Saturday, October 1, 2022
Quotidiano Nazionale Indipendente


Giancarlo Pittelli lascia il carcere di Melfi e riottiene i domiciliari. Domani sarà a Catanzaro

Grande soddisfazione per il Comitato Spontaneo per la Libertà dell’ex parlamentare che a conclusione di una battaglia ha contribuito al suo ritorno ai domiciliari


dalla Redazione Catanzarese del Quotidiano l’Italiano

CATANZARO – Uno dei legali (Salvatore Staiano e Guido Contestabile) dell’avvocato Giancarlo Pittelli ristretto nel carcere di Melfi ha diramato la notizia: il suo assistito da domani lascerà l’istituto di pena di massima sicurezza per fare ritorno al suo domicilio catanzarese.

Gli effetti della grande manifestazione di affetto da parte degli amici dell’ex parlamentare che hanno ripetutamente richiesto e firmato la sua scarcerazione ha dato i suoi frutti. Il Comitato Promotore nato e gestito dal dott. Enrico Seta, nei giorni precedenti aveva raccolto in poche ore quasi duemila firme e molti parlamentari in carica si erano uniti in quella che è stata una manifestazione civile nei riguardi di un “presunto colpevole” che a tutti gli effetti resta sempre un innocente visto che nessuna condanna, in primo, secondo o terzo grado è stata mai a lui ascritta.

Si è trattato di una battaglia per la libertà di chiunque si trovi in queste condizioni di “detenzione in attesa di giudizio” e il Comitato Promotore si è reso protagonista di una pagina di pura democrazia a sostegno delle libertà individuali di tutti.

A margine di questo breve articolo alleghiamo l’ordinanza di scarcerazione che decreta il rientro a casa dell’avvocato Pittelli.

Appresa la notizia i familiari dell’ex parlamentare si sono dichiarati commossi e felici di poter riabbracciare finalmente il loro caro.

Comments


Lascia un commento