Saturday, October 1, 2022
Quotidiano Nazionale Indipendente


A Catanzaro l’arcivescovo Maniago nomina i nuovi responsabili degli Uffici della Curia

Vicario Generale: don Salvatore Cognetti;
Coordinatore della Cancelleria: Don Lino Tiriolo che si affiancherà a don Stephen Achilihu e don Davide Riggio già presenti nell’organico;
Delegato per la Pastorale: don Ivan Rauti;
Delegato per i Presbiteri e i Diaconi Permanenti: Mons. Francesco Isabello;
Delegato per i Laici: Dott.ssa Iolanda Tassone;
Economo Diocesano: viene confermato don Pasquale Gentile;
Ufficio Catechistico: don Michele Fontana, già responsabile e verrà affiancato da don Ferdinando Fodaro;
Ufficio Liturgico: don Raffaele Zaffino;
Caritas Diocesana: viene confermato don Roberto Celia;
Ufficio Beni Culturali: viene confermato don Maurizio Franconiere nel Settore Beni Mobili e del Museo Diocesano di Catanzaro Diocesano e don Rino Grillo per l’Edilizia di Culto;
Servizio Diocesano della Pastorale Giovanile: Sig. Francesco Costa e Sig.a Ilaria Badolato e saranno affiancati da due sacerdoti;


di Lorenzo Fazio per il Quotidiano l’Italiano

CATANZARO Una tre giorni importante per il clero dell’Arcidiocesi di Catanzaro-Squillace conclusasi quest’oggi con le nuove nomine di tutti gli uffici della Curia e del nuovo vicario generale. E proprio quest’ultimo ruolo sarà ricoperto da don Salvino Cognetti, parroco della chiesa di San Giuseppe in Catanzaro nello storico quartiere di Piano Casa.

A Mons. Francesco Isabello il delicato compito di delegato per i presbiteri e i diaconi permanenti mentre per la pastorale il delegato sarà don Ivan Rauti. Varie conferme in altri uffici tra cui quello liturgico con don Raffaele Zaffino, maestro delle celebrazioni liturgiche della diocesi.

I restanti uffici da assegnare saranno completati dall’Arcivescovo Maniago in seguito. Prosegue così l’opera di riorganizzazione della Chiesa locale di Mons. Maniago con l’inizio del nuovo anno pastorale e con l’intento di ricostruire il clero in pieno spirito di comunione e condivisione in aiuto al ministero del Vescovo.

E quale occasione migliore per ripartire se non dal classico aggiornamento del clero diocesano, in quel di Torre di Ruggiero, dal tema sulla tutela dei minori e sul sinodo. Tornando alla nomina di vicario generale la scelta di Maniago è ricaduta su don Salvino Cognetti, sacerdote e uomo di grande cultura.

Don Salvino Cognetti

Prima del nuovo millennio ha fondato in diocesi la Scuola di formazione  all’impegno sociale e politico ed ha profonde conoscenze sulla dottrina sociale della Chiesa. Ha ricoperto anche altri ruoli come membro del consiglio pastorale diocesano, direttore dell’ufficio legale dell’Arcidiocesi, Assistente ecclesiastico diocesano Unione Giuristi Cattolici, M.E.I.C., A.C.L.I., CONSOLIDAL, Assistente regionale U.C.I.D. e membro del consiglio d’amministrazione di Fondazione Betania. L’altro profilo da analizzare e che, come riportato da alcuni organi di stampa è stato in corsa per la nomina a vicario generale con don Cognetti, è quello di don Franco Isabello, a cui il Vescovo ha affidato il compito di seguire i sacerdoti e i diaconi permanenti.

Don Franco, amatissimo in diocesi per i suoi lunghi trascorsi nella Cattedrale, è da sempre impegnato nella pastorale familiare, di cui è stato direttore dell’ufficio, ed è dal 2014 il parroco di San Pio X in Catanzaro. Mons. Isabello è stato, inoltre, Membro Coll. Consultori dei Cons. Presb. e Past. Dioc., Vicario della Forania di Catanzaro Nord, Canonico Tesoriere del Capitolo Cattefrale e dal settembre 2018 è Cappellano di Sua Santità per nomina di Papa Francesco. L’Arcivescovo Cantisani, che lo definì “un prete tra la gente” che fu anche lo spunto del titolo del primo libro di don Isabello “In cammino fra la gente”, disse di lui  “di averci visto lungo” intuendone le grandi doti di pastore e guida per la comunità.

Mons. Francesco Isabello

Il terzo e ultimo profilo, dei tre sacerdoti immortalati stamane col Vescovo, è don Ivan Rauti, da sempre impegnato nella pastorale giovanile e che sarà, appunto, il delegato per la Pastorale. E’ stato anche membro del consiglio pastorale diocesano e insegnante presso l’Istituto Teologico Calabro “San Pio X”. Una nuova ventata di rinnovamento nella Chiesa di Catanzaro-Squillace sulla via del Signore e sotta la guida dell’Arcivescovo Maniago, che dal suo insediamento tanto bene sta seminando. 

 l’Arcivescovo Claudio Maniago con Don Salvino Cognetti, Don Ivan Rauti
e Mons. Francesco Isabello,

Ecco i ruoli della Curia Diocesana Catanzarese dopo le seguenti nomine:

  • Vicario Generale: don Salvatore Cognetti;
  • Coordinatore della Cancelleria: Don Lino Tiriolo che si affiancherà a don Stephen Achilihu e don Davide Riggio già presenti nell’organico;
  • Delegato per la Pastorale: don Ivan Rauti;
  • Delegato per i Presbiteri e i Diaconi Permanenti: Mons. Francesco Isabello;
  • Delegato per i Laici: Dott.ssa Iolanda Tassone;
  • Economo Diocesano: viene confermato don Pasquale Gentile;
  • Ufficio Catechistico: don Michele Fontana, già responsabile e verrà affiancato da don Ferdinando Fodaro;
  • Ufficio Liturgico: don Raffaele Zaffino;
  • Caritas Diocesana: viene confermato don Roberto Celia;
  • Ufficio Beni Culturali: viene confermato don Maurizio Franconiere nel Settore Beni Mobili e del Museo Diocesano di Catanzaro Diocesano e don Rino Grillo per l’Edilizia di Culto;
  • Servizio Diocesano della Pastorale Giovanile: Sig. Francesco Costa e Sig.a Ilaria Badolato e saranno affiancati da due sacerdoti;

Comments


Lascia un commento