Tuesday, December 7, 2021
Quotidiano Nazionale Indipendente


“UN SORRISO PER ANDREA”, a Teatro con i Liberi Teatranti Un messaggio di amore per la vita e per l’arte scenica!  

Lo spettacolo sarà poi replicato il giorno 11 e 12 dicembre presso il Teatro Studio 8 di Nettuno. Grandi eventi quindi in preparazione con I Liberi Teatranti & Teatranti a.p.s. sempre in prima linea verso chi ama l’arte ma anche la solidarietà. La commedia brillante “Chi è sto Shakespeare?” per la prima volta verrà portata a Cori presso il teatro comunale “Luigi Pistilli” il 20 novembre e parte del ricavato andrà interamente devoluto ad Andrea Agostinelli nella speranza che possa tornare presto in Italia.


dalla Redazione Centrale del Quotidiano l’Italiano

NETTUNO – Ancora una volta i Liberi Teatranti & Teatranti a.p.s., donano i loro ideali, le loro emozioni e la loro preparazione artistica a chi ne ha bisogno. E’ stato un doppio incontro fortemente voluto dall’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Nettuno, Maddalena Noce, coinvolgente e attraente al contempo, quello vissuto il 1° novembre al Teatro Studio 8 dove è andata in scena la commedia brillante “Chi è sto Shakespeare?” con due repliche tenutesi nel pomeriggio/sera, alla presenza di un folto pubblico e dell’Assessore alle Politiche delle Attività Produttive, del Turismo e dello Spettacolo del Comune di Anzio, Valentina Salsedo
Ancora una volta l’arte e le suggestioni che essa è in grado di richiamare si pongono al servizio della cittadinanza per coprire quei vuoti da colmare, specialmente nel mondo del “sociale”, dove non sempre la comunità e le istituzioni sono capaci di reagire con la prontezza necessaria per adoperarsi verso chi sta soffrendo. La mediazione offerta dai Liberi Teatranti & Teatranti a.p.s., si è mossa proprio in quella direzione, con grande slancio e capacità organizzativa per un doppio incontro di beneficienza, al fine di dare speranza ad un giovane, Andrea Agostinelli, che recentemente ha ricevuto la terribile notizia di soffrire di un raro tumore primitivo, con diagnosi di scarsa sopravvivenza. 

Il centro ospedaliero del Prof. Salem di Houston, che applica una cura alternativa non disponibile in Italia, ha accettato di curare il giovane Andrea, ma i costi sono realmente proibitivi, circa 175mila dollari al mese, ma è l’unica possibilità per ridargli speranza! La famiglia e i tanti amici che ne seguono costantemente le sorti, sono fortemente coinvolti in questo progetto, al quale anche i Liberi Teatranti & Teatranti a.p.s. hanno aderito raccogliendo 1.600 euro interamente devoluti alla nobile causa di contribuire a salvare la vita di Andrea Agostinelli.
È la conferma che il Teatro, ancora una volta è fonte di ricchezza sociale e economica, che si pone trasversalmente rispetto ad una società sempre più bisognosa di ritrovarsi, intercettare e includere ampie fasce di popolazione, capace di offrire alternative all’oblio nel quale l’epidemia e le difficoltà della vita ci ha finora condotto. Una inclusione, che nel caso particolare ha riguardato Andrea, a favore del quale, su espresso invito del Comune di Anzio I Liberi Teatranti & Teatranti a.p.s., offriranno il giorno 8 dicembre un’ulteriore serata di beneficienza proprio a Anzio, con la messa in scena di un nuovissimo spettacolo dal titolo “Il Sogno 4 – La Rinascita” interamente ideato dai Liberi Teatranti & Teatranti a.p.s., con la regia dell’istrionico Giampiero Bonomo e con l’immancabile apporto del Direttore artistico Francesco Ruggirello


Spettacolo che sarà poi replicato il giorno 11 e 12 dicembre presso il Teatro Studio 8 di Nettuno. Grandi eventi quindi in preparazione con I Liberi Teatranti & Teatranti a.p.s. sempre in prima linea verso chi ama l’arte ma anche la solidarietà. La commedia brillante “Chi è sto Shakespeare?” per la prima volta verrà portata a Cori presso il teatro comunale “Luigi Pistilli” il 20 novembre e parte del ricavato andrà interamente devoluto ad Andrea Agostinelli nella speranza che possa tornare presto in Italia.  

Comments


Lascia un commento