Sunday, August 14, 2022
Quotidiano Nazionale Indipendente


Metro C, Capolei-Fiesole (FI): Aumentare addetti alla sorveglianza nelle stazioni

“Episodi di degrado, inciviltà, scippi e anche di violenza, che arrecano rischi all’incolumità dei tanti cittadini che ogni giorno utilizzano i servizi del trasporto pubblico locale”.


di Gianfranco Simmaco per il Quotidiano l’Italiano

ROMA – Il problema della sicurezza nei trasporti pubblici ha ormai toccato vertici di problematiche irrisolte.

Sui treni, sulle metro e ovunque vi siano opportunità di assembramenti è favorita l’azione dei “soliti noti” che derubano e vessano i passeggeri nemmeno viaggiassero nel West-

“Negli ultimi mesi cittadini e associazioni ci hanno ripetutamente segnalato disagi e problemi di sicurezza in più di una stazione della metro C di Roma. – ha tenuto a precisare al nostro quotidiano l’on. Fabio Capolei, consigliere della Regione Lazio – “Episodi di degrado, inciviltà, scippi e anche di violenza, che arrecano rischi all’incolumità dei tanti cittadini che ogni giorno utilizzano i servizi del trasporto pubblico locale”.

“Per questo abbiamo presentato una interrogazione in Consiglio regionale del Lazio – ha tenuto a precisare Capolei – per chiedere alla Giunta di lavorare in sinergia con il Comune di Roma al fine di ridurre, fino a eliminare, questi gravi episodi. In primo luogo è necessario aumentare il numero degli addetti al servizio di sicurezza e sorveglianza presenti all’interno delle stazioni, che dovrebbero essere garantiti dall’azienda Atac, ma che, ci segnalano i cittadini, allo stato attuale risultano essere carenti”.

Quanto sopra è stato dichiarato da Fabio Capolei, consigliere regionale del Lazio

Metro Linea C a Roma

Comments


Lascia un commento