Thursday, October 6, 2022
Quotidiano Nazionale Indipendente


US Catanzaro 1929: presentato a tifosi il nuovo team per la stagione 2022-23

Presente anche Mario Situm il croato che chiude la campagna acquisti estiva. Resa nota anche la terza maglia sociale nell’inedito colore blu scuro


di Lorenzo Fazio per il Quotidiano l’Italiano

CATANZARO – Uno spettacolo giallorosso. Una marea di tifosi ad accogliere l’intera rosa dell’U.S. Catanzaro sulla spiaggia di Giovino, che oggi veniva ufficialmente presentata al pubblico in vista dello start del 4 settembre tra le mura amiche contro il Picerno. Si è partiti dallo staff per intero chiuso dall’acclamatissimo mister Vivarini, molto emozionato dal tanto affetto del pubblico catanzarese e come spesso ha rimarcato in pubbliche apparizioni. Sul palco la tifoseria gli ha chiesto la serie B e lui ha risposto a mani giunte, quasi come fosse una preghiera da esaudire più che un sogno da realizzare. E poi è stata la volta di tutti i giocatori, presentati dall’ottimo giornalista di Eleven Sports Matteo Pirritano, tra vecchi e nuovi che si sono susseguiti tra la muraglia di tifosi giallorossi “scortati” dagli attenti steward. Grandissimo l’affetto per il capitano Luca Martinelli al grido di “c’è solo un capitano” e il capitano invitato dal conduttore a prendere il microfono e salutare i tifosi. L’altro super acclamato non poteva che essere l’idolo di casa Pietro Iemmello che ha preso anche lui la parola per salutare i tifosi.

Alcuni istanti del “Galà Giallorosso” di fine agosto

Simpaticissimo l’intervento del piccolo Diego, mascotte della campagna abbonamenti, a intonare il coro dei tifosi “l’ho giurato da bambino”, che è anche lo slogan della campagna 2022/23. A chiudere la serata il presidente Floriano Noto, preceduto dal direttore generale Diego Foresti, con tanto di “corni” scaramantici, quasi a fare gli scongiuri per una serie B che fino ad oggi ancora non è voluta arrivare in casa giallorossa.

Altri flash della magica serate estiva di presentazione del team al popolo giallorosso

Il patron ha dichiarato di “voler migliorare il secondo posto” e visto che meglio del secondo c’è solo il primo l’obiettivo è ben chiaro a tutti. Noto ha praticamente passato la palla alla squadra e al campo visto che “noi abbiamo fatto tutto”. Arrivati anche i saluti di Derio Noto, out con la schiena, per bocca dello stesso presidente Floriano. Una festa straordinaria questa sera e un’altra ancor più grande, promessa dal presidente Noto, in caso di traguardo raggiunto. Sogni di fine estate che quest’anno possono diventare realtà. Chi vivrà vedrà!E’ un nuovo calciatore del Catanzaro il croato Mario Situm. L’ex Reggina è stato presentato al pubblico nel corso della presentazione di ieri a Giovino, in attesa del comunicato ufficiale della società e le classiche foto di rito. Situm ha sposato fortemente il progetto giallorosso, allontanando le sirene che lo volevano diretto in patria dove c’erano offerte dalla massima serie croata. Di seguito qualche dato e la carriera del nuovo calciatore giallorosso e nazionale croato: 

Carriera

Mario Šitum 

Precedenti club: Dinamo e Lokomotiv Zagabria

Esordisce nel 2011 con la Dinamo Zagabria. Passato in prestito alla Lokomotiv Zagabria, vi ha milita nelle stagioni 2012-2013 e 2013-2014.

Spezia

Il 17 luglio 2014 lo Spezia comunica di aver acquistato in prestito il giovane attaccante croato.[3]. Alla settima giornata di andata di serie B, Situm, all’esordio ufficiale, realizza il momentaneo 1 a 0 (poi finita 2 a 0) contro il Perugia fino a quel momento imbattuta e capolista in cadetteria. Alla 31ª giornata, nel derby tosco-ligure Spezia-Livorno, fa la differenza nel corso del secondo tempo, propiziando le prime 2 reti dei bianchi, con un tiro da fuori area e con un assit per Catellani. Segna il 3 gol con un tiro da fuori area. Viene nominato “uomo partita Sky” dai commentatori e l’indomani la Gazzetta dello Sport ed altri quotidiani sportivi elogiano il rendimento del croato. Il giornalista Nicola Binda de La Gazzetta sottotitola “ottimo giocatore”. In tutto mette insieme 27 presenze e 5 gol.
Il 4 agosto 2015 lo Spezia comunica di aver rinnovato il suo prestito.[4]

