Thursday, October 6, 2022
Quotidiano Nazionale Indipendente


Al Caffé Letterario di Euroma2: “La regina delle rose”

Un romanzo storico sulla regina di Bulgaria, Giovanna di Savoia, e sulle vicende che hanno legato l’Italia e la Bulgaria nel ’900.


dalla Redazione Letteraria del Quotidiano l’Italiano

ROMA – Il Caffè Letterario di Euroma2 torna venerdì 25 febbraio, alle ore 17:00, con la presentazione del libro “La regina delle rose” dell’attrice Isabel Russinova, edito da Armando Curcio Editore. Un romanzo storico sulla regina di Bulgaria, Giovanna di Savoia, e sulle vicende che hanno legato l’Italia e la Bulgaria nel ’900.

Ad Euroma2, davanti la libreria Feltrinelli, intervengono importanti ospiti; a moderare l’incontro sarà la giornalista di Radio1 e inviato speciale GR Rai Baba Richerme. Oltre all’autrice Isabel Russinova, interviene l’Ambasciatore di Bulgaria presso la Santa Sede, Bodgan Konstantinov Patashev.

Il libro “La Regina delle Rose” racconta della bella e forte storia d’amore tra la principessa Giovanna, figlia del re Vittorio Emanuele III re di Italia e di Elena di Montenegro, che sposò Boris III di Bulgaria. Un romanzo che ricostruisce fatti storici realmente accaduti, basandosi su attente ricerche dell’autrice sul tempestoso e tragico periodo dell’Europa che va dal 1927 al 1943. Una storia intrisa pure di racconti tramandati dai famigliari della Russinova, protagonisti della vicenda e vicini alla casa reale.

L’appuntamento quindicinale con il Caffè Letterario di Euroma2 rappresenta un momento di approfondimento culturale e un’occasione per conoscere da vicino gli autori e le loro opere. Euroma2 in questo modo si configura sempre di più come luogo di incontro ed intrattenimento dove avvengono  scambi culturali, oltre a quelli commerciali. Un’occasione di crescita e confronto per un pubblico di tutte le età.

Foto: Federico Guberti / LaPresse Roma, 01/07/2020 Vigilia del premio strega 2020 presso l’Arena Adriano Studios In foto: Isabel Russinova

Isabel Russinova è nata a Sofia e cresciuta a Trieste, attrice, drammaturga, produttrice, scrittrice e operatrice culturale, conquista la popolarità a metà degli anni ’80. Ha interpretato più di cinquanta film lavorando con molti maestri del cinema Europeo, è stata protagonista di altrettante piéces teatrali, ha scritto molti testi per il teatro e sceneggiature per cinema e tv. Nel 1998 ha fondato insieme al compagno Rodolfo Martinelli Carraresi, Ars Millennia production, società indipendente di produzione. Sensibile alla drammaturgia contemporanea, al mondo delle donne, ai giovani e alla memoria, ha prodotto film, documentari, cortometraggi, eventi, rassegne e pieces teatrali. Ha pubblicato con Rai Eri, per la collana cento minuti junior, per Curcio Editore, ha diretto il Teatro di Tradizione, Alfonso Rendano (CS). Ha scritto il libro “La regina delle rose” e, dal 2020, è curatrice della collana “Il volo di Calliope”, edita da Armando Curcio Editore, dove è impegnata come Docente del Master di scrittura creativa per il Teatro, presso l’Istituto Armando Curcio.

È Accademica Tiberina, è Testimonial Ufficiale di Amnesty International, è Corrispondente onoraria MACTT (Mediterranean Academy of culture tourism and trade), delegata culturale Stati generali delle donne,   Accademica Mauriziana , ed è stata insignita dal Ministero della Cultura della Repubblica di Bulgaria del titolo di  promotrice della cultura slava,  delegata  cultura Stati  generali della donna, dirige diverse rassegne tematiche al femminile dedicate al cinema e al teatro, come- Quartieri Contemporanei.- (PZ) Le viaggiatrici, (Loreto) Les femmes d’or (Roma) , Millimetri d autore (Roma) Almas (Roma), LEI (Trieste). TEHR, (Roma).

Baba Richerme torinese vive a Roma dal 1988. Giornalista professionista, è in Rai dall’88 dove dal ‘94, è una delle “Voci” del Giornale Radio, con la qualifica di Inviato Speciale di Cultura e Spettacolo, ed è critico cinematografico. Da anni firma servizi, corrispondenze, rubriche, speciali, interviste con i grandi personaggi del mondo dello spettacolo per il GR1, GR2, GR3 e RadioUno Rai, seguendo i maggiori avvenimenti e i Festival internazionali di Cinema. È tra i conduttori del settimanale di Rai RadioUno “Prima Fila”. In Tv su Raitre ha lavorato con Umberto Broccoli e Claudio Ferretti nel programma “L’Una italiana”, è stata tra i conduttori della prima edizione del Baco del Millennio di RadioUno. È stata giurato nella sezione “Un Certain Regard” al Festival di Cannes e ha fatto parte per più mandati del Direttivo del Sindacato Giornalisti Cinematografici Italiani che assegna i “Nastri d’Argento”. È Giurato dei David di Donatello. Nel 2014 comincia la sua collaborazione con la pianista Cristina Leone e insieme firmano diversi Recital di successo: “Le musiche e le parole del cuore” in cui porta in scena i propri testi “Lettere mai scritte”, seguono “Pas de regret-L’ultima ora di Coco” dedicato alla leggendaria Coco Chanel, “Colette, una vita ribelle” “Donne leggendarie sulle onde del Mito”. Dal 2014 ha affiancato Elda Caliari nelle “Nuove Petites Soirées” del Circolo della Stampa di Torino, di cui è anche voce recitante.

Baba Richerme, giornalista

Comments


Lascia un commento