Tuesday, October 19, 2021
Quotidiano Nazionale Indipendente


Agenda Parlamentare: accade alla Camera dei Deputati

“GREEN PASS SCUOLA E TRASPORTI”, APPROVATO IL DECRETO SÌ DEFINITIVO AL RENDICONTO GENERALE DELLO STATO PER IL 2020 E L’ASSESTAMENTO…


“GREEN PASS SCUOLA E TRASPORTI”, APPROVATO IL DECRETO

SÌ DEFINITIVO AL RENDICONTO GENERALE DELLO STATO PER IL 2020 E L’ASSESTAMENTO DI BILANCIO PER IL 2021

APPROVATE LE MOZIONI SUI COSTI DELLE BOLLETTE ENERGETICHE PER CITTADINI E IMPRESE

dalla Redazione Parlamentare del Quotidiano l’Italiano

 Lunedì 20 settembre ha avuto luogo la discussione sulle linee generali del disegno di legge di conversione in legge del decreto-legge 6 agosto 2021, n. 111, recante misure urgenti per l’esercizio in sicurezza delle attività scolastiche, universitarie, sociali e in materia di trasporti (C. 3264-A).  Alla ripresa pomeridiana dei lavori, il Ministro per i rapporti con il Parlamento, Federico D’Incà, ha posto, a nome del Governo, la questione di fiducia sull’approvazione, senza emendamenti, subemendamenti e articoli aggiuntivi, dell’articolo unico del provvedimento nel testo della Commissione. Martedì 21 settembre la Camera, con 413 voti favorevoli e 48 voti contrari, ha votato la questione di fiducia, posta dal Governo, sull’approvazione, senza emendamenti, subemendamenti e articoli aggiuntivi, dell’articolo unico del disegno di legge di conversione in legge del decreto-legge 6 agosto 2021, n. 111, recante misure urgenti per l’esercizio in sicurezza delle attività scolastiche, universitarie, sociali e in materia di trasporti (C. 3264-A), nel testo della Commissione. Mercoledì 22 settembre la Camera ha approvato il disegno di legge di conversione in legge del decreto-legge 6 agosto 2021, n. 111, recante misure urgenti per l’esercizio in sicurezza delle attività scolastiche, universitarie, sociali e in materia di trasporti (C. 3264-A). Il provvedimento passa ora all’esame dell’altro ramo del Parlamento. Nel pomeriggio si è svolta la discussione congiunta sulle linee generali dei disegni di legge: Rendiconto generale dell’Amministrazione dello Stato per l’esercizio finanziario 2020 (Approvato dal Senato) (C. 3258); Disposizioni per l’assestamento del bilancio dello Stato per l’anno finanziario 2021 (Approvato dal Senato) (C. 3259).Successivamente si è svolta la discussione sulle linee generali delle seguenti mozioni: Davide Crippa n. 1-00510 (Nuova formulazione), e Lollobrigida ed altri n. 1-00513 (Nuova formulazione), concernenti iniziative di competenza per mitigare in modo strutturale i costi delle bollette energetiche per cittadini e imprese; Rampelli ed altri n. 1-00491, Pentangelo ed altri n. 1-00512 (Nuova formulazione) e Molinari ed altri n. 1-00514 (Nuova formulazione), Gariglio, Luciano Cantone, Fassina ed altri n. 1-00515, Nobili e Fregolent n. 1-00516 e Mugnai ed altri n. 1-00517, concernenti iniziative volte al rilancio di Alitalia e al mantenimento della continuità operativa e degli attuali livelli occupazionali della compagnia di bandieraGiovedì 23 settembre la Camera ha approvato in via definitiva i disegni di legge: Rendiconto generale dell’Amministrazione dello Stato per l’esercizio finanziario 2020 (Approvato dal Senato) (C. 3258); Disposizioni per l’assestamento del bilancio dello Stato per l’anno finanziario 2021 (Approvato dal Senato) (C. 3259).Successivamente sono state esaminate le mozioni concernenti iniziative di competenza per mitigare in modo strutturale i costi delle bollette energetiche per cittadini e imprese e sono state approvatele mozioni Davide Crippa, Patassini, Benamati, Squeri, Moretto, Baldini, Timbro ed altri n. 1-00510 (Nuova formulazione) e Lollobrigida ed altri n. 1-00513 (Nuova formulazione), come riformulate; è stata inoltre approvata la mozione Colletti n. 1-00518, come riformulata, limitatamente alla premessa e al secondo capoverso del dispositivo, respingendone i restanti capoversi con distinte votazioni. 