Dinamo Zagabria, Lech Poznan e Kayserispor

Per la stagione 2016-2017 ritorna in patria, alla Dinamo Zagabria, con cui disputa anche 5 partite di UEFA Champions League. Nella stagione successiva si trasferisce al Lech Poznan, squadra con cui totalizza 24 presenze e 2 reti nel massimo campionato polacco. Ritorna poi nuovamente alla Dinamo Zagabria, dove completa la stagione 2018-2019. Nel gennaio 2020 si trasferisce in Turchia, al Kayserispor, con cui gioca la seconda metà del campionato turco nella stagione 2019-2020.

Reggina e Cosenza

Il 3 ottobre 2020 si trasferisce a titolo definitivo alla Reggina, squadra neopromossa in Serie B, firmando un contratto triennale.[5] Il 22 novembre segna il suo primo gol con gli amaranto, siglando il momentaneo vantaggio nella sfida col Pisa, poi persa per 2-1. Si ripete nella vittoria esterna contro il Venezia, battuta dalla Reggina con il risultato di 0-2.

Il 31 agosto 2021 passa in prestito al Cosenza.[6] Segna il primo gol con la maglia rossoblù il 18 settembre 2021 nella trasferta di Perugia (1-1).

Nazionale

Nel 2010 è stato convocato per la prima volta nella nazionale croata Under-18, con cui ha collezionato 3 presenze, e nel 2011 è stato convocato nella nazionale croata under-19, con cui ha esordito nello stesso anno. Il 5 settembre 2011 ha debuttato invece con la maglia della nazionale croata Under-21. Ha debuttato con la nazionale maggiore l’11 gennaio 2017, nell’amichevole con il Cile terminata con il punteggio di 1-1. Conta 2 presenze in totale nella nazionale maggiore croata.

L’U.S. Catanzaro chiude il cerchio delle nuove maglie con il lancio dell’esclusiva e bellissima terza maglia da gioco. Noi de “L’Italiano” vi abbiamo parlato in maniera dettagliata in precedenza delle prime due maglie presentate, la rossa e la bianca, insieme a quella del portiere, color celeste. Lo stesso facciamo con la terza maglia, che viene lanciata in maniera ufficiale sui propri canali dalla società giallorossa e da Eye Sport. che è già anche disponibile per l’acquisto sul portale dello sponsor tecnico e con la possibilità di poterla personalizzare con il proprio nome o quello del campione preferito. Il colore ufficiale della maglia è “Navy-Blue” con materiale bi-elastico 100 % poliestere interlock. Di seguito la descrizione ufficiale della maglia, riportata da Eye Sport:

Maglia gara Third. Merchandising ufficiale US Catanzaro 1929 – Stagione 2022-23

Materiale bi-elastico, composto da 100% poliestere interlock.

Il Wicking treatment rende il filato idrofobo e fa in modo che ci sia un’efficace traspirazione e una rapida asciugatura.

  • Trama su sfondo blu che riporta il logo US Catanzaro come pattern.
  • Colletto di tipo coreana colore oro.
  • Bande giallo-rosse lungo i fianchi.
  • Tergi-sudore personalizzato US Catanzaro 1929.
  • Spacchetti laterali personalizzati.
  • Logo US Catanzaro in silicone sfondo nero con rilievi dorati

La nuova divisa non ha ancora debuttato sul campo ma ha già fatto la sua prima apparizione ufficiale in pubblico ieri sera in occasione della presentazione ufficiale della squadra in quel di Giovino. Indossate da tre splendide ragazze, i tre nuovi completi da gioco hanno fatto il loro “esordio” sul palco in attesa di poterlo fare sul campo. Maglie quindi presentate definitivamente ai tifosi e ora non restare che vivere il campionato con entusiasmo e riempire il “Ceravolo” con la possibilità di abbonarsi ancora quest’oggi, ultimo giorno di campagna. 

Comments


Lascia un commento