Tuesday, October 19, 2021
Quotidiano Nazionale Indipendente


Per l’Antimafia Mimmo Lucano è “impresentabile” e “inguaia” la lista pro De Magistris per le consultazioni regionali calabresi

“Un’altra Calabria è possibile” presente in tutte e tre le circoscrizioni a sostegno del candidato presidente Luigi de Magistris, “macchiate” dalla condanna di Mimmo Lucano giudicato impresentabile dalla Commissione Antimafia


dalla Redazione Centrale del Quotidiano l’Italiano

ROMADomenico Lucano è stato condannato per associazione per delinquere, abuso d’ufficio, truffa, concussione, peculato, turbativa d’asta, falsità ideologica e favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

Ovviamente su tratta della condanna in primo grado e finché la sentenza non sarà passata in giudicato, al terzo grado di giudizio Mimmo Lucano è da considerarsi innocente.

Tuttavia secondo la Commissione antimafia – presieduta dall’ex grillino Morra – è l’unico candidato ‘impresentabile’ alle elezioni regionali, in cui corre per un posto all’assemblea come capolista di “Un’altra Calabria è possibile” in tutte e tre le circoscrizioni a sostegno del candidato presidente Luigi de Magistris.

Nicola Morra, presidente della Commissione Antimafia che ha indicato Mimmo Lucano “Impresentabile”

Una brutta gatta da pelare cascata sulla capoccia dell’ex giudice che aveva fatto della moralità il suo cavallo di battaglia in questa competizione elettorale.

Riuscirà l’ex sindaco napoletano De Magistris a superare questo scoglio? Lo scopriremo dopo il 4 ottobre quando terminerà lo spoglio delle schede e assisteremo alla proclamazione degli eletti.

De Magistris abbraccia “l’impresentabile” Mimmo Lucano. Riusciranno a centrare l’obiettivo elettorale? L’Amaro Lucano è arrivato giusto in tempo per fiaccare la loro corsa

Comments


Lascia un commento