 
IN COMMISSIONE
  Sicurezza nelle consultazioni elettorali 2021, mandato al relatoreLa I Commissione Affari costituzionali, in sede referente, la Commissione ha concluso l’esame del disegno di legge C. 3269, di conversione del decreto legge n. 117 del 2021, recante Disposizioni urgenti concernenti modalità operative precauzionali e di sicurezza per la raccolta del voto nelle consultazioni elettorali dell’anno 2021 (Rel. Ceccanti, PD), conferendo il mandato al relatore di riferire favorevolmente all’Assemblea; ha proseguito l’esame delle proposte di legge C. 242 Fiano e abb., recanti Disposizioni per il coordinamento in materia di politiche integrate per la sicurezza e di polizia locale (Rell. Bordonali, Lega e Maurizio Cattoi, M5S), adottando come testo base la proposta di testo unificato elaborata dai relatori; del disegno di legge C. 14 cost. di iniziativa popolare, recante Norme per l’attuazione della separazione delle carriere giudicante e requirente della magistratura (Rel. Magi – MISTO-A-+E-RI), e delle proposte di legge C. 1295 Lollobrigida e abb., recanti Disposizioni in materia di impiego delle guardie giurate all’estero (Rel. Prisco, FDI).In sede consultiva, ha avviato l’esame congiunto del disegno di legge C. 3208, recante Legge di delegazione europea 2021, e della Relazione consuntiva sulla partecipazione dell’Italia all’Unione europea, riferita all’anno 2020 (Doc. LXXXVII, n. 4 – Rel. Ceccanti, PD).In sede di Atti del governo, ha concluso l’esame dello Schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva (UE) 2019/1024 relativa all’apertura dei dati e al riutilizzo dell’informazione del settore pubblico (Atto n. 284 – Rel. Corneli, M5S), esprimendo parere favorevole con condizioni e osservazioni; ha avviato l’esame dello Schema di decreto del Presidente della Repubblica concernente regolamento recante modifiche al regolamento di organizzazione degli uffici centrali di livello dirigenziale generale del Ministero dell’interno, di cui al decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 11 giugno 2019, n. 78 (Atto n. 301 – Rel. Bordonali, Lega). Reato di surrogazione di maternità, audizioneLa II Commissione Giustizia ha svolto, in videoconferenza, l’audizione informale di Valeria Montaruli, presidente del Tribunale per i minorenni di Potenza, nell’ambito dell’esame delle proposte di legge recanti modifica all’articolo 12 della legge 19 febbraio 2004, n. 49, in materia di perseguibilità del reato di surrogazione di maternità commesso all’estero da cittadino italiano.Sempre in videoconferenza, la Commissione ha quindi ha svolto, l’audizione informale dell’avvocata Michela Nacca, presidente dell’Associazione Maison Antigone, nell’ambito dell’esame delle proposte di legge in materia di modifiche al codice civile e alla legge 4 maggio 1983, n. 184, in materia di affidamento dei minori.In sede di Atti del Governo, ha proseguito l’esame dello Schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva (UE) 2019/713 relativa alla lotta contro le frodi e le falsificazioni di mezzi di pagamento diversi dai contanti e che sostituisce la decisione quadro 2001/413/GAI (Atto n. 271 – Rel: Miceli, PD) e dello Schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva (UE) 2019/1153 che reca disposizioni per agevolare l’uso di informazioni finanziarie e di altro tipo a fini di prevenzione, accertamento, indagine o perseguimento di determinati reati, e che abroga la decisione 2000/642/GAI (Atto n. 275 –  Rel: Sarti, M5S).In sede consultiva ha avviato, ai fini del parere alla XIV Commissione Politiche dell’Unione europea, l’esame congiunto del disegno di legge C. 3208 Governo recante Delega al Governo per il recepimento delle direttive europee e l’attuazione di altri atti normativi dell’Unione europea – Legge di delegazione europea 2021 e della Relazione consuntiva sulla partecipazione dell’Italia all’Unione europea, riferita all’anno 2020 (Doc. LXXXVII, n. 4 – Rel.– Bordo, PD) e ha concluso l’esame, ai fini dell’espressione del parere alla VII Commissione Cultura, della proposta di legge C. 3091, approvata dal Senato, recante Istituzione della Giornata nazionale dello spettacolo (Rel. Giuliano, M5S) esprimendo parere favorevole.In sede di Atti dell’Unione europea, ha quindi espresso alla XIV Commissione Politiche dell’Unione europea parere favorevole, in esito all’esame congiunto del Programma di lavoro della Commissione per il 2021 – Un’Unione vitale in un mondo fragile (COM(2020)690) e  della Relazione programmatica sulla partecipazione dell’Italia all’Unione europea nell’anno 2021 (Doc. LXXXVI, n. 4). (Rel. Siracusano, FI).Nel corso della seduta hanno infine avuto luogo interrogazioni a risposta immediataPoteri alle autorità garanti della concorrenza, parere favorevole al GovernoLe Commissioni riunite II Giustizia e X Attività produttive, in sede Atti del Governo, hanno concluso l’esame dello Schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva (UE) 2019/1 che conferisce alle autorità garanti della concorrenza degli Stati membri poteri di applicazione più efficace e che assicura il corretto funzionamento del mercato interno (Atto n. 277 – Rel. per la II Commissione: Paolini – Lega; Rel. per la X Commissione: Bonomo – PD), esprimendo un parere favorevole.Sempre per il parere al Governo, ha quindi proseguito l’esame dello Schema di decreto legislativo di recepimento della direttiva (UE) 2019/1151 recante modifica della direttiva (UE) 2017/1132 per quanto concerne