Tuesday, December 7, 2021
Quotidiano Nazionale Indipendente


Disabilità Pro Vita & Famiglia: «La Regione Lazio azzera fondi per disabili. Ogni euro in meno è uno schiaffo alle loro fragilità»

E’ incivile – dice la Ruiu – che a pagare i conti siano sempre i più fragili. Così come è inutile votare all’unanimità le leggi se poi si decide di sacrificarle al primo tavolo dei conti. Azzerare i fondi in questo momento, come non mai, vuol dire calpestare la dignità di queste persone e delle loro famiglie che sono stanche di belle parole, di strumentalizzazioni, di promesse continuamente disattese.


dalla Redazione Romana del Quotidiano l’Italiano

ROMA – «La Commissione Bilancio della Regione Lazio adegua i propri conti sulla pelle dei più fragili, fregandosene delle quotidiane difficoltà che le persone con disabilità sono costretti ad affrontare», commenta così Maria Rachele Ruiu, responsabile del progetto SOS Disabili di Pro Vita & Famiglia, la volontà dell’amministrazione Zingaretti di tagliare su un totale di 137 milioni di euro, anche quei pochi spicci – 50mila euro – riservati all’attivazione dei percorsi preferenziali previsti dalla legge presentata da Chiara Colosimo.

«E’ incivile – dice la Ruiu – che a pagare i conti siano sempre i più fragili. Così come è inutile votare all’unanimità le leggi se poi si decide di sacrificarle al primo tavolo dei conti. Azzerare i fondi in questo momento, come non mai, vuol dire calpestare la dignità di queste persone e delle loro famiglie che sono stanche di belle parole, di strumentalizzazioni, di promesse continuamente disattese.

L’aspetto più desolante – conclude la Ruiu – è che in questi giorni è scaduto anche il finanziamento per la legge che prevede un sussidio economico per le famiglie dei ragazzi nello spettro autistico.

Chiediamo a Zingaretti e alla sua Giunta uno sforzo di civiltà che finanzi entrambe queste leggi: non siamo disposti a fare un passo indietro».

Comments


Lascia un commento