Saturday, September 24, 2022
Quotidiano Nazionale Indipendente


Vacanze in montagna: le esperienze nella natura più belle da vivere quest’estate proposte dai Familienhotels Südtirol. Itinerari fiabeschi con gite con le guide faunistiche per scoprire gli animaletti del bosco, trekking e gite in baita per degustare le leccornie del territorio ed escursioni notturne in quota per ammirare le stelle. E, ancora, sport estremi e programmi emozionanti adatti a grandi e piccini

La montagna d’estate ai Familienhotels Südtirol propone esperienze emozionanti da vivere in un parco giochi naturale tra attività in libertà e programmi organizzati a misura famiglia. Al Cavallino Bianco di Ortisei il soggiorno può diventare l’occasione per imparare a conoscere e rispettare la natura esplorandola con guide esperte e all’Hotel Maria Explorer a Obereggen, l’avventura è la parola d’ordine per grandi e piccini tra sport estremi ed emozionanti esperienze.


di Nicola Colao per il Quotidiano l’Italiano

BRESSANONE – Abbasso la noia, viva le giornate all’aria aperta in Alto Adige tra i sentieri di montagna, boschi, immensi prati, arrampicate e, al rientro dalla passeggiata, un tuffo in piscina tra scivoli e giochi d’acqua. Le vacanze nei Familienhotels Südtirol sono l’occasione per crescere, imparare e osservare da vicino quello che i boschi offrono; dai fiori alle erbe, dagli animaletti che si arrampicano sugli alberi fino alle specialità gastronomiche del territorio nelle baite in quota. Conoscere la montagna esplorandola e imparando a rispettarla come succede al Familienhotel Cavallino Bianco a Ortisei, ma anche viverla con adrenalina e programmi di attività outdoor estreme ed emozionanti adatte a tutta la famiglia, bambini e loro genitori, al Familienhotel Maria Explorer a Obereggen.
 

ESPLORARE LA NATURA E IMPARARE A RISPETTARLA AL FAMILIENHOTEL CAVALLINO BIANCO – ORTISEI

Il paradiso dei bambini per eccellenza nelle Dolomiti, a Ortisei, in Val Gardena è il Cavallino Bianco Family Spa Grand Hotel Qui le famiglie si sentono a casa e coccolati. Il programma, per i bambini dai sette anni in su, è stato pensato per stimolare la creatività, l’immaginazione e la voglia di conoscere. Le famiglie riscoprono il piacere di condividere il tempo tutti insieme all’aria aperta tra passeggiate alla scoperta dei sentieri delle antiche conchiglie, ovvero un percorso che riporta alle origini delle Dolomiti. Si tratta di un percorso lungo la catena montuosa del Latemar. Proprio per la sua origine marina, si possono trovare tanti fossili, soprattutto ammoniti e conchiglie. Sul Latemar si trova il Geotrail Dos Capèl, ideato negli anni Settanta, è il primo sentiero geo-turistico realizzato in Italia. Con la collaborazione del Museo Geologico delle Dolomiti di Predazzo, il MUSE di Trento e Latemar MontagnAnimata. Tra le altre attività escursioni guidate, picnic sui prati, grigliate in quota nella bellissima “Baita del Cavallino” di proprietà dell’hotel. I giovani ospiti hanno, inoltre, la possibilità di diventare i protagonisti di avventure indimenticabili con il Campo Esplora Natura, che prevede uscite nei boschi, appostamenti dietro gli alberi per osservare gli animali, camminate lungo i ruscelli, passeggiate sotto le stelle. Insieme agli assistenti specializzati in pedagogia naturale, i bambini vivono un tour esplorativo nella natura incontaminata della Val Gardena e dell’altopiano dello Sciliar. Dopo una giornata tra giochi, esplorazioni e passeggiate, la famiglia si può ritrovare nell’area benessere Aqva-Sana del Cavallino Bianco Family Spa Grand Hotel, uno spazio di 3.000 mq con diverse piscine; da quella coperta alla vasca esterna con acqua riscaldata e poi, ancora, la laguna per famiglie, la vasca per bebè, il mega scivolo e tanti idromassaggi. Il paradiso dei bambini si chiama Lino Land, si tratta di un intero piano dedicato ai giovani ospiti, aperto tutto il giorno, con un ristorante a loro riservato e menu studiati ad hoc dallo chef. Per i piccolissimi c’è la coloratissima Nursery con educatrici qualificate che accolgono i bebè da 1 mese di età. E per i più grandicelli ci sono l’isola dei pirati, la mini-arena sportiva, la casa delle bambole e tantissime proposte di attività e laboratori ogni giorno diversi con un’assistenza professionale garantita.

AVVENTURA E SPORT ESTREMI AL FAMILIENHOTEL MARIA EXPLORER – OBEREGGEN

Tra prati, meravigliosi laghetti e cime rocciose, all’Hotel Maria Explorer Family Hotel a Obereggen le attività sono assicurate, soprattutto se si è alla ricerca dei primi approcci con gli sport estremi, a partire dall’arrampicata. L’hotel propone infatti il programma Explorer con numerose proposte per i ragazzi e alcune altre per gli adulti. Si parte da un corso di base per approcciare questa disciplina e, così, si iniziano a muovere i primi passi in palestra per vincere la paura, oltre che apprendere le tecniche fondamentali: nodi e tecniche di assicurazione, fino a una arrampicata sportiva. Quindi le prime uscite in falesia, un’attività di arrampicata sulle rocce dolomitiche e un’escursione guidata in ferrata, fino alla calata. Il programma della Via ferrata nelle Dolomiti, invece, è una trasferta riservata a chi con la roccia ha dimestichezza, per chi ha imparato a usare il moschettone, il casco e il set da via ferrata. L‘istruttore di arrampicata e padrone di casa Christoph Kofler organizza un tour emozionante nelle diverse montagne fino alle cime del Catinaccio a 2.800 metri. Natura incantevole, panorami da favola e una stupenda sensazione di infinità. Quale bambino non ama poi la bicicletta? Ecco che la struttura propone l’avventura in MTB per i più giovani, dai 7 ai 14 anni, nel Camp dedicato dove trascorrere anche una notte in tenda con falò e grigliata. Vengono proposte gite in mountain bike, corsi di tecnica di guida, tempo in compagnia. Per i più piccoli vengono proposti i primi tentativi in bicicletta, come usare correttamente la bicicletta senza pedali, per rendere le prime esperienze sulla bici sicure e divertenti allo stesso tempo. Al termine tutti i bambini potranno mettere in pratica quanto appreso lanciandosi con la propria bici in un percorso di 300 metri, con premio finale a base di pizza e di gelato. Non resta allora che mettersi in cammino con zaino in spalla, MTB, magari anche passeggino al seguito e via con la vacanza più sprint che la famiglia possa immaginare.

Comments


Lascia un commento