l’uso di strumenti e processi digitali nel diritto societario (Atto n. 290 – Rel per la II Commissione: Cassinelli, FI; Rel. per la X Commissione: Carabetta, M5S). Risoluzione sulla strategia di integrazione europea dei Balcani occidentaliLa III Commissione Affari esteri ha discusso la risoluzione n. 7-00722 Fassino sulla strategia di integrazione europea dei Balcani occidentali ed è proseguita la discussione congiunta delle risoluzioni 7-00681 Boldrini, 7-00712 Ermellino e 7-00721 Di Stasio sul rilancio del processo di pace in Medio Oriente.In sede di Comitato ristretto, ha esaminato gli abbinati progetti di legge C. 2790-terdecies Governo, C. 2920 Ungaro, C. 3193 Quartapelle Procopio e C. 3212 Fitzgerald Nissoli in materia di Disciplina dei Comitati degli italiani all’estero – Rel. Battilocchio (FI).In sede consultiva, ha espresso parere favorevole alla Commissione Affari costituzionali sul disegno di legge C. 3269, di conversione del DL 117/21, recante Disposizioni urgenti concernenti modalità operative precauzionali e di sicurezza per la raccolta del voto nelle consultazioni elettorali dell’anno 2021 – Rel. La Marca (PD). Sempre in sede consultiva, ha avviato l’esame congiunto del disegno di legge di delega al Governo C. 3208, per il recepimento delle direttive europee e l’attuazione di altri atti normativi dell’Unione europea – Legge di delegazione europea 2021 e della Relazione consuntiva sulla partecipazione dell’Italia all’Unione europea, riferita all’anno 2020 – Rel. Orsini (FI) per il parere alla Commissione Politiche Ue.Quindi, ha proseguito l’esame dell’Atto del Governo n. 300, recante lo Schema di decreto del Presidente della Repubblica concernente regolamento recante modifiche ai regolamenti di cui ai decreti del Presidente della Repubblica 19 maggio 2010, n. 95, e 1º febbraio 2010, n. 54, riferito all’ordinamento del Ministero degli Affari esteri e della cooperazione internazionale – Rel. Emiliozzi (M5S).La Commissione ha svolto interrogazioni a risposta immediata su questioni riguardanti il Ministro degli Affari esteri e della cooperazione internazionale.Il Comitato permanente sui diritti umani nel mondo, istituito in seno alla III Commissione Affari esteri, ha svolto l’audizione informale, in videoconferenza, di rappresentanti della Revolutionary Association of the Women of Afghanistan (RAWA), con particolare riferimento alla crisi umanitaria in Afghanistan, nell’ambito dell’indagine conoscitiva sull’impegno dell’Italia nella Comunità internazionale per la promozione e tutela dei diritti umani e contro le discriminazioni. Missioni internazionali, approvata la risoluzione dei relatoriLe Commissioni riunite III Affari esteri e IV Difesa, hanno concluso l’esame delle Deliberazione del Consiglio dei ministri, adottata il 2 settembre 2021, di modifica della deliberazione del Consiglio dei ministri 17 giugno 2021 relativa alla prosecuzione nel 2021 delle missioni internazionali e delle attività già autorizzate per il 2020 e alla partecipazione dell’Italia a ulteriori missioni internazionali per l’anno 2021, limitatamente alla scheda n. 52 (Doc. XXV, n. 4-bis – Rel. per la III Commissione: Di Stasio, M5S – Rel. per la IV Commissione: Pagani, PD) approvando la risoluzione dei relatori n. 8-00134.Successivamente, le Commissioni hanno svolto le Comunicazioni del Presidente sulla Conferenza interparlamentare sulla Politica estera e di sicurezza comune (PESCe sulla Politica di sicurezza e di difesa comune (PSDC), svolta in videoconferenza da Lubiana il 9 settembre 2021. Crisi in Afghanistan, audizione dell’ambasciatore Sequi e dell’Ambasciatore PontecorvoLe Commissioni riunite Affari esteri e Difesa di Camera e Senato hanno svolto l’audizione informale del Segretario Generale del Ministero degli Affari esteri e della cooperazione internazionale, Amb. Ettore Francesco Sequi, e del Rappresentante civile della NATO in Afghanistan, Ambasciatore Stefano Pontecorvo, sulla crisi in Afghanistan e sui possibili scenari successivi. Programma di acquisto di elicotteri della classe medio leggera, prosegue l’esameLa IV Commissione Difesa in sede consultiva, per il parere da rendere alla XIV Commissione Politiche dell’Unione europea, ha iniziato l’esame congiunto dei seguenti provvedimenti: Delega al Governo per il recepimento delle direttive europee e l’attuazione di altri atti normativi dell’Unione europea – Legge di delegazione europea 2021 (C. 3208 Governo); Relazione consuntiva sulla partecipazione dell’Italia all’Unione europea, riferita all’anno 2020 (Doc. LXXXVII, n. 4 – Rel. Fantuz, Lega).Successivamente ha proseguito, in sede di Atti del Governo, l’esame dei seguenti provvedimenti: Schema di decreto ministeriale di approvazione del programma pluriennale di A/R n. SMD 21/2021, relativo all’acquisto di una tranche di elicotteri della classe medio leggera (Light Utility Helicopter, LUH) a favore della componente ala rotante dell’Arma dei carabinieri (Atto n. 298 – Rel. Occhionero, IV); Schema di decreto ministeriale di approvazione del programma pluriennale di A/R n. SMD 32/2021, relativo allo sviluppo di un Remotely Piloted Aircraft System (RPAS) classe Medium Altitude Long Endurance (MALE) europeo con capacità Armed Intelligence, Surveillance, Target Acquisition and Reconnaissance (ISTAR) (Atto n. 299 – Rel. Frusone, M5S). Decreto-legge Green Pass, parere favorevole all’AssembleaLa V Commissione Bilancio, in sede consultiva, ha espresso parere favorevole all’Assemblea sul disegno