Thursday, December 8, 2022
Quotidiano Nazionale Indipendente


CCNL Vigilanza Privata da sette anni in cerca di Rinnovo.Giuseppe Alviti (ANGPG): subito le dimissioni dei segretari nazionali CGIL CISL UIL

“C è da parte gli enti datoriali una vergognosa delimitazione alla contrattazione con una loro presunzione spocchiosa di superiorità.”


di Ivan Trigona per il Quotidiano l’Italiano

NAPOLI – Ancora una denuncia sociale del noto sindacalista napoletano Giuseppe Alviti leader associazione guardie particolari giurate.”
Non sono bastate le previste otto giornate di sciopero/confronto  negli ultimi 7 anni per giungere ad un accordo sul rinnovo del Contratto Nazionale degli addetti della Vigilanza Privata scaduto nel 2015 e atteso da circa 100mila lavoratrici e lavoratori. Le Associazioni datoriali non hanno ritenuto di dover presentare  una proposta concreta su cui chiudere la trattativa compresa la neonata Ani.
C è da parte gli enti datoriali una vergognosa delimitazione alla contrattazione con una loro presunzione spocchiosa di superiorità.

“Come sempre e da sempre siamo pronti nella lotta di piazza per i nostri diritti – afferma il Presidente nazionale Associazione guardie particolari giurate Giuseppe Alviti – e nel contempo chiediamo le dimissioni dei segretari nazionali della triplice vista la loro manifesta negligenza e senso di sudditanza nei confronti dei padroni”.

Ha così chiosato e concluso il sindacalista napoletano Giuseppe Alviti già medaglia d’Argento al valor militare e attivista ribelle per una giusta DIGNITÀ economica lavorativa per le guardie giurate.

Giuseppe Alviti colto nel corso di una intervista televisiva

Comments


Lascia un commento