Saturday, October 1, 2022
Quotidiano Nazionale Indipendente


Gli amori sofferti di Casare Pavese «A Palazzo con lo Scrittore». A Villa Nicotera di Martà di Lamezia successo per Giovanna Romanelli

La Rassegna ha regalato anche altri momenti preziosi come richiamare alla memoria la storia della Villa affidata alla storica dell’arte Giuliana De Fazio, la visita degli interni e dell’attigua chiesetta con un quadro settecentesco della Madonna di Portosalvo e la degustazione di vini di eccellenza della Cantina Le Moire.


di Ivan Trigona per il Quotidiano l’Italiano

LAMEZIA TERME (CZ) – Seconda tappa per «A Palazzo con lo Scrittore», l’originale rassegna culturale ideata e diretta da Raffaele Gaetano che vede protagonisti tre illustri scrittori in altrettante dimore storiche calabresi aperte che per l’occasione al pubblico.

Protagonista dell’evento, nella suggestiva Villa Nicotera di Martà di Lamezia Terme, è stata Giovanna Romanelli, tra le maggiori studiose internazionali dell’opera di Cesare Pavese.

Attraverso un itinerario dialogico che ha via via assunto la forma del racconto e del ritratto, l’ospite ha messo a fuoco i grandi temi della poetica pavesiana e in particolare le sue dolorose storie d’amore che lo hanno spinto al suicidio. Non sono mancati riferimenti all’esperienza calabrese dello scrittore, confinato a Brancaleone dal fascismo. Giancarlo Davoli ha interpretato le poesie dedicate da Pavese alle donne amate. La secolare storia di Villa Nicotera di Martà si è così armonizzata per un giorno con la bellezza della parola e la vastità degli scenari naturali (una vista mozzafiato sul Golfo di Sant’Eufemia) in un unicum veramente emozionante. Il numeroso pubblico presente e lo stesso padrone di casa, Nicola Nicotera di Martà, hanno molto apprezzato il connubio e alla fine il plauso è stato unanime.

Ma la rassegna «A Palazzo con lo Scrittore» ha regalato anche altri momenti preziosi come richiamare alla memoria la storia della Villa affidata alla storica dell’arte Giuliana De Fazio, la visita degli interni e dell’attigua chiesetta con un quadro settecentesco della Madonna di Portosalvo e la degustazione di vini di eccellenza della Cantina Le Moire.

Abbiamo chiesto a Raffaele Gaetano di illustrarci i contenuti del cartellone culturale: «I palazzi e le ville storiche da sempre affascinano chi ama immergersi nella bellezza come in uno scrigno prezioso. A Palazzo con lo Scrittore si propone di far conoscere questi presidi di eleganza schiudendoli per un giorno al pubblico. Tre eventi imperdibili per una totale immersione tra mobili di pregio, opere d’arte e giardini rigogliosi».

Dopo Palazzo Murmura e Villa Nicotera di Martà, venerdì 30 settembre la rassegna si concluderà a Palazzo Di Francia di Vibo Valentia, uno dei gioielli delle residenze storiche calabresi.

La rassegna, che gode del prestigioso patrocinio dell’Associazione Nazionale Dimore Storiche, si è resa possibile grazie al sostegno di aziende che credono fortemente in progetti culturali innovativi.

Testatina rossa

Comments


Lascia un commento