di legge di conversione del DL n. 111/2021, recante Misure urgenti per l’esercizio in sicurezza delle attività scolastiche, universitarie, sociali e in materia di trasporti (C. 3264-A Governo – Rel. Gallo, M5S). Si è riunito il Comitato dei nove per l’esame degli emendamenti riferiti ai disegni di legge recanti Rendiconto generale dell’Amministrazione dello Stato per l’esercizio finanziario 2020 (C. 3258 Governo, approvato dal Senato) e Disposizioni per l’assestamento del bilancio dello Stato per l’anno finanziario 2021 (C. 3259 Governo, approvato dal Senato – Rell. Lovecchio, M5S e Pettarin, CI).Sempre in sede consultiva, ha espresso parere favorevole alla VII Commissione Cultura sulla proposta recante Istituzione della Giornata nazionale dello spettacolo (C. 3091, approvata dalla 7a Commissione permanente del Senato – Rel. Madia, PD); ai fini dell’espressione del parere alla I Commissione Affari costituzionali, ha proseguito l’esame del DL 117/2021 recante Disposizioni urgenti concernenti modalità operative precauzionali e di sicurezza per la raccolta del voto nelle consultazioni elettorali dell’anno 2021 (C. 3269 Governo – Rel. Manzo, M5S), esprimendo parere favorevole.In sede di Deliberazione di rilievi su Atti del Governo, ha proseguito l’esame dei seguenti provvedimenti: per l’espressione dei rilievi alla II Commissione Giustizia, Schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva (UE) 2019/1153 che reca disposizioni per agevolare l’uso di informazioni finanziarie e di altro tipo a fini di prevenzione, accertamento, indagine o perseguimento di determinati reati, e che abroga la decisione 2000/642/GAI (Atto n. 275 – Rel. Del Barba, IV), esprimendo una valutazione favorevole. Per l’espressione dei rilievi alla VI Commissione Finanze, Schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva (UE) 2020/262 che stabilisce il regime generale delle accise (rifusione) (Atto n. 276 – Rel. D’Attis, FI), esprimendo una valutazione favorevole; Schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva (UE) 2018/1910 che modifica la direttiva 2006/112/CE per quanto concerne l’armonizzazione e la semplificazione di determinate norme nel sistema d’imposta sul valore aggiunto di imposizione degli scambi tra Stati membri (Atto n. 283 – Rel. Pettarin, CI), esprimendo una valutazione favorevole con rilievo. Ai fini dell’espressione di rilievi alla VIII Commissione Ambiente, Schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva (UE) 2019/520 concernente l’interoperabilità dei sistemi di telepedaggio stradale e intesa ad agevolare lo scambio transfrontaliero di informazioni sul mancato pagamento dei pedaggi stradali nell’Unione (Atto n. 268 – Rel. Fassina, LeU), esprimendo una valutazione favorevole. Per l’espressione dei rilievi alla III Commissione Affari esteri, Schema di decreto del Presidente della Repubblica concernente regolamento recante modifiche ai regolamenti di cui ai decreti del Presidente della Repubblica 19 maggio 2010, n. 95, e 1° febbraio 2010, n. 54 (Atto n. 300 – Rel. Navarra, PD) rinviandone il seguito ad altra seduta. Per l’espressione dei rilievi alle Commissioni VII Cultura e IX Trasporti, Schema di decreto legislativo di attuazione della direttiva (UE) 2018/1808 recante modifica della direttiva 2010/13/UE, relativa al coordinamento di determinate disposizioni legislative, regolamentari e amministrative degli Stati membri concernenti la fornitura di servizi di media audiovisivi, in considerazione dell’evoluzione delle realtà del mercato (Atto n. 288 – Rel. Flati, M5S), rinviandone il seguito ad altra seduta. Per l’espressione dei rilievi alle Commissioni II Giustizia e X Attività produttive, Schema di decreto legislativo recante recepimento della direttiva (UE) 2019/1151 recante modifica della direttiva (UE) 2017/1132 per quanto concerne l’uso di strumenti e processi digitali nel diritto societario (Atto n. 290 – Rel. Gallo, M5S), rinviandone il seguito ad altra seduta. Per l’espressione dei rilievi alle Commissioni VII Cultura e IX Trasporti, Schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva (UE) 2019/790 sul diritto d’autore e sui diritti connessi nel mercato unico digitale e che modifica le direttive 96/9/CE e 2001/29/CE (Atto n. 295 – Rel. Flati, M5S), rinviandone il seguito ad altra seduta. Per l’espressione dei rilievi alla IV Commissione Difesa, Schema di decreto ministeriale di approvazione del programma pluriennale di A/R n. SMD 21/2021, relativa all’acquisto di una tranche di elicotteri della classe medio leggera (Light Utility Helicopter, LUH) a favore della componente ala rotante dell’Arma dei carabinieri (Atto n. 298 – Rel. Vanessa Cattoi, Lega), rinviandone il seguito ad altra seduta; Schema di decreto ministeriale di approvazione del programma pluriennale di A/R n. SMD 32/2021, relativo allo sviluppo di un Remotely Piloted Aircraft System (RPAS) classe Medium Altitude Long Endurance (MALE) europeo con capacità Armed Intelligence, Surveillance, Target Acquisition and Reconnaissance (ISTAR) (Atto n. 299 – Rel. Frassini, Lega), rinviandone il seguito ad altra seduta. Compensazione dei crediti delle imprese nei confronti della pubblica amministrazione, mandato al relatoreLa VI Commissione Finanze ha concluso l’esame, in sede referente, delle proposte di legge C. 2361 Ferro e abb., recanti Modifiche all’articolo 12 del decreto-legge 23 dicembre 2013, n. 145, convertito, con modificazioni, dalla legge 21 febbraio 2014, n. 9, in materia