Friday, September 24, 2021
Quotidiano Nazionale Indipendente


La rinascita incomincia dalla vendemmia, Fontanafredda presenta la Festa della Vendemmia 2021 #Renaissance. Un evento nel cuore delle Langhe, Venerdì 10 e sabato 11 settembre, all’insegna del buon vino, della sostenibilità, con musica dal vivo, intrattenimento e ristorazione.

In occasione del momento più importante dell’anno nell’ambito della viticoltura, celebra la rinascita verso un futuro migliore e green con un evento all’insegna del rispetto per il pianeta con musica, pranzi e cene a cura della famiglia Alciati, vino buono e sano, attrazioni per grandi e piccini, giocoleria, magia, attività per il benessere di mente e corpo, ballerini e spettacoli danzanti. E… ovviamente la pigiatura vera a piedi nudi!


Fontanafredda, nella splendida cornice del Villaggio Narrante, apre le porte ai suoi visitatori nelle giornate di venerdì 10 e sabato 11 settembre in occasione della “Festa della Vendemmia #Renaissance”, il momento più importante dell’anno in cui tutto rinasce in vigna.  Si raccolgono i frutti del passato e si comincia a pensare al futuro, un futuro che rimette la terra al centro grazie al Rinascimento Verde. Se 500 anni fa con il primo Rinascimento, fu la bellezza, il motore dello sviluppo, oggi non può che essere la sostenibilità. Ognuno avrà il proprio strumento, ovviamente quello di Fontanafredda sarà il vino. Ad accompagnare l’evento l’ospitalità a 4 stelle e la gastronomia stellata della famiglia Alciati, le eccellenti selezioni vinicole delle cantine storiche, ma anche buona musica e intrattenimento per adulti e bambini.

dalla Redazione Turistica del Quotidiano l’Italiano 


Serralunga d’Alba (CN), settembre 2021 – Nel terra del Barolo, Fontanafredda organizza venerdì 10 e sabato 11 settembre la “Festa della Vendemmia #Renaissance”, in occasione del momento più importante dell’anno nell’ambito della viticoltura, celebra la rinascita verso un futuro migliore e green con un evento all’insegna del rispetto per il pianeta con musica, pranzi e cene a cura della famiglia Alciati, vino buono e sano, attrazioni per grandi e piccini, giocoleria, magia, attività per il benessere di mente e corpo, ballerini e spettacoli danzanti. E… ovviamente la pigiatura vera a piedi nudi!
 
Una tradizione secolare, quella della Festa della Vendemmia, che Fontanafredda reinterpreta in chiave moderna e naturalmente sostenibile, in linea con la filosofia che contraddistingue l’ambizioso progetto del Rinascimento Verde. L’inizio della ‘’Festa della Vendemmia #Renaissance’’ è programmato per venerdì 10 settembre a partire dalle ore 19:00 e prosegue il giorno successivo, sabato 11, dalle 12:00: due giornate in cui scegliere tra diverse iniziative originali dedicate all’enogastronomia e alla sostenibilità.
 
Musica dal vivo e DJ set si alternano durante tutta la durata dell’evento: venerdì sera dalle 19.00 si inizia con i vinili di Vincenzo Scalabrino, la musica live di Ivan WildBoy Trio, invece, delizia con note rock’n’roll la serata al lago, dalle 20.00. Sabato dalle 17.30 appuntamento con il live di J&D’s Duo per la “Merenda del Langarolo”, ancora musica live in tutto il Villaggio Narrante con il gruppo The Dots a pranzo intorno al lago e, grazie alla collaborazione con Fondazione Mirafiore e Attraverso Festival, l’esibizione dalle 21.00 della Rino Gaetano Band per la grande serata. Eventi musicali che accompagnano la ricercata proposta gastronomica a firma Alciati che ritorna anche in questa edizione con formule adatte a tutti i gusti: Apericena a Fontana, il Ristoro del Langarolo, pranzo e cena intorno al lago by Osteria DisguidoPIC NIC gourmet e un’imperdibile street food targato Guidoristorante. Nel ricco programma della Festa della Vendemmia #Renaissance, inoltre, non mancano visite guidate alle cantine ottocentesche, con la possibilità di acquistare grandi vini a offerte esclusive e il mercatino dell’artigianato. Sarà possibile inoltre fare quattro chiacchere con i Partner del Rinascimento Verde, che accompagnano Fontanafredda nel percorso della sostenibilità e la aiutano a renderlo tangibile, come FPT e New Holland con il nuovo concept di trattore cingolato alimentato a Biometano e Nomacorc con i primi tappi in plastica riciclata al mondo, quelli della serie Nomacorc Blue line di Vinventions, insieme a quelli della Green line, a zero impatto di CO2 e derivati dalla canna da zucchero. Oltre al vino non mancheranno i cocktail di The Beach Green Concept Club e le birre artigianali del birrificio Baladin. E ancora, intrattenimento adatto sia ai bambini che agli adulti: da giochi educativi all’insegna del Verde, come lo spettacolo “Io sono foglia viaggiante” a cura di Daniela Febino e il Collettivo Scirò, trampoli itineranti con i Fratelli Ochner, magia e danza a ritmo del Lindy Hop con l’ASD Swing Juice, le sessioni di Mindful wine tasting di Marta di Giulio, ideali per un’esperienza di benessere del corpo e della mente. Momento clou dell’evento, infine, la pigiatura dell’uva a piedi nudi, dedicata ai bambini, in programma sabato dalle ore 17:00 in compagnia della musica di Boogia Boogia.
 
La Festa della Vendemmia si svolge garantendo la piena sicurezza di tutti in base alle normative vigenti, per questa ragione l’ingresso sarà riservato esclusivamente alle persone che effettuano la prenotazione tramite una semplice procedura online collegandosi al sito Villaggionarrante.it.
 
Per essere davvero GREEN, rifletti e fai il GREEN PASS: il rispetto della terra diventa anche rispetto per le persone. Per accedere all’evento e partecipare a tutte le attività è necessario essere provvisti di Green Pass valido. Sono esenti dalla normativa i bambini sotto i 12 anni e i soggetti con idonea certificazione medica.

Comments


Lascia un commento