Saturday, October 1, 2022
Quotidiano Nazionale Indipendente


Festa Mamma. Pro Vita Famiglia: proteggere madri da chi le vuole cancellare

Con questo manifesto vogliamo ringraziare tutte le mamme e chiedere alla politica di aumentare i congedi di maternità obbligatoria e gli sgravi fiscali ai datori di lavoro che offrono lavoro sicuro e flessibile alle mamme, così come chiediamo il quoziente familiare per la tassazione e proposte concrete per superare le difficoltà di una gravidanza inaspettata. Perché se le mamme stanno bene, tutta la società sta bene!


di Ivan Trigona per il Quotidiano l’Italiano

ROMA – «E’ impensabile un mondo senza la mamma: Grazie mamma, per il dono della Vita! Grazie a tutte le mamme che accolgono la vita dei futuri cittadini, che con i papà li educano all’amore incondizionato, affinché possano portare il loro contributo unico e irripetibile a tutta la società. In occasione della Festa della Mamma, che si celebra domani, 8 maggio, partono a Roma, e proseguiranno poi nelle principali città italiane, le affissioni di Pro Vita & Famiglia per celebrarla», così Maria Rachele Ruiu, membro del direttivo di Pro Vita & Famiglia.
«Le mamme, oggi come non mai, sono la cura della nostra Italia, eppure oggi siamo continuamente discriminate. Noi mamme – prosegue Ruiu – pur di non perdere il posto di lavoro siamo costrette ad abbandonare i nostri figli a tre mesi, con il seno gonfio di latte, o a sei le più fortunate. O ancora quante mamme, scoperta una gravidanza inaspettata o ricevuta una diagnosi prenatale complicata, si sono viste proporre gratuitamente solo l’aborto, ma nulla di concreto che le aiutasse invece ad accogliere il figlio? O ancora quelle mamme costrette con una pratica aberrante come quella dell’utero in affitto a vendere i propri figli, per necessità, a ricchi acquirenti: come è possibile che qualcuno voglia legalizzarla? Siamo stanche del femminismo becero che continua ad ingiuriare le mamme che scelgono di dedicarsi esclusivamente a figli e marito, per non parlare dell’ideologia gender che pretende di sostituirci con genitore 1 o 2. Con questo manifesto vogliamo ringraziare tutte le mamme e chiedere alla politica di aumentare i congedi di maternità obbligatoria e gli sgravi fiscali ai datori di lavoro che offrono lavoro sicuro e flessibile alle mamme, così come chiediamo il quoziente familiare per la tassazione e proposte concrete per superare le difficoltà di una gravidanza inaspettata. Perché se le mamme stanno bene, tutta la società sta bene!».

Comments


Lascia un commento