di compensazione dei crediti maturati dalle imprese nei confronti della pubblica amministrazione (Rel. Sani, PD), conferendo il mandato al relatore a riferire favorevolmente in Assemblea.In sede consultiva, ha avviato l’esame congiunto, ai fini dell’espressione alla XIV Commissione Politiche dell’Unione europea, di una relazione sul disegno di legge C. 3208 recante Delega al Governo per il recepimento delle direttive europee e l’attuazione di altri atti normativi dell’unione europea – Legge di delegazione europea 2021, e del parere sulla Relazione consuntiva sulla partecipazione dell’Italia all’Unione europea, riferita all’anno 2020 (Doc. LXXXVII, n. 4)  (Rel. Scerra, M5S).Ai fini del parere al Governo, la Commissione ha espresso parere favorevole con osservazioni sullo Schema di decreto legislativo recante disposizioni per l’attuazione della direttiva (UE) 2019/2162 relativa all’emissione di obbligazioni garantite e alla vigilanza pubblica delle obbligazioni garantite e che modifica la direttiva 2009/65/CE e la direttiva 2014/59/UE, e per l’adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) 2019/2160 che modifica il regolamento (UE) n. 575/2013 per quanto riguarda le esposizioni sotto forma di obbligazioni garantite. Modifiche alla legge 30 aprile 1999, n. 130 (Atto n. 274 – Rel. Ungaro, IV), ha espresso parere favorevole sullo Schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva (UE) 2020/262 che stabilisce il regime generale delle accise (rifusione) (Atto n. 276 – Rel. Cattaneo, FI), ha espresso parere favorevole sullo Schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva (UE) 2018/1910 che modifica la direttiva 2006/112/CE per quanto concerne l’armonizzazione e la semplificazione di determinate norme nel sistema d’imposta sul valore aggiunto di imposizione degli scambi tra Stati membri (Atto n. 283 – Rel. Centemero, Lega), e ha espresso parere favorevole sullo Schema di decreto legislativo recante norme di adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni della direttiva (UE) 2019/2034 relativa alla vigilanza prudenziale sulle imprese di investimento e recante modifica delle direttive 2002/87/CE, 2009/65/CE, 2011/61/UE, 2013/36/UE, 2014/59/UE e 2014/65/UE, e per l’adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) 2019/2033, relativo ai requisiti prudenziali delle imprese di investimento e che modifica i regolamenti (UE) n. 1093/2010, (UE) n. 575/2013, (UE) n. 600/2014 e (UE) n. 806/2014, nonché modifiche al decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58, e al decreto legislativo 1° settembre 1993, n. 385 (Atto n. 287 – Rel. Zennaro, Lega).Sempre ai fini del parere al Governo, è proseguito l’esame dello Schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva (UE) 2019/878 che modifica la direttiva 2013/36/UE per quanto riguarda le entità esentate, le società di partecipazione finanziaria, le società di partecipazione finanziaria mista, la remunerazione, le misure e i poteri di vigilanza e le misure di conservazione del capitale, nonché per l’adeguamento al regolamento (UE) 2019/876, che modifica il regolamento (UE) n. 575/2013, relativo ai requisiti prudenziali per gli enti creditizi, nonché modifiche al decreto legislativo 1° settembre 1993, n. 385, e al decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58 (Atto n. 272 – Rel. Grimaldi, M5S) e dello Schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva (UE) 2019/879 che modifica la direttiva 2014/59/UE per quanto riguarda la capacità di assorbimento di perdite e di ricapitalizzazione degli enti creditizi e delle imprese di investimento e la direttiva 98/26/CE, nonché per l’adeguamento della normativa nazionale al regolamento (UE) n. 806/2014 che fissa norme e una procedura uniformi per la risoluzione degli enti creditizi e di talune imprese di investimento nel quadro del meccanismo di risoluzione unico e del Fondo di risoluzione unico e che modifica il regolamento (UE) n. 1093/2010, come modificato dal regolamento (UE) 2019/877 (Atto n. 273 – Rel. Buratti, PD).Infine, sono state svolte interrogazioni a risposta immediata su questioni di competenza della Commissione Finanze, nonché le interrogazioni n. 5-06627 Fragomeli, sulle iniziative a tutela delle società immobiliari di piccole e medie dimensioni, e n. 5-06676 Galizia, sulla proroga dei termini dei versamenti dei contributi interessati dall’applicazione degli indici sintetici di affidabilità fiscaleIntermediazione e gestione dei diritti d’autore, audizioniLa VII Commissione Cultura, ha svolto l’audizione informale, in videoconferenza, di Ricardo Franco Levi, presidente dell’Associazione italiana editori (AIE) e di Giacomo Lasorella, presidente dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (AGCOM) nell’ambito dell’esame, in sede referente, delle abbinate proposte di legge C. 1305 Battelli, C. 1735 Lattanzio e C. 2716 Vacca, recanti Disposizioni in materia di intermediazione e gestione dei diritti d’autore e liberalizzazione del settore.In sede consultiva, per il parere alla XIV Commissione Politiche dell’Unione europea ha iniziato e concluso l’esame della Legge di delegazione europea 2021 (C. 3208 Governo) e della Relazione consuntiva sulla partecipazione dell’Italia all’Unione europea riferita all’anno 2020 (Doc. LXXXVII, n. 4) (Rel. Piccoli Nardelli, PD), approvando una relazione favorevole sulla prima ed un parere favorevole sulla seconda. Diritto d’autore, audizioniLe Commissioni riunite VII Cultura e