Saturday, September 25, 2021
Quotidiano Nazionale Indipendente


Azioni Brigantesche e Indagini Giudiziarie a San Floro, il nuovo libro di Antonio Bressi

di Mike Agatiello (dalla Redazione Centrale del Quotidiano l’Italiano Verrà presentato giovedì 19 agosto alle ore 18,30 a San Floro…


di Mike Agatiello (dalla Redazione Centrale del Quotidiano l’Italiano

Verrà presentato giovedì 19 agosto alle ore 18,30 a San Floro ridente paesino in provincia di Catanzaro il nuovo libro dell’autore Antonio Bressi dal titolo “Azioni Brigantesche e Indagini Giudiziarie a San Floro“, edito da Titani Editori.

Alla presentazione ove parteciperanno autorità civili, militari e religiose, sarà presente anche l’autore.

Modererà il pomeriggio letterario il dott. Antonio Iannicelli, mentre la funzione di relatore sarà svolta dal professor Domenico Montuoro. Presenterà l‘avv. Antonello Talerico, presidente dell’Ordine Distrettuale degli Avvocati di Catanzaro.

«Per quanto io sappia, anche le monarchie più potenti non sono riuscite a estirpare del tutto il brigantaggio dal reame di Napoli. Tante volte distrutto, tante volte risorgeva; e risorgeva spesso più poderoso. […] Come le cause non erano distrutte, né si poteva ogni repressione era vana.»
(Eroi e brigantiFrancesco Saverio Nitti, 1899

Il lavoro letterario, saggistico e storico dell’autore dott. Antonio Bressi è riccamente documentato grazie alla produzione di una interessantissima raccolta di reperti ritrovati negli Archivi di Stato catanzarese e rappresenta realmente una pietra miliare nello studio della storia della Calabria e dell’Italia meridionale.

Nella definizione del brigantaggio post-unitario italiano, il linguaggio storiografico o risorgimentale identifica una forma di brigantaggio – spesso associato a fenomeni di banditismo armato ed organizzato – un tempo attiva nei territori del Mezzogiorno italiano precedentemente amministrati dal Regno delle due Sicilie. Benché fosse già presente negli stati italiani preunitari, il brigantaggio meridionale assunse connotati tipici durante il Risorgimento, in special modo in seguito alla realizzazione dell’Unità d’Italia.

Va evidenziato che il brigantaggio postunitario interessò quasi esclusivamente i territori meridionali continentali ex-borbonici, mentre in pratica non si verificò nei territori di tutti gli altri Stati preunitari italiani annessi al Regno di Sardegna sabaudo per formare l’Italia unita durante il Risorgimento; tale diversità di avvenimenti e condotte è sintomatica delle profonde differenze, già esistenti nel 1861, tra il nord ed il centro della penisola da un lato, ed il sud Mezzogiorno dall’altro. Tale divario sarebbe stato in seguito compendiato nella locuzione “questione meridionale“, fonte di discussioni e di dibattito ancora oggi, né definita unanimemente nelle sue cause dagli storici e studiosi, nonché oggetto del dibattito nelle interpretazioni revisionistiche del Risorgimento.

La manifestazione si svolgerà in Piazza Marconi a San Floro e chiunque potrà partecipare.

All’autore dott. Antonio Bressi le congratulazioni per l’opera testé pubblicata e l’augurio sincero da parte della Redazione del quotidiano l’Italiano del migliore successo e della più ampia diffusione.

Comments


Lascia un commento