Wednesday, December 7, 2022
Quotidiano Nazionale Indipendente


A Catanzaro “volante ps” si ribalta nel corso di un inseguimento: due agenti feriti

Bordino nCDU: “Non abbiamo la presunzione di dettare le soluzioni ma di stimolare chi di dovere a trovarle e mettere in atto quanto necessario per il risanamento sociale e civile del quartiere di Viale Isonzo anche con politiche più idonee di integrazione. Vogliamo infine essere certi che il futuro Sindaco e la nuova amministrazione inizieranno a porre fine a questo stato di degrado sociale di cui sono soprattutto vittime i residenti del luogo”


dalla Redazione Catanzarese del Quotidiano l’Italiano

CATANZAROVito Bordino, coordinatore catanzarese dell’nCDU ha rilasciato la seguente dichiarazione in merito ad uno dei tanti momenti di turbamento sociale registrato nei quartieri a rischio del capoluogo regionale calabrese.

Secondo l’esponente politico: “Ennesimo episodio violento in Viale Isonzo laddove poche ore fa due poliziotti impegnati in un inseguimento sono rimasti feriti a causa del ribaltamento dell’auto. Come si può ancora continuare ad ignorare lo stato di gravità sociale che da tantissimo tempo regna in questa zona di Catanzaro? Come possono la politica e le istituzioni ancora sottovalutare questa situazione? – ha proseguito Bordino – Interrogativi che continuiamo a porci da anni ma purtroppo rimasti finora senza risposte. Uno stato di grande ed evidente preoccupazione che nonostante il costante impegno delle forze dell’ordine e della magistratura continua ad imperversare. Potranno anche sembrare parole rituali ma non vogliamo ugualmente sottrarci dall’esprimere totale, assoluta solidarietà alla Polizia di Stato e ai due poliziotti feriti con l’augurio che possano guarire al più presto. Potrà sembrare superfluo ma va comunque denunciato che questa parte del territorio va finalmente, seriamente ed oculatamente studiata e monitorata senza più alcun indugio e vanno create le condizioni di ritrovata socialità e di civile vivibilità.

La Polizia di Stato, con uomini e mezzi è uno dei baluardi democratici alla criminalità piccola e grande che imperversa anche nelle zone periferiche del capoluogo della Calabria

Ed è ovvio – ha proseguito il coordinatore politico dell’nCDU – che prima protagonista in questo processo deve essere la Politica, ma non quella che finora ha dormicchiato o si è espressa solo a chiacchiere. Non abbiamo la presunzione di dettare le soluzioni ma di stimolare chi di dovere a trovarle e mettere in atto quanto necessario per il risanamento sociale e civile del quartiere di Viale Isonzo anche con politiche più idonee di integrazione. Vogliamo infine essere certi che il futuro Sindaco e la nuova amministrazione inizieranno a porre fine a questo stato di degrado sociale di cui sono soprattutto vittime i residenti del luogo.

Un sentito ringraziamento – ha concluso Bordino – infine alle forze dell’ordine per l’immane impegno cui sono quotidianamente sottoposti nell’azione di tutela della collettività.

Vito Bordino Coordinatore nCDU

Comments


Lascia un commento