Friday, January 28, 2022
Quotidiano Nazionale Indipendente


Cultura: Premiata in Consiglio Regionale la scrittrice Anna Silvia Angelini

Pubblicato nel 2019, il libro, disponibile su tutte le piattaforme di e-commerce e in libreria, ha venduto finora più di mille copie oltre a fare incetta di premi e riconoscimenti. L’opera è anche parte del progetto “Educare nel rispetto delle differenze di genere”, che annualmente viene presentato in alcune scuole della Regione Lazio, promosso dall’Associazione indipendente donne europee (Aide Nettuno) di cui Angelini è presidente.


dalla Redazione Letteraria del Quotidiano l’Italiano

ROMA – – Dicembre, a pochi giorni della giornata internazionale contro la violenza sulle donne, la scrittrice Anna Silvia Angelini è stata premiata in Consiglio regionale del Lazio, dal consigliere Fabio Capolei, per il suo impegno nel contrasto alla violenza e alla disparità di genere, manifestato attraverso numerose iniziative e con il suo ultimo libro dal titolo “La violenza declinata”, edito da Bertoni Editore.
«Questo riconoscimento è per me motivo di grande orgoglio – ha dichiarato Angelini – e lo voglio dedicare alle tante donne che non possono più vedere, sentire, parlare a causa delle violenze subite dai loro compagni. È sempre bene ribadire – ha sottolineato – che l’attenzione al tema della violenza sulle donne non è mai troppa, considerando che, a oggi, neanche una costante sensibilizzazione dell’opinione pubblica riesce ad arrestare il fenomeno o a diminuirne la portata».

Pubblicato nel 2019, il libro, disponibile su tutte le piattaforme di e-commerce e in libreria, ha venduto finora più di mille copie oltre a fare incetta di premi e riconoscimenti. L’opera è anche parte del progetto “Educare nel rispetto delle differenze di genere”, che annualmente viene presentato in alcune scuole della Regione Lazio, promosso dall’Associazione indipendente donne europee (Aide Nettuno) di cui Angelini è presidente.

Scorrendo i capitoli si nota come, alla base di questo scritto, vi sia la volontà da parte dell’autrice di proporre soluzioni concrete a supporto delle donne che si trovano in situazioni che precedono violenza, o nel corso della stessa. Tecniche di difesa. «Le stime dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms), evidenziano come, a livello mondiale, circa una donna su tre abbia subito violenze nel corso della vita – ha spiegato Angelini –. Lavoriamo quotidianamente, per quanto è nelle nostre possibilità, per cercare di ridurre, fino a eliminare, questo dato. Il 25 novembre si è celebrata la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, ricorrenza nella quale abbiamo organizzato una mostra a Nettuno, insieme alla nostra associazione, alle Istituzioni locali e ad altri protagonisti del mondo della cultura, per dare il nostro contributo alla riflessione sul tema, convinti che non bastino l’indignazione e il dolore di fronte alla cronaca che ogni giorno ci sommerge di notizie agghiaccianti».
In questa direzione va anche il nuovo libro della scrittrice dal titolo “Legate da un sottile filo rosso”, in uscita a marzo del prossimo anno. Anche in questo caso edito da Bertoni, a dimostrazione del feeling  che si è creato tra Angelini e la casa editrice.

l’on. Fabio Capolei Consigliere Regionale del Lazio e la scrittrice Anna Silvia Angelini premiata in Consiglio regionale del Lazio,

Comments


Lascia un commento