IX Trasporti hanno svolto, in videoconferenza, le audizioni informali di rappresentanti di AIE, ANSO, FIEG, nell’ambito dell’esame degli schemi di decreto legislativo recanti attuazione delle direttive (UE) 2019/789 che stabilisce norme relative all’esercizio del diritto d’autore e dei diritti connessi applicabili a talune trasmissioni online degli organismi di diffusione radiotelevisiva e ritrasmissioni di programmi (Atto n. 279), (UE) 2018/1808 concernente la fornitura di servizi di media audiovisivi, in considerazione dell’evoluzione delle realtà del mercato (Atto n. 288), e (UE) 2019/790 sul diritto d’autore e sui diritti connessi nel mercato unico digitale (Atto n. 295). Relazione programmatica sulla partecipazione dell’Italia all’Unione europea, parere favorevole con osservazioneLa VIII Commissione Ambiente, per il parere alla XIV Commissione Politiche dell’Unione europea, ha concluso l’esame congiunto del Programma di lavoro della Commissione per il 2021 – Un’Unione vitale in un mondo fragile (COM(2020)690 final e della Relazione programmatica sulla partecipazione dell’Italia all’Unione europea nell’anno 2021 (Doc. LXXXVI, n. 4 – Rel. Ruffino, CI) esprimendo un parere favorevole con osservazione.Ha svolto poi una seduta di interrogazioni a risposta immediata su questioni di competenza del Ministero delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili. Investimenti e sicurezza delle infrastrutture, dei trasporti e della circolazione stradale, avvio dell’esameLe Commissioni riunite VIII Ambiente e IX Trasporti, hanno iniziato l’esame del D.L. n. 121/2021, C. 3278 Governo, recante Disposizioni urgenti in materia di investimenti e sicurezza delle infrastrutture, dei trasporti e della circolazione stradale, per la funzionalità del Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili, del Consiglio superiore dei lavori pubblici e dell’Agenzia nazionale per la sicurezza delle infrastrutture stradali e autostradali (Rel. per la VIII Comm. Rotta, PD; Rel. per la IX Comm. PAITA, IV). Nell’ambito dell’esame del provvedimento hanno svolto le audizioni dei rappresentanti di Conftrasporto; CONFETRA (Confederazione Generale Italiana dei Trasporti e della Logistica); FIAB (Federazione italiana ambiente e bicicletta); Sistema Trasporti; Motus-E; CNA-FITA.Nell’ambito dell’esame dello Schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva (UE) 2019/1161 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 20 giugno 2019, che modifica la direttiva 2009/33/CE relativa alla promozione di veicoli puliti e a basso consumo energetico nel trasporto su strada (Atto 278), hanno svolto le audizioni informali di rappresentanti di Legambiente, di Greenpeace e del dott. Caralberto Guglielminotti, Amministratore Delegato di Nhoa Energy. Promozione dell’uso dell’energia da fonti rinnovabili, audizioniLe Commissioni riunite VIII Ambiente e X Attività produttive, nell’ambito dell’esame dello Schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva (UE) 2018/2001 sulla promozione dell’uso dell’energia da fonti rinnovabili (Atto n. 292), hanno svolto, in videoconferenza, le audizioni informali di rappresentanti di Agrinsieme, AIEL (Associazione italiana energie agroforestali), Alleanza solare per il fotovoltaico, ANEV (Associazione nazionale energia del vento), Assoebios (Associazione operatori elettrici da bioliquidi sostenibili), CIB (Consorzio italiano biogas), Coldiretti, Consiglio nazionale geologi, EBS (Energia da Biomasse solide), Elettricità Futura, Energia libera, Federchimica-Assogasliquidi, Italia Solare, MOTUS-E, UNEM (Unione energie per la mobilità), AIRU (Associazione italiana riscaldamento urbano), ANPEB (Produttori di Energia Elettrica da Bioliquidi), Associazione Comuni Virtuosi, Associazione Italiana compostaggio (gestione rifiuti organici), RSE (Ricerca sul sistema energetico), rappresentanti di Coordinamento Free, e T&E (Federazione Europea per il Trasporto e l’ambiente Transport & Environment) e WWF.Nell’ambito dell’esame, sempre in sede di Atti del Governo, dello Schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva (UE) 2019/904 sulla riduzione dell’incidenza di determinati prodotti di plastica sull’ambiente (Atto n. 291 – Rel. per la VIII Commissione Fregolent, IV; Rel. per la X Commissione Zardini, PD), le Commissioni riunite hanno quindi svolto le audizioni informali di rappresentanti di Associazione Medici per l’ambiente – ISDE Italia, Assobioplastiche (Associazione Italiana delle Bioplastiche e dei Materiali Biodegradabili e Compostabili), Biorepack, Consorzio C.A.R.P.I., Cisambiente, Confcommercio, Alleanza delle cooperative italiane, CONFIDA, Confindustria, Copagri, Federazione carta e grafica, Federazione gomma plastica (UNIONPLAST) e PlasticsEurope Italia-Federchimica.Infine, nell’ambito dell’esame di entrambi i precedenti provvedimenti, hanno svolto le audizioni informali di rappresentanti di Coalizione Articolo 9, Greenpeace, Kyoto Club, Legambiente, e Mare Vivo. Trasmissione in streaming di contenuti audiovisivi, approvata risoluzioneLa IX Commissione Trasporti, ha approvato la risoluzione 7-00725 Paita: Iniziative per la soluzione di criticità relative alla trasmissione in streaming di contenuti audiovisivi nella nuova formulazione che assume la numerazione 8-00135.Ha quindi iniziato l’esame della risoluzione 7-00692 Rospi: Realizzazione delle opere infrastrutturali inserite nelle reti Trans-europee di trasporto (Ten-T).In sede consultiva, ha avviato