migliorare il proprio benessere psicofisico. Esperienze adatte a tutta la famiglia da vivere nel comprensorio escursionistico degli impianti Tofana-Freccia nel Cielo.

By L'Italiano , in Cronaca Italiana Rubriche , at 31/07/2021 Tag:, , ,

Forest Bathing e lezioni di yoga circondati dalla bellezza delle Dolomiti, sulla terrazza panoramica di Col Druscié, al cospetto della Tofana di Mezzo. Due discipline che derivano da tradizioni orientali millenarie e aiutano a ricaricare le proprie energie, ridurre lo stress e migliorare il proprio benessere psicofisico. Esperienze adatte a tutta la famiglia da vivere nel comprensorio escursionistico degli impianti Tofana-Freccia nel Cielo.


dalla Redazione Turistica del quotidianol’Italiano” 


Cortina d’Ampezzo (BL), luglio 2021 – La montagna è uno degli ambienti naturali che riserva più benefici per la salute di corpo e mente. Aria pura, foreste rigogliose, panorami mozzafiato: sono alcuni degli elementi che contribuiscono a ritrovare l’armonia e ridurre le tensioni accumulate nella vita quotidiana e nel lavoro. Alle pendici della Tofana di Mezzo, grazie alla nuova cabinovia Tofana-Freccia nel Cielo che collega il centro di Cortina a Col Druscié (1.778 m) è possibile raggiungere in pochi minuti una delle terrazze panoramiche più suggestive con vista sulla Conca d’Ampezzo e sulle Dolomiti. Lontano dal traffico tra boschi e cattedrali di roccia, è il luogo ideale per praticare due discipline sempre più conosciute e apprezzate: il forest bathing e lo yoga in quota, abbinate a una piacevole tappa gourmet che soddisfa tutti i sensi tra il Masi Wine Bar Al Druscié e il Ristorante Col Druscié 1778.
 
Tecnica antichissima, lo yoga è una disciplina che aiuta a sciogliere tensioni, tonificare la muscolatura, migliorare la circolazione sanguigna e la postura, nonché rafforzare il proprio sistema immunitario. La sua pratica all’aria aperta e in alta montagna, inoltre, ne aumenta i benefici e concilia l’esperienza di meditazione con una vista impareggiabile che nutre occhi e cuore. A Col Druscié, tutti i giovedì fino al 16 settembre, è possibile partecipare a lezioni di yoga di fronte alle più belle e famose vette delle Dolomiti: l’appuntamento, su prenotazione, è sul prato di fronte al Masi Wine Bar Al Druscié, dove finita la lezione, i partecipanti possono assaporare un genuino e deliziosi brunch. Un’occasione per risvegliare lo spirito e ritrovare l’armonia tra corpo e mente, immersi nella natura e respirando l’aria pura della montagna: ideale per contrastare la stanchezza fisica e mentale e concedersi un momento di sano relax. Per info e prenotazioni: 320 5748606
 
Terapeutico e adatto a tutta la famiglia, il “forest bathing” è un vero e proprio bagno nella natura che aiuta a ristabilire il contatto con la foresta, ridurre lo stress e ricaricare le proprie energie. Una pratica giapponese secondo la quale interagire con gli alberi e gli altri elementi del bosco consente di assorbire energia positiva e ridurre i livelli di cortisolo, l’ormone dello stress. È provato infatti che anche una semplice passeggiata nel bosco aumenta le difese naturali dell’organismo, distende la mente, combatte la tristezza e porta benefici al sistema cardiovascolare. Tra i boschi di Col Druscié, tutti i venerdì dal 6 al 27 agosto è possibile partecipare, su prenotazione, ad un pomeriggio di immersione nel verde, godendo del silenzio e della libertà che la foresta sa regalare. Un’esperienza adatta a tutte le età e seguita da una speciale cena al Ristorante Col Druscié 1778.
Per info e prenotazioni: info@guidecortina.com o Tel. +39 0436 868505
 
Non solo yoga e forest bathing: la Tofana di Mezzo è una montagna che regala panorami mozzafiato, dalle sue pendici, poco sopra Cortina, a Cima Tofana (3.244 m), la terza vetta più alta delle Dolomiti. Punti di osservazioni inediti, raggiungibili a piedi e con l’ausilio degli impianti di risalita Tofana-Freccia nel Cielo, attraverso una rete di sentieri di ogni tipologia e difficoltà: dalle più semplici camminate nei boschi adiacenti a Col Druscié alle ferrate in quota. Punti di vista privilegiati, che consentono di ammirare anche lo spettacolo unico dell’alba e del tramonto, due speciali momenti della giornata che saranno protagonisti anche di alcuni eventi da non perdere durante l’estate di Tofana-Freccia nel Cielo.

Comments


Lascia un commento