Wednesday, April 17, 2024
Quotidiano Nazionale Indipendente


Da San Marino l’azienda Kalai srl spedisce prodotti diversi da quelli proposti e pretende che siano i clienti a doversi fare carico della restituzione del “pacco” promettendo rimborsi entro 30 giorni

Il nostro quotidiano presenta esposto pubblico a livello nazionale a difesa dei consumatori italiani indignati per la pratica commerciale scorretta e altamente lesiva nei confronti di chi ha pagato il convenuto per ricevere quello che a Napoli si definisce “pacco”


dalla Redazione Romana del Quotidiano l’Italiano

ROMA – Il pacco questa volta non parte da Napoli, capitale riconosciuta del “Pacco, paccotto e contropaccotto” bensì proviene dalla Repubblica di San Marino. Giungono infatti in redazione segnalazione da parte di clienti a dir poco “insoddisfatti” per non scrivere “imbufaliti” relativamente ad una serie di prodotti “spediti” tramite corriere nazionale, con pagamento in contrassegno che non risultano conformi a quanto promesso nelle pubblicità e nelle promozioni diffuse sui social.

Vogliamo essere particolarmente buoni e per il momento, ma solo per il momento, non utiizziamo su questo servizio il termine di “truffa” anche se la situazione va facendosi piuttosto surriscaldata.

Una volta che il cliente scopre di aver ricevuto merce difforme da quella per la quale è scattato il desiderio di comprare il prodotto visto on line e invia la formale protesta a ragione che quel che ha ricevuto non è ciò che era paventato nella promozione, accoglie nella sua casella telematica una mail nella quale si legge quanto segue:

Gentile Cliente, come accordi telefonici, alleghiamo il modulo necessario per procedere con la clausola “soddisfatti o rimborsati” dell’ordine da Lei ritirato. Per ulteriori informazioni le ricordiamo il numero di telefono del servizio clienti 848 11 77 11  attivo da lunedí a venerdi dalle 09:00 alle 18:00 (festivi esclusi) oppure E-mail  servizioclienti@kalaishop.net

•    Provvedere alla restituzione della merce entro e non oltre i 30 giorni dal ritiro dell’ordine all’indirizzo Kalai Srl, Via Carlo Botta 80, 47891 Dogana (RSM).
•    Inviare in allegato all’indirizzo e-mail rimborsi@kalaishop.comil modulo compilato e la copia della ricevuta.
•   Inserire all’interno del pacco una copia della ricevuta di Kalai Srl.
•    Oppure inviare una Raccomandata A/R all’indirizzo Kalai Srl, Via Carlo Botta 80, 47891 Dogana (RSM) con i moduli richiesti
•    Al suo arrivo il prodotto sarà esaminato per valutare eventuali danni e/o manomissioni

Ricordiamo che non è possibile effettuare rimborsi parziali soltanto su alcuni articoli di un unico ordine, non è possibile attivare la clausola su alcune tipologie di prodotti ( slip, prodotti igienici)

Una volta data lettura al contenuto della mail il cliente si rende conto che non esiste alcuna fantomatica ricevuta dell’apparente Kalai srl e che sostanzialmente la citata società, con sede in via Carlo Botta n° 80, 47891 presso la località Dogana (Repubblica di San Marino) intende aggiungere disturbo al precedente. Secondo le indicazioni il cliente dovrebbe rispedire il prodotto a “lor signori” e attendere il rimborso entro 30 giorni, allegando qualcosa che non possiede per la semplice ragione che la spedizione indica nella parte della “mittenza” una società diversa da quella scrivente e coé la EASY B2C srl con sede a Gazzano ma sempre nella Repubblica di San Marino

Premesso che tutta la procedura si manifesta fortemente dubbia poiché una volta recuperato il prodotto non c’é nessuna garanzia che poi sia bonificata la somma versata, si segnala che per la stessa operazione commerciale i clienti confermano di non aver ricevuto né una fattura e nemmeno uno scontrino fiscale che attesti la transazione commerciale avvenuta.

Transeat per il fatto che potrebbe essere considerata operazione transfrontaliera essendo San Marino a tutti gli effetti una Repubblica distinta da quella Italiana, è evidente come tutta la “gestione dell’equivoco” o della tentata “frode in commercio” si tinge di contorni fumosi quanto dubbi.

Com’é giusto che sia, il Quotidiano l’Italiano che ha tra i suoi criteri fondanti quelli di schierarsi a favore e a difesa del Popolo d’Italia procederà con una campagna d’informazione affinché fatti del genere a danno dei consumatori e dei concittadini che vivono sul suolo patrio abbiano soddisfazione in tutte le sedi sia per il perseguimento dei reati che dovessero emergere al termine delle indagini degli inquirenti ai quali giriamo la denuncia pubblica, sia perché l’azienda che si sia macchiata di comportamenti contrari alle regole dei diritti dei consumatori paghi una multa salatissima e si crei un precedente per porre fine ai vergognosi comportamenti similari.

L’interno del capannone dell’azienda in questione

A rafforzare l’idea che esistano piani preordinati per smerciare merce con il metodo del “se va va” aggiungiamo in coda alcune proteste di clienti, vogliamo scrivere benevolmente, “poco contenti del “servizio” di questa azienda:

Decespugliatore giocattolo

“pessimo tutto !!! 0rdinato decespugliatore, arrivato un giocattolo a pile!! assurdo pagato 64,90 al corriere, servizio clienti chiede un documento che non ho trovato nella confezione e senza quello non possono fare nulla dicono, sono dei truffatori a mio avviso

Data dell’esperienza: 27 febbraio 2023″

Tutto negativo

1non mi ha mandato la merce richiesta 2taglia più grande 3spedita indietro come da loro richiesto 4 non mi hanno ne spedito la merce giusta tantomeno la restituzione dei soldi chiamati ripetutamente sia telefonicamente che x email mi hanno risposto una sola volta rispondendo che avrebbero proveduto e poi mai più sto ancora aspettando

Ho visto online l’aspirapolvere lavapavimenti senza filo ma non è quella che ho ricevutoo

Ho visto online l’aspirapolvere lