Tuesday, October 19, 2021
Quotidiano Nazionale Indipendente


Guardie giurate: turni di lavoro massacranti e buste paghe farlocche. La protesta di Giuseppe Alviti

NAPOLI – Giunge ancora una volta dal noto sindacalista napoletano Giuseppe Alviti leader associazione guardie particolari giurate una denuncia contro…


NAPOLI – Giunge ancora una volta dal noto sindacalista napoletano Giuseppe Alviti leader associazione guardie particolari giurate una denuncia contro alcuni istituti di vigilanza privata nel territorio Campano in prevalenza, che ” macellano” le loro guardie particolari giurate, non solo per turni di lavoro al limite della sopportazione umana in ambienti Lavorativi assolutamente non a norma col dlgs 81/ 08 ma con buste paga dove estraggono o dimenticano i bonus “Renzi” assegni familiari, detrazioni e tutto compreso nei 1000 euro al mese condite da tante ore di straordinario ovviamente mai pagate e dove addirittura si legge anche una sola voce ” rimborso spese “oppure “assenze non retribuite ” e ancora “trasferte Italia” siamo alla fantascienza.

“Come uomo delle istituzioni e sindacalista non posso, non debbo e non voglio girarmi dall’altra parte e chiudere occhi e orecchie. Il dossier che stiamo ricevendo in forma anonima e non, sarà girato agli organi competenti istituzionalmente, chiedendo di fare piazza pulita di questi imprenditori ciarlatani e farabutti che succhiano letteralmente il sangue e l’ anima dei Lavoratori, a loro va il nostro disprezzo e la richiesta di essere messi in carcere a meditare. Vi sono momenti, nella Vita, in cui tacere diventa una colpa e parlare diventa un obbligo”.

Un dovere civile, una sfida morale, un imperativo categorico al quale non ci si può sottrarre come ha ribadito concludendo la sua esternazione il leader storico della associazione nazionale guardie particolari giurate Giuseppe Alviti.

Comments


Lascia un commento