Tuesday, September 27, 2022
Quotidiano Nazionale Indipendente


Federico Zampaglione leader dei Tiromancino a Reggio per festeggiare il Cinquantenario dei Bronzi

In occasione anche dell’evento della Madonna della Consolazione, Patrona della Città. Nella mattinata di sabato, Reggio ha visto le strade della città invase da una lunga precessione con l’intera popolazione felice e devota. Anche se stretta da una morsa di caldo d’altri tempi, dopo ben due anni di sospensione causa restrizioni covid, Reggio riprende in mano le sue tradizioni. Il quadro della Madonna è stato spostato dall’Eramo alla Cattedrale reggina.


di Rosa Fameli Foti per il Quotidiano l’Italiano

REGGIO CALABRIA – Federico Zampaglione leader dei Tiromancino è giunto a Reggio Calabria, sabato 10 settembre 2022 alle ore 22:00 per l’atteso concerto in piazza del Popolo.

Evento promosso in occasione del 50esimo dalla scoperta dei Bronzi di Riace e della festa della Madonna della Consolazione, Patrona della Città.  Nella mattinata  di sabato, Reggio ha visto le strade della città invase da una lunga precessione  con  l’intera popolazione felice e devota. Anche se stretta da una morsa di caldo d’altri tempi, dopo ben due anni di sospensione causa restrizioni  covid, Reggio riprende in mano le sue tradizioni. Il quadro della Madonna è stato spostato dall’Eramo alla Cattedrale di Reggio Calabria.   

Ma torniamo ai Tiromancino; Federico Zampaglione è uno dei fondatori del gruppo; nasce a Roma da una famiglia originaria di Melito Porto Salvo (R.c.). Nel 1989 pubblicano 4 album. Con il brano ” la descrizione di un attimo” raggiungono la notorietà. Questo uno dei tanti brani presentati al concertone di Reggio Calabria, tanto che Zampaglione arrangia improvvisando in chiave country-folk-Western e accende il popolo reggino. Accompagnato dalla sua piccola chitarra dal suono caratteristico country, Federico sforna in successione pezzi super noti, tanto da far intonare a gran voce tutto il pubblico presente. Tra i brani eseguiti: Per me è importante, Vento del Sud,  Amore impossibile, Immagini che lasciano un segno ( dedicata e scritta alla figlioletta Linda) , Angoli di cielo, Dove tutto è a metà, Cerotti, Domenica, L’alba di domani. Una dedica al grande Franco Califano, giunge con la voce in diffusione dell’artista come prologo al brano “ In un tempo Piccolo”; scritta per i Tiromancino da Franco e poi ripresa dallo stesso Califfo, ricantata a suo modo. Federico è giunto a Reggio Calabria in occasione dei cinquant’anni dalla scoperta dei Bronzi di Riace che ha visitato assieme al Sindaco di Reggio Calabria  nel pomeriggio. Zampaglione ha curato la sceneggiatura e la regia per il videoclip del brano Un tempo piccolo, con il quale ha vinto il primo premio Cinecittà e Cine festival di Ravello come “Miglior videoclip italiano”. Verve e bravura hanno sostenuto Federico che ha saputo colpire nel segno.

Comments


Lascia un commento