Monday, August 8, 2022
Quotidiano Nazionale Indipendente


Catanzaro: infiamma la competizione elettorale. La candidatura di Valerio Donato vola nei sondaggi

Per Vito Bordino (nCDU): “Il progetto politico di Donato è l’unico che rappresenta la linfa essenziale, vera e autentica di un impegno corale fra quanti si sentono accomunati dagli stessi obiettivi e che sono in continuo e costante crescendo di adesioni. Il Patto Civico per la Città rappresenta l’unico modello per costruire le condizioni politiche e culturali di una comunità che ambisce al ruolo di prestigio che le compete”.


dalla Redazione Catanzarese del Quotidiano l’Italiano

CATANZARO – La sintesi del coordinamento politico-elettorale la dice tutta, ancora una volta, sulla valenza della proposta politica di Valerio Donato. Il coordinamento, di cui mi onoro di far parte, ha espresso  i dati essenziali e inconfutabili di una impostazione metodologica e politica che è alla base di un impegno serio di Valerio Donato e di quanti, tantissimi, hanno accolto il suo invito di partecipare ad una azione che può sicuramente far rinascere la nostra Città.

Il progetto politico di Donato è l’unico che rappresenta la linfa essenziale, vera e autentica di un impegno corale fra quanti si sentono accomunati dagli stessi obiettivi e che sono in continuo e costante crescendo di adesioni. Il Patto Civico per la Città rappresenta l’unico modello per costruire le condizioni politiche e culturali di una comunità che ambisce al ruolo di prestigio che le compete. Nel documento del Coordinamento, che allego a questa mia riflessione, è contenuta l’essenza del progetto politico di Donato che, peraltro, soprassiede alle gratuite e strumentali critiche che ancora vengono e sono perlopiù dettate  dal paranoico timore di una sonora sconfitta elettorale. L’auspicioè che la campagna elettorale si svolga in maniera civile e rispettosa senza polemiche, spesso da pettegolezzo di bottega, e si caratterizzi su sereni confronti programmatici per il rispetto anzitutto dovuto  alla cittadinanza. “La proposta di “Rinascita” di Catanzaro richiede nello stato attuale un ulteriore passo in avanti dando ulteriore visibilità al progetto politico del suo candidato sindaco, Valerio Donato”.

E’ quanto è emerso nel corso della riunione del coordinamento dei gruppi, delle formazioni e delle componenti politiche che sostengono il professore Donato, considerandolo “la figura più autorevole e credibile su cui convergere per recuperare la fiducia dei cittadini e guardare al futuro dell’Amministrazione comunale con rinnovata speranza di reale cambiamento. La settimana appena trascorsa – sostiene il coordinamento – è stata caratterizzata da numerose adesioni al progetto politico del candidato sindaco Donato, ad ulteriore riprova della validità della proposta progettuale, dalla condivisione di valori e speranze che hanno come unico fine il miglior governo possibile di una città pacificata, che sappia sfruttare al meglio le occasioni offerte dal Pnrr e dai fondi europei per cogliere ogni opportunità di sviluppo e uscire dalle secche e dall’immobilismo economico e sociale aggravato da due anni di pandemia e ulteriormente rallentato dalle ombre della guerra in Ucraina. Si continua a discutere ancora della natura di “Rinascita”, di quello che vuole essere un Patto Civico per la città, che si continua a voler inquadrare con formule ideologiche conosciute, ma ormai superare: nel rispetto che abbiamo per le istituzioni e nella fede che abbiamo nella democrazia rappresentativa, quello che sarà affidato al sindaco Valerio Donato sarà semplicemente il governo della città. Non servono aggettivi: il Consiglio comunale sarà espressione del senso di responsabilità delle forze politiche che lo sostengono alle quali, sin da ora, vengono chieste rinunce per il bene di tutti.

Definito il perimetro della coalizione che sostiene “Rinascita” siamo impegnati, con ancora più entusiasmo e serietà, a costruire la classe dirigente onesta, leale e competente che Catanzaro merita. Tutto il resto non ci interessa. Siamo in prima linea – conclude il coordinamento – per la città e per i cittadini, un binomio inscindibile e necessario, per dare soddisfazione all’aspirazione di una città in cerca di identità, che da anni insegue il faticoso salto di qualità per salvarsi e trovare la sua occasione di Rinascita”.

In conclusione, la coalizione politica e civica di cui mi onoro di far parte non si farà trascinare in sterili e becere  polemiche ma sarà sempre disponibile invece al confronto sulle idee e sulle proposte programmatiche. Poniamo la totale fiducia in Valerio Donato al quale daremo il nostro contributo politico ed elettorale, assieme ad altri amici dell’area culturale e politica di centro.

Il nostro e dei tanti amici con noi è un  contributo  sentito, senza lacci e laccioli, al Prof. Donato e alla sua autorevolezza nel dare una svolta al governo della Città,  contornandosi liberamente di capacità ed energie di competenza e di caratura assolutamente etica e morale e di comprovate capacità ed esperienze. E’ una occasione storica che Catanzaro non può permettersi il lusso di perdere e non la perderà. Lo dobbiamo ai catanzaresi, senza se e senza ma. Parola di Vito Bordino – Segretario Provinciale nCDU

L’offerta politica del candidato sindaco prof. Valerio Donato fa letteralmente paura agli avversari che stanno inscenando il classico polverone cn manciate di fango puro nel tentativo di arginare il crescente interesse verso la sua proposta per la Rinascita catanzarese al punto che i primi sondaggi lo danno per favorito su tutti gli altri!

Comments


Lascia un commento