Tuesday, December 7, 2021
Quotidiano Nazionale Indipendente


Alluvioni in Sicilia: Marco Bussone, presidente Uncem scrive ai Sindaci dei Comuni del Belgio e della Germania

“Tutti i Paesi europei lavorino insieme – afferma Bussone – per ridurre il rischio ambientale e per dare alle popolazioni presenti sui territori, in particolare i più fragili, rurali e montani, strumenti di prevenzione. La Protezione civile nel nostro Paese sta facendo moltissimo. Abbiamo bisogno di una legge per il contrasto le emergenze che agevoli gli Amministratori locali quando avvengono calamità”.


dalla Redazione Romana del Quotidiano l’Italiano

Il Presidente Uncem Marco Bussone ha trasmesso oggi una lettera ai Sindaci dei Comuni di Belgio e Germania – e alle Ambasciate d’Italia nei due Paesi – che sono stati colpiti nel mese di agosto 2021 da alluvioni e calamità naturali. Analoga lettera di vicinanza, disponibilità e impegno, è stata trasmessa da Uncem al Sindaco di Catania e ai Comuni della Sicilia colpi di da forti e gravi emergenze, anche lutti, nell’ultima settimana.

Due distinte note che però hanno come filo rosso il sentirsi impegnati tutti, a livello europeo, in una sinergia per la prevenzione e il contrasto alle emergenze nel quadro delle urgenze che emergono alla COP26.

“Tutti i Paesi europei lavorino insieme – afferma Bussone – per ridurre il rischio ambientale e per dare alle popolazioni presenti sui territori, in particolare i più fragili, rurali e montani, strumenti di prevenzione. La Protezione civile nel nostro Paese sta facendo moltissimo. Abbiamo bisogno di una legge per il contrasto le emergenze che agevoli gli Amministratori locali quando avvengono calamità.

Siamo unitissimi ai Paesi europei, ai Comuni di Belgio e Germania, come a quelli italiani colpiti dai nubifragi, dalle alluvioni e dalle frane. Ogni strumento possibile è da mettere in campo e siamo certi che dopo il G20 di Roma, anche a Glascow si possa agire concretamente per la difesa dell’ambiente e la protezione delle comunità”.

Comments


Lascia un commento