Wednesday, April 17, 2024
Quotidiano Nazionale Indipendente


33° Gran Premio Nuvolari: La Scuderia Mantova Corse sarà protagonista con un proprio stand (Halle 5 – Stand 501) a Techno Classica Essen

I 300 equipaggi provenienti da tutto il mondo affronteranno quest’anno un percorso di 1.100 km, scandito da tre tappe, attraverso i paesaggi più belli del Nord e Centro Italia, passando per Lombardia, Emilia Romagna, Marche, Umbria e Toscana. La manifestazione, ideata e organizzata dal 1991 da Mantova Corse, si svolgerà nel rispetto delle normative F.I.A, F.I.V.A. e A.C.I. Sport, con una particolare attenzione ai protocolli sulla sicurezza previsti dalle federazioni sportive nazionali ed internazionali.


di Nicola Colao per il Quotidiano l’Italiano

MANTOVA – La Scuderia Mantova Corse sarà protagonista con un proprio stand (Halle 5 – Stand 501) a Techno Classica Essen, la vetrina mondiale più importante per auto da collezione, per presentare alla stampa internazionale la 33esima edizione del Gran Premio Nuvolari, la manifestazione di regolarità più nota al mondo riservata alle auto storiche, in programma dal 14 al 17 settembre 2023.

Attraverso il rinnovato percorso, i concorrenti si cimenteranno tra prove cronometrate, prove di media, strade e paesaggi mozzafiato, sostenuti dall’entusiasmo di migliaia di tifosi e appassionati attraverso alcune delle più affascinanti e storiche piazze d’Italia.

300 equipaggi provenienti da tutto il mondo affronteranno quest’anno un percorso di 1.100 km, scandito da tre tappe, attraverso i paesaggi più belli del Nord e Centro Italia, passando per Lombardia, Emilia Romagna, Marche, Umbria e Toscana.

La manifestazione, ideata e organizzata dal 1991 da Mantova Corse, si svolgerà nel rispetto delle normative F.I.A, F.I.V.A. e A.C.I. Sport, con una particolare attenzione ai protocolli sulla sicurezza previsti dalle federazioni sportive nazionali ed internazionali.

Il Gran Premio Nuvolari non è soltanto celebrazione del mito del “Mantovano Volante”, ma anche rievocazione storica e vetrina culturale di capolavori dell’ingegneria: meraviglie su quattro ruote che, grazie alle silhouette uniche ed alla geniale meccanica, sono entrate nell’immaginario collettivo nazionale e internazionale.

Il consolidato evento, che vanta partnership già consolidate quali Red BullFinservice Group e Banca Generali, vede l’ingresso della casa d’aste Wannenes (official partner), Penske Cars (automotive partner) e Locman (official timekeeper). Considerato uno degli appuntamenti più attesi della stagione, Il Gran Premio Nuvolari proporrà ai suoi concorrenti un’esperienza emozionante ed unica, con l’intenzione di unire il piacere della scoperta di luoghi esclusivi, affascinanti e suggestivi ad una competizione sportiva di alto livello.

Per il quarto anno consecutivo, sarà organizzato il GPN Green: un’iniziativa ad alto tasso di ecologizzazione. L’impatto ambientale provocato dalla circolazione delle vetture partecipanti all’evento verrà compensato dalla piantumazione, in aree selezionate, di un numero tale di alberi ad alto fusto da bilanciare l’emissione totale di CO2.

Appuntamento dunque per tutti gli appassionati in piazza Sordello a Mantova alle ore 11:00 di venerdì 15 settembre, per la partenza del Gran Premio Nuvolari 2023.

Il percorso 2023

Il percorso del Gran Premio Nuvolari rappresenta la sintesi di molte eccellenze italiane. Sulla scia del successo della scorsa edizione, anche quest’anno dopo le verifiche ante gara di giovedì 14 settembre si svolgerà un prologo notturno attraverso un percorso cittadino di circa 10 km che si snoderà tra le strade di Mantova. Sarà il saluto della Città riservato ai partecipanti provenienti da tutto il mondo.

Venerdì 15 settembre le 300 vetture partiranno, come da tradizione, dalla storica Piazza Sordello, il cuore della città lombarda. Attraverseranno le strade della Pianura Padana, fino ad arrivare all’Autodromo di Modena, poi il lunch break presso l’antica Acetaia Leonardi. Si continuerà poi sulle colline emiliano-romagnole verso il Mare Adriatico con l’arrivo a Cesenatico. La prima serata si terrà presso la suggestiva location del Grand Hotel da Vinci. Seguirà il pernottamento a Rimini.

Sabato 16 settembre, la seconda tappa, vedrà un percorso nuovo: da Rimini verso le Marche, l’Umbria e la Toscana, con il transito nei centri storici di Città di Castello, Arezzo e Siena. Nel pomeriggio gli equipaggi percorreranno le strade del Chianti, poi le prove di Pieve Santo Stefano, verso il passo di Viamaggio. La Repubblica di San Marino accoglierà la manifestazione con l’ultimo gruppo di prove cronometrate della giornata e il controllo a timbro in Piazza della Libertà, all’apice del Monte Titano. L’arrivo della seconda tappa sarà a Rimini, sulla passerella di Piazza Tre Martiri. La giornata si concluderà con il tradizionale Gala Dinner in onore di Tazio Nuvolari, nella meravigliosa cornice Felliniana del Grand Hotel di Rimini.

Domenica 17 settembre gli equipaggi torneranno verso Mantova. Il percorso riserverà loro le ultime sfide, decisive per decretare il vincitore finale. Partendo da Rimini, si confronteranno con le temutissime prove cronometrate di Meldola, passando poi da Faenza, ospiti della Scuderia di Formula 1 Alpha Tauri e in pista a Imola, all’interno del celebrato Autodromo di Formula 1 Enzo e Dino Ferrari. L’arena di piazza Ariostea sarà lo splendido colpo d’occhio che Ferrara riserverà ai concorrenti. Sarà poi la volta del rientro in terra mantovana, attraverso i controlli a timbro a Bondeno, Poggio Rusco e Revere. Infine l’arrivo a Mantova, dopo 1.100 km, tra le mura di Piazza Sordello.

Requisiti e termini di iscrizione

Le richieste di iscrizione, da effettuarsi esclusivamente sul sito www.gpnuvolari.it potranno essere inviate 1° marzo fino al 31 luglio 2023. Al Gran Premio Nuvolari sono ammesse vetture fabbricate dal 1919 al 1976 munite di passaporto F.I.V.A., o fiche F.I.A. Heritage, o omologazione A.S.I., o fiche ACI Sport /ACI Storico, o certificato d’iscrizione al registro storico A.A.V.S. La gara è valida per il Campionato Italiano Grandi Eventi di Regolarità Storica.

Quest’anno, inoltre, vi sarà un’appendice riservata a 35 vetture GT moderne prodotte dal 1991 al 2023, con validità estesa al nuovissimo Campionato Italiano Grandi Eventi di Regolarità Moderna.

Comments


Lascia un commento