Friday, October 7, 2022
Quotidiano Nazionale Indipendente


Il Parkhotel Holzner di Soprabolzano: gioiello altoatesino senza tempo che fonde le linee pulite dello stile moderno con il fascino Liberty Alpino sull’Altopiano del Renon

Il Parkhotel Holzner sente lo scorrere del tempo come una carezza: oggi la struttura, costruita nel 1908 e giunta alla quarta generazione, vanta proposte wellness e gourmet di altissimo livello, pone attenzione alla sostenibilità, anche quella sociale, e si propone come oasi di pace per le famiglie con bambini senza rinunciare al comfort e al lusso.


dalla Redazione Turistica del Quotidiano l’Italiano

Soprabolzano (BZ), – Smstudio ha il piacere di presentarvi il Parkhotel Holzner. Adagiato sul versante meridionale del soleggiato Altopiano del Renon, il Parkhotel Holzner custodisce quasi 120 anni di storia e tutta l’essenza dell’Alto Adige che lo circonda. La struttura stupisce chi vi soggiorna e non solo; sia dentro che fuori svela un design Liberty Alpino armoniosamente fuso alle linee pulite tipiche dello stile moderno. In questi ambienti che suscitano fascino e curiosità al contempo, l’Holzner è il luogo ideale in cui vivere la vacanza a misura di famiglia tra relax, divertimento, eccellenti proposte wellness e gourmet condotte da un team qualificato e disponibile.

Il Parkhotel Holzner vanta una storia centenaria che affonda le radici a inizio ‘900 con Hans Holzner e sua moglie Maria che ne prendono le redini; si susseguono, successivamente, altre due generazioni fino a giungere a quella attuale di Wolfgang e Monika. Nel corso degli anni l’hotel va incontro a numerose trasformazioni che lo portano a essere ciò che è oggi: una struttura ricca di dettagli che richiamano il passato e si inseriscono armoniosamente nel presente più moderno, ambienti accoglienti dove rilassarsi con tutta la famiglia e dove i bambini sono i benvenuti. Non è un caso, l’hotel infatti fa parte del gruppo Familienhotels Südtirol, insieme di strutture specializzate nell’offrire vacanze all’insegna del comfort e dei servizi d’alta qualità anche a misura di bimbo, con ricchi programmi di intrattenimento, aree giochi e spazi interni ed esterni esclusivamente dedicati a loro. In particolare, la struttura dispone di un parco di 10.000 mq, affacciato all’ineguagliabile panorama offerto delle Dolomiti, in cui tutti i piccoli ospiti possono giocare tra scivoli e altalene e dove le caprette, gli alpaca e le lepri dello ‘’Zoo delle coccole’’ attendono di farsi accarezzare. Gli adulti possono dilettarsi invece tra una partita a bocce e una di tennis nei campi a terra battuta disponibili tutto l’anno, con o senza istruttore, noleggiare gratuitamente una mountain-bike per scoprire l’Alto Adige su due ruote oppure optare per un’escursione in alta montagna. La struttura dispone, in aggiunta, di un’area wellnesscompleta di piscina interna ed esterna, aree relax, sauna panoramica e Liberty Spa di 880 mq con un’ampia rosa di trattamenti benessere: una coccola benefica da regalare al corpo e alla mente. Di alto livello la proposta gastronomica dell’albergo che privilegia prodotti altoatesini reperiti da produttori locali e scelti sulla base della stagionalità: a tal proposito, oltre al ristorante dell’Hotel, l’Holzner può vantarne anche un altro, il 1908 guidato dallo Chef Stephan Zippl che, a novembre 2021, ha ricevuto il doppio riconoscimento della Stella Verde e della Michelin. Non è tutto, il Parkhotel Holzner porta avanti con convinzione una filosofia sostenibile che tocca gli ambiti più svariati tra cui quello energetico e sociale: «Il tema della sostenibilità ci sta molto a cuore e abbiamo optato per delle scelte in linea con ciò in cui crediamo.» afferma Wolfgang Holzner. «Ne sono esempio il riscaldamento a biomassa che ci consente di scaldare tutti gli ambienti a emissioni zero e l’adesione al piano Green Energy, dal 2019, che permette di produrre energia 100% green. Molto importante è, poi, la sostenibilità sociale: l’attenzione per i nostri collaboratori che vogliamo formare al meglio e tenere con noi il più a lungo possibile».

Il Parkhotel Holzner 4 stelle Superior di Soprabolzano è servito da uno storico trenino con vagoni d’epoca che collega Soprabolzano e Collalbo, per un tragitto di poco più di 6 chilometri: l’esperienza merita di essere vissuta anche solo per il magnifico panorama offerto dalle Dolomiti. Per chi proviene da Bolzano invece, è facilmente raggiungibile con la funiviauna salita di soli dodici minuti conduce gli ospiti proprio affianco alla struttura dove si trova la stazione di arrivo a pochi passi dall’entrata dell’Hotel. Una volta giunti a destinazione, le premure di uno staff altamente qualificato fanno sentire tutti come a casa propria ma avvolti da una cornice naturale di rara bellezza.

Comments


Lascia un commento