l’esame congiunto della Delega al Governo per il recepimento delle direttive europee e l’attuazione di altri atti normativi dell’Unione europea – Legge di delegazione europea 2021 (C. 3208 Governo) e della Relazione consuntiva sulla partecipazione dell’Italia all’Unione europea, riferita all’anno 2020 (Doc. LXXXVII, n. 4).In sede di Atti del governo, ha proseguito l’esame dello Schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva (UE) 2019/770 relativa a determinati aspetti dei contratti di fornitura di contenuto digitale e di servizi digitali (Atto n. 269 – Rel. Zanella) e dello Schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva (UE) 2019/1159 recante modifica della direttiva 2008/1 06/CE concernente i requisiti minimi di formazione per la gente di mare e che abroga la direttiva 2005/45/CE riguardante il reciproco riconoscimento dei certificati rilasciati dagli Stati membri alla gente di mare (Atto n. 281 – Rel. Rospi). Audizione sul piano industriale di Italia Trasporto AereoLe Commissioni riunite IX Trasporti e XI Lavoro hanno svolto l’audizione informaledel presidente esecutivo, dottor Alfredo Altavilla, e dell’amministratore delegato di Italia Trasporto Aereo spa, dottor Fabio Lazzerini, sul piano industriale della societàAmministrazione straordinaria delle grandi imprese, mandato al relatoreLa X Commissione Attività produttive, in sede referente, ha concluso l’esame del provvedimento recante Delega al Governo per la riforma della disciplina dell’amministrazione straordinaria delle grandi imprese in stato di insolvenza (C. 1494 Benamati – Rel. Zardini, PD), approvando gli emendamenti del relatore e conferendogli il mandato.In sede di Atti del Governo, ha concluso l’esame dello Schema di decreto legislativo di attuazione della direttiva (UE) 2019/771 relativa a determinati aspetti dei contratti di vendita di beni, che modifica il regolamento (UE) 2017/2394 e la direttiva 2009/22/CE, e che abroga la direttiva 1999/44/CE (Atto n. 270 – Rel. Squeri, FI), esprimendo parere favorevole con osservazione. Inoltre ha iniziato l’esame dello Schema di decreto ministeriale recante modifiche al decreto del Ministro dello sviluppo economico 21 dicembre 2017 in materia di riduzioni delle tariffe a copertura degli oneri generali di sistema per imprese energivore, in relazione alle modalità di calcolo dell’intensità elettrica e del consumo nel caso in cui il periodo di riferimento ricomprenda un’annualità in emergenza COVID-19 (Atto n. 303 – Rel. Moretto, IV).La Commissione, nell’ambito dell’esame dello Schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva (UE) 2019/944 relativa a norme comuni per il mercato interno dell’energia elettrica e che modifica la direttiva 2012/27/UE, nonché recante disposizioni per l’adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) 943/2019 sul mercato interno dell’energia elettrica e del regolamento (UE) 941/2019 sulla preparazione ai rischi nel settore dell’energia elettrica e che abroga la direttiva 2005/89/CE (Atto n. 294), ha svolto l’audizione informale in videoconferenza di rappresentanti di Acquirente unico, di rappresentanti di Confcommercio, Terna, AIGET (Associazione italiana di grossisti di energia e trader), Confartigianato imprese, Italia Solare, Utilitalia, Federazione ANIE, Elettricità futura, Tavolo Autoconsumo e efficienza energetica, Energia Libera e Confesercenti. Pratiche commerciali sleali nella filiera agro-alimentare, parere favorevole con osservazioni e condizioniLe Commissioni riunite X Attività produttive e XIII Agricoltura hanno concluso l’esame dello Schema di decreto legislativo recante disposizioni per l’attuazione della direttiva (UE) 2019/633 in materia di pratiche commerciali sleali nei rapporti tra imprese nella filiera agricola e alimentare nonché dell’articolo 7 della legge 22 aprile 2021, n. 53 in materia di commercializzazione dei prodotti agricoli e alimentari (Atto n. 280 – Rel. per la  X Micheli, Lega; Rel. per la XIII Gagnarli, M5S), esprimendo parere favorevole con osservazioni e condizioni. Nell’ambito dell’esame del provvedimento hanno svolto, in videoconferenza, l’audizione informale di rappresentanti di Confcommercio. Audizioni in tema di lavoro agileLa XI Commissione Lavoro ha svolto un’audizione informale della dottoressa Nicla Maria La Verde, primario di oncologia dell’ospedale Sacco-Fatebenefratelli di Milano, di Stefano Bellomo, professore ordinario di diritto del lavoro presso l’Università “La Sapienza” di Roma, e di rappresentanti dell’Associazione italiana sclerosi multipla (AISM), nell’ambito dell’esame delle proposte di legge C. 2098 Comaroli e abb., recanti Disposizioni concernenti la conservazione del posto di lavoro e i permessi retribuiti per esami e cure mediche in favore dei lavoratori affetti da malattie oncologiche, invalidanti e croniche.Inoltre ha svolto un’audizione informale di rappresentanti della Confederazione italiana dei dirigenti e delle alte professionalità (CIDA), della Confederazione indipendente sindacati europei (CSE) e della Federazione lavoratori pubblici e funzioni pubbliche (FLP), nell’ambito dell’esame delle proposte di legge C. 2282 Gagliardi e abb., recanti Disposizioni in materia di lavoro agile e di lavoro a distanza.In sede referente, ha avviato l’esame delle proposte di legge C. 389 Fedriga e abb., recanti Disposizioni in materia di requisiti per l’accesso al trattamento pensionistico – Rell. Carla Cantone, PD e Rizzetto, FDI).In sede consultiva, ha