Tuesday, December 7, 2021
Quotidiano Nazionale Indipendente


Letteratura sportiva: “I miei eroi” di Ferdinando Capicotto

Tutto scritto nel dettaglio con minuziosa attenzione e ricerca da Ferdinando Capicotto che descrive la cronache della partite, le parole dei protagonisti e i numeri statistici che hanno caratterizzato la stagione del Catanzaro in un lungo testa a testa contro l’altra calabrese del torneo dell’epoca, il Crotone. Una stagione che iniziò con i soliti proclami di un campionato di C2 con l’intento di salire di categoria ma che poi trovò il suo colpo di scena con l’inatteso ripescaggio in C1.


di Lorenzo Fazio per il Quotidiano l’Italiano

CATANZARO – Stagione sportiva 2003/04, una delle più belle della storia dell’U.S. Catanzaro che sancì la promozione in serie B dei ragazzi allenati all’epoca da Piero Braglia, ex calciatore giallorosso tra l’altro negli anni d’oro della Serie A. Ha pensato bene di raccontare quell’epica cavalcata il giovane giornalista e scrittore catanzarese Ferdinando Capicotto, classe 1989, e autore già di tre volumi di una trilogia di fantascienza.

Figurine-Calciatori-Panini-2003-2004- Una formazione della Squadra del Catanzaro

Con il titolo “I miei eroi – Stagione calcistica 2003-04 dell’US Catanzaro 1929″, l’autore ha voluto raccogliere tutte i momenti della gloriosa annata dei giallorossi calabresi, dalle reti decisive di Giorgio Corona alle sfuriate sulle fasce dei vari Toledo e capitan Ferrigno, dalle invenzioni del metronomo Briano alle brillanti parate di Silvio Lafuenti. Tutto scritto nel dettaglio con minuziosa attenzione e ricerca da Ferdinando Capicotto che descrive la cronache della partite, le parole dei protagonisti e i numeri statistici che hanno caratterizzato la stagione del Catanzaro in un lungo testa a testa contro l’altra calabrese del torneo dell’epoca, il Crotone. Una stagione che iniziò con i soliti proclami di un campionato di C2 con l’intento di salire di categoria ma che poi trovò il suo colpo di scena con l’inatteso ripescaggio in C1.

La cover del volume scritto da Ferdinando Capicotto

Da lì l’inizio del sogno targato Claudio Parente e Massimo Poggi, ai vertici societari, e il condottiero Braglia in panchina. Un campionato lungo e difficile iniziato con una vittoria interna con la Vis Pesaro con doppietta del leggendario Corona e un’annata a lottare con le altre antagoniste del girone, Crotone, Viterbese e Acireale. Proprio quest’ultima punita in uno scontro diretto al “Ceravolo” da uno dei 19 goal stagionali di Corona, memorabile quel destro volante alla squadra siciliana che resterà nella storia di quel campionato insieme al goal da centrocampo del compianto Fabrizio Ferrigno contro la Sambenedettese e la vittoria promozione di Ascoli Piceno.

Questo libro è un “regalo” di Ferdinando Capicotto agli sportivi catanzaresi di ogni età, che amano la propria squadra del cuore e vivono anche del ricordo di straordinari momenti vissuti.

Ferdinando Capicotto Autore del volume “I miei eroi”

Ricordo quella stagione come se fosse ieri. L’ho vissuta da 14enne in curva non saltando nemmeno una partita. Attraverso questo libro spero si riaccenda qualcosa nel cuore dei tifosi” queste le parole dello scrittore catanzarese a testimonianza di una passione da voler tramandare e che tocca il cuore dei tifosi e appassionati del Catanzaro Calcio.

Lorenzo Fazio

Comments


Lascia un commento