Thursday, June 30, 2022
Quotidiano Nazionale Indipendente


Angpg risponde ai metalmeccanici. Lo conoscete l’art 2 dello statuto dei lavoratori. Qualcosa non quadra

Angpg tramite il Presidente nazionale Giuseppe ALVITI invita i sindacati CGIL , CISL, UIL della vigilanza privata a intervenire riguardo la situazione dei 40 esuberi per la vigilanza esterna e dissociarsi dal comparto metalmeccanico che giustamente difendono il loro comparto ma invitano a non chiedere intervento delle istituzioni per le 40 famiglie della vigilanza privata che giustamente svolgono questa professione ma si devono vedere sostituiti da metalmeccanici nel fare vigilanza.


dalla Redazione Napoletana del Quotidiano l’Italiano

NAPOLI – Mentre la CISL metalmeccanici come letto in un comunicato stampa attacca alcune sigle sindacali per aver richiesto un intervento da parte delle istituzioni. Angpg tramite il Presidente nazionale Giuseppe ALVITI  invita i sindacati CGIL , CISL, UIL della vigilanza privata a intervenire riguardo la situazione dei 40 esuberi per la vigilanza esterna e dissociarsi dal comparto metalmeccanico che giustamente difendono il loro comparto ma invitano a non chiedere intervento delle istituzioni per le 40 famiglie della vigilanza privata che giustamente svolgono questa professione ma si devono vedere sostituiti da metalmeccanici nel fare vigilanza.

Angpg ringrazia i sindacati metalmeccanici che giustamente difendono i metalmeccanici della vigilanza ma nello stesso tempo chiede : mettete la stessa grinta anche nel tutelare la sicurezza sul lavoro e altro ? Angpg presto presenterà un esposto per chiedere chiarezza in merito anche a tutela della salute delle G.P.G che per anni hanno prestato servizio presso parchi rottami e altro senza docce spogliatoi e altro.

Riguardo la CGIL anche noi Angpg facciamo nomi della sigla sindacale e in merito a quanto scritto all’ interno del comunicato e riportiamo il testo uscito su Umbria 24 completo  (in questi anni tutti i lavoratori della vigilanza di Ast hanno acquisito nuove e più ampie competenze, tese alla salvaguardia del patrimonio industriale e nell’attuale organizzazione del lavoro gli operatori quotidianamente svolgono con professionalità ed impegno i turni di lavoro. Ricordiamo che l’ente vigilanza è impegnato in prima istanza nella gestione di eventuali emergenze sia interne che esterne del sito in base al rischio rilevante (Seveso). La Rsu Fiom Cgil di Ast, da ultimo ribadiscono di aver contestato più volte alla vecchia proprietà l’utilizzo del personale armato per attività che rientravano nelle normali gestioni dei reparti, tuttavia le scelte sbagliate del passato, non possono ricadere sui lavoratori e le loro famiglie)))) in merito a questo ci sono diverse imprecisioni che forse i metalmeccanici non essendo del mestiere non conoscono : Che cosa vuol dire la vigilanza è impegnato in prima istanza nella gestione di eventuali emergenze sia interne che esterne del sito in base al rischio rilevante (Seveso)? La vigilanza fa capo a l’ art 2 dello Statuto dei lavoratori e se non lo rispettano rischiano il decreto e porto d’ armi la revoca quindi non essendo mezzi di soccorso cosa significa il personale vigilanza e’ impegnato nella gestione emergenze? Inoltre riguardo l’ ultimo punto della CGIL ringrazieranno sicuramente i vostri iscritti G.P.G visto che come sindacato avete  contestato più volte scritto da voi  alla vecchia proprietà l’utilizzo del personale armato nonostante avete iscritti G.P.G  per attività che rientravano nelle normali gestioni dei reparti e quindi preferendo i non armati.

Giuseppe Alviti a Roma

Comments


Lascia un commento