Thursday, June 30, 2022
Quotidiano Nazionale Indipendente


Autista bus aggredito a Castellammare per aver chiesto di “spostare auto”

A De Gregorio fa riferimento Giuseppe Alviti Presidente nazionale Associazione guardie particolari giurate, già medaglia d’Argento al valor civile, che risalta come sia utile prevedere l’ausilio di guardie giurate a bordo di autobus per tutelare l’incolumità dei dipendenti e inoltra richiesta al Prefetto e Questore di Napoli.


di Ivan Trigona per il Quotidiano l’Italiano

CASTELLAMMARE DI STABIA – Un brutto episodio di violenza ai danni di un’autista dell’Eav, aggredito perché ha chiesto ad un uomo di spostare la sua auto che sostava sullo stallo riservato al bus.

A raccontare l’episodio con amarezza è il presidente Umberto de Gregorio: “Solidarietà a Simone, autista assunto da poco in Eav. A Castellammare è stato aggredito stasera mentre effettuava la manovra di sosta. Un energumeno sostava con la sua auto sullo stallo bus.

L’autista dal finestrino gli ha chiesto gentilmente di spostarsi e questo gli ha dato per risposta un violento pugno in faccia. Pare gli abbia spaccato il setto nasale. Ora è in ospedale! Ma come si può lavorare in questo territorio selvaggio? Sempre più difficile nel trasporto pubblico come negli ospedali. Sono stato convocato- su mia richiesta – dal Prefetto per affrontare il tema folla, sicurezza, vandalismo!”
A De Gregorio fa riferimento Giuseppe Alviti Presidente nazionale Associazione guardie particolari giurate, già medaglia d’Argento al valor civile, che risalta come sia utile prevedere l’ausilio di guardie giurate a bordo di autobus per tutelare l’incolumità dei dipendenti e inoltra richiesta al Prefetto e Questore  di Napoli.

Giuseppe Alviti

Comments


Lascia un commento