Saturday, January 28, 2023
Quotidiano Nazionale Indipendente


Bonanni: “L’associazionismo può svolgere un ruolo da protagonista sul territorio contribuendo ad aiutare le amministrazioni locali a combattere la crisi e il degrado ambientale, culturale, economico e sociale con idee e progetti sostenibili”

Donato Bonanni ha presentato la mission e gli obiettivi dell’associazione Ripensiamo Roma nel territorio e ha illustrato le finalità della conferenza. Successivamente i responsabili tematici dell’associazione hanno contribuito con analisi, riflessioni e proposte concrete volte a contrastare la grave crisi dei rifiuti, il fenomeno del cyberbullismo e delle baby gang, l’inquinamento atmosferico causato dai vecchi impianti di condizionamento/riscaldamento presenti nei condomini romani e l’esclusione sociale delle fasce deboli e fragili della nostra comunità.

By L'Italiano , in Cronaca Italiana Politica Italiana , at 08/11/2022 Tag:

di Gianfranco Simmaco per il Quotidiano l’Italiano

ROMA – “L’associazionismo può svolgere un ruolo da protagonista sul territorio contribuendo ad aiutare le amministrazioni locali a combattere la crisi e il degrado ambientale, culturale, economico e sociale con idee e progetti sostenibili”. È quanto ha dichiarato Donato Bonanni, presidente dell’associazione Ripensiamo Roma, aprendo la conferenza “Riqualificazione delle metropoli italiane”, tenutasi domenica 6 novembre nell’ambito della Fiera del Libro organizzata, presso il centro commerciale Dima Shopping Bufalotta di Roma, dall’associazione Officine Culturali Romane di Andrea Lepone. Il Dima Book Festival si presenta come un evento culturale da record che con una durata di oltre 50 giorni risulta di fatto il più lungo d’Europa.
Donato Bonanni ha presentato la mission e gli obiettivi dell’associazione Ripensiamo Roma nel territorio e ha illustrato le finalità della conferenza. Successivamente i responsabili tematici dell’associazione hanno contribuito con analisi, riflessioni e proposte concrete volte a contrastare la grave crisi dei rifiuti, il fenomeno del cyberbullismo e delle baby gang, l’inquinamento atmosferico causato dai vecchi impianti di condizionamento/riscaldamento presenti nei condomini romani e l’esclusione sociale delle fasce deboli e fragili della nostra comunità. 
“Per migliorare la qualità della vita nella nostra città e per dare una risposta concreta alle problematiche segnalate dai romani occorre che i cittadini partecipino attivamente alla vita pubblica e che si facciano sentire”, ha concluso Bonanni.

Comments


Lascia un commento