Thursday, October 6, 2022
Quotidiano Nazionale Indipendente


Nuovo titolo per la collana Oltreconfine de Le Assassine: arriva in Italia la bestsellerista Kim Jay con “L’isola degli sciamani”

“Ho trovato L’isola degli sciamani un romanzo interessante – ha dichiarato l’editrice Tiziana Prina – perché coniuga due aspetti della Corea: quello ipertecnologico che porta poi al cyberbullismo o a casi di hikikomori(coloro che si rinchiudono volontariamente nella propria stanza rifuggendo dal mondo) e quello tradizionale, lontano da Seoul, dove vi sono ancora credenze sciamaniche e la vita della grande città sembra quella di un altro pianeta.


di Nicola Colao per il Quotidiano l’Italiano

ROMA – Sbarca in Italia con la casa editrice Le Assassine e il titolo L’isola degli sciamani Kim Jay, scrittrice, sceneggiatrice e vicepresidente dell’associazione degli autori di romanzi polizieschi in Corea.
Con la sua opera prima è diventata un’autrice da best seller: la critica ha definito infatti il suo primo romanzo giallo come un capolavoro della letteratura coreana.

Kim-Jay

Nelle pagine del libro Seong-ho, profiler molto noto a Seoul, viene incaricato di un’inchiesta di cyberbullismo che ben presto gli si ritorce contro nella sua vita privata.
Per uscire dalla trappola che gli è stata tesa, il suo capo gli affida una nuova inchiesta lontano da Seoul, sull’isola di Sambo. In questo luogo dove ha ancora importanza lo sciamanismo, sono sparite tre donne, probabilmente vittime di un serial killer. Kim Seong-ho è accompagnato da Yeo Do-yun, specialista nel folklore locale e in riti sciamanici. Ma sull’isola battuta dai venti e dalle onde, nell’aria glaciale di gennaio, Kim Seong-ho finisce per trovarsi sotto l’influenza dell’isola che possiede il potere di ravvivare i ricordi dimenticati. Il profiler finisce così per ritrovarsi nel cuore di un conflitto interiore che lo riporta al suo passato, un passato che sarebbe stato meglio seppellire.
“Ho trovato L’isola degli sciamani un romanzo interessante – ha dichiarato l’editrice Tiziana Prina – perché coniuga due aspetti della Corea: quello ipertecnologico che porta poi al cyberbullismo o a casi di hikikomori(coloro che si rinchiudono volontariamente nella propria stanza rifuggendo dal mondo) e quello tradizionale, lontano da Seoul, dove vi sono ancora credenze sciamaniche e la vita della grande città sembra quella di un altro pianeta.

la cover del volume

Titolo L’Isola degli sciamani
Autrice Kim Jay
Editore Edizioni Le Assassine

Collana Oltreconfine

Formato Brossura
Pubblicato maggio 2022
Pagine 377
Lingua Italiano
Isbn o codice id 9788894979435
Traduttore E. Marchesino

Comments


Lascia un commento