Tuesday, December 7, 2021
Quotidiano Nazionale Indipendente


NCC, Capolei-Palumbo: Presentata interrogazione per chiedere nuovi bandi per assegnare autorizzazioni

Abbiamo chiesto, pertanto, di modificare i criteri di assegnazione delle autorizzazioni facendo leva in primis sul contingentamento in relazione al fabbisogno, in base alle esigenze reali del territorio, tutelando quegli operatori costretti, per inadempienza dell’amministrazione capitolina, a reperire titoli autorizzativi altrove per soddisfare una sempre più crescente richiesta di mobilità a Roma


Dalla Redazione Romana del Quotidiano l’Italiano

ROMA – Aumentare i bandi per la concessione di nuove autorizzazioni agli operatori che svolgono il servizio di noleggio con conducente (N.C.C.) rappresenterebbe oggi il primo passo per potenziare, in modo adeguato, il trasporto pubblico non di linea a disposizione dei cittadini romani e degli oltre 50 milioni di turisti che ogni anno raggiungono la Capitale.

Ma allo stato attuale a Roma i bandi di concorso non vengono pubblicati dal 1993.

“Per questo, abbiamo presentato in Consiglio regionale del Lazio un’interrogazione per chiedere alla Giunta di farsi carico della problematica presso il Comune di Roma. L’attuale carenza di autorizzazioni a disposizione dei professionisti, infatti, vista l’elevata domanda, ha portato gli operatori NCC a reperire titoli autorizzativi presso altri comuni italiani o addirittura all’estero” – E’ quanto ha dichiarato il cons. reg. on Fabio Capolei congiuntamente con Marco Palumbo, direttore ANI Tra.V. -.

“Abbiamo chiesto, pertanto, di modificare i criteri di assegnazione delle autorizzazioni facendo leva in primis sul contingentamento in relazione al fabbisogno, in base alle esigenze reali del territorio, tutelando quegli operatori costretti, per inadempienza dell’amministrazione capitolina, a reperire titoli autorizzativi altrove per soddisfare una sempre più crescente richiesta di mobilità a Roma”. E’ stata la conclusione.

Comments


Lascia un commento