Friday, August 12, 2022
Quotidiano Nazionale Indipendente


Energia: on. Mazzetti (FI), Stop a ricatti su gas solo con prezzo unico o borsa europea. Italia acceleri su produzione nazionale

“Se l’Europa vuole rendersi autonoma – aggiunge la deputata di Forza Italia – è chiaro ed evidente che non può continuare ad essere ostaggio di ricatti e ripicche sul gas, che si traducono in danni esponenziali per l’economia europea”.


di Nicola Colao per il Quotidiano l’Italiano

ROMA – “Il taglio delle forniture di gas è a tutti gli effetti un’azione di guerra, noi dobbiamo saper adottare le contromisure giuste”, afferma in una nota Erica Mazzetti, Deputata di Forza Italia.

“Mentre iniziamo un percorso per passare a nuove fonti di generazione di corrente elettrica, dobbiamo affrontare il problema del gas, che nel medio periodo è ancora vitale per la tenuta dei nostri sistemi, italiano e tedesco in primis, con tutte le loro interdipendenze economiche”.

“Se l’Europa vuole rendersi autonoma – aggiunge Mazzetti – è chiaro ed evidente che non può continuare ad essere ostaggio di ricatti e ripicche sul gas, che si traducono in danni esponenziali per l’economia europea”. “Forza Italia, a livello europeo e italiano, chiede un tetto europeo al prezzo del gas: c’è stata un’apertura da parte della Ue ma è il momento di agire, pena il deperimento di interi sistemi sociali. Da tener conto anche della posizione di Confindustria ovvero di creare una borsa europea per il gas ed eventualmente per altre risorse oggetto di speculazione”.

“Questa strategia a livello comunitario però – precisa Mazzetti – non ci esula dal rilanciare la produzione nazionale di gas, un’altra contromisura per un caro-prezzi destinato a durare. Ho posto la questione al Ministro con apposita interrogazione per sbloccare anche questa opportunità, come fatto con le rinnovabili”.  

L’on. Erica Mazzetti, deputata di Forza Italia si sta battendo per incentivare le ricerche e la produzione di gas e di energia tutta italiana

Comments


Lascia un commento