avviato l’esame del disegno di legge C. 3278 Governo (DL 121/2021: Disposizioni urgenti in materia di investimenti e sicurezza delle infrastrutture, dei trasporti e della circolazione stradale, per la funzionalità del Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili, del Consiglio superiore dei lavori pubblici e dell’Agenzia nazionale per la sicurezza delle infrastrutture stradali e autostradali – Rel. D’Alessandro, IV) per il parere alle Commissioni riunite VIII Ambiente e IX Trasporti, e avviato l’esame congiunto del disegno di legge C. 3208 Governo (Delega al Governo per il recepimento delle direttive europee e l’attuazione di altri atti normativi dell’Unione europea – Legge di delegazione europea 2021) e Doc. LXXXVII, n. 4 (Relazione consuntiva sulla partecipazione dell’Italia all’Unione europea, riferita all’anno 2020 – Rel. Viscomi, PD) per il parere alla XIV Commissione Politiche dell’Unione europea. Istituzione della Giornata nazionale dello spettacolo, parere favorevoleLa XII Commissione Affari sociali ha espresso parere favorevole alla VII Commissione (Cultura) sulla proposta di legge recante Istituzione della Giornata nazionale dello spettacolo (C. 3091, approvata dalla 7ᵃ Commissione permanente del Senato – Rel. Pini, PD) e parere favorevole alla I Commissione (Affari costituzionali), sul disegno di legge di conversione in legge del decreto-legge n. 117/2021: Disposizioni urgenti concernenti modalità operative precauzionali e di sicurezza per la raccolta del voto nelle consultazioni elettorali dell’anno 2021 (C. 3269 Governo – Rel. Federico, M5S) ed ha iniziato l’esame congiunto, per la relazione alla XIV Commissione (Politiche dell’Unione europea), del disegno di legge recante Delega al Governo per il recepimento delle direttive europee e l’attuazione di altri atti dell’Unione europea – Legge di delegazione europea 2021 (C. 3208 Governo) e per il parere della Relazione consuntiva sulla partecipazione dell’Italia all’Unione europea riferita all’anno 2020 (Doc. LXXXVII, n. 4 – Rel. Ianaro, M5S).La Commissione ha svolto interrogazioni a risposta immediata su questioni di competenza del ministero della Salute. Tutela del comparto ittico nazionale, risoluzioneLa XIII Commissione Agricoltura ha avviato la discussione della risoluzione n. 7-00686 Viviani: Iniziative in sede europea a tutela del comparto ittico nazionale.In sede consultiva, ha avviato l’esame congiunto del disegno di legge recante Delega al Governo per il recepimento delle direttive europee e l’attuazione di altri atti normativi dell’Unione europea – Legge di delegazione europea 2021 (C. 3208 Governo) e della Relazione consuntiva sulla partecipazione dell’Italia all’Unione europea, riferita all’anno 2020 (Doc. LXXXVII, n. 4 – Rel. Germanà, Lega), per l’espressione del parere alla XIV Commissione Politiche dell’Unione europea; ha inoltre avviato l’esame del disegno di legge di conversione del decreto-legge n. 121/2021 recante Disposizioni urgenti in materia di investimenti e sicurezza delle infrastrutture, dei trasporti e della circolazione stradale, per la funzionalità del Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili, del Consiglio superiore dei lavori pubblici e dell’Agenzia nazionale per la sicurezza delle infrastrutture stradali e autostradali (C. 3278 Governo – Rel. Nevi, FI), per l’espressione del parere alle Commissioni riunite VIII Ambiente e IX Trasporti. Attuazione di direttive UE, avvio esame per il parere al GovernoLa XIV Commissione Politiche dell’Unione europea, in sede di Atti del Governo, ha avviato l’esame degli Schemi di decreto legislativo recanti disposizioni per l’attuazione delle direttive (UE) 2019/633 in materia di pratiche commerciali sleali nei rapporti tra imprese nella filiera agricola e alimentare nonché dell’articolo 7 della legge 22 aprile 2021, n. 53 in materia di commercializzazione dei prodotti agricoli e alimentari (Atto n. 280 – Rel. Ricciardi, M5S); (UE) 2019/1024 relativa all’apertura dei dati e al riutilizzo dell’informazione del settore pubblico (Atto n. 284 – Rel. Sensi, PD); (UE) 2019/790 sul diritto d’autore e sui diritti connessi nel mercato unico digitale e che modifica le direttive 96/9/CE e 2001/29/CE” (Atto n. 295 – Rel. Galizia, M5S); Attuazione della direttiva (UE) 2019/771 relativa a determinati aspetti dei contratti di vendita di beni, che modifica il regolamento (UE) 2017/2394 e la direttiva 2009/22/CE, e che abroga la direttiva 1999/44/CE (Atto n. 270 – Rel. Bruno, M5S); Recepimento della direttiva (UE) 2019/1151 recante modifica della direttiva (UE) 2017/1132 per quanto concerne l’uso di strumenti e processi digitali nel diritto societario (Atto n. 290 – Rel. Giglio Vigna, M5S); Attuazione della direttiva (UE) 2019/904 sulla riduzione dell’incidenza di determinati prodotti di plastica sull’ambiente (Atto n. 291 – Rel. Ianaro, M5S); attuazione della direttive (UE) 2018/2001 sulla promozione dell’uso dell’energia da fonti rinnovabili (Atto n. 292 – Rel. De Giorgi, Misto); (UE) 2019/944 relativa a norme comuni per il mercato interno dell’energia elettrica e che modifica la direttiva 2012/27/UE, nonché recante disposizioni per l’adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) 943/2019 sul mercato interno dell’energia elettrica e del regolamento (UE) 941/2019 sulla preparazione ai rischi nel settore dell’energia elettrica e che abroga la direttiva 2005/89/CE” (Atto n. 294 – Rel. Maggioni, Lega).

Comments


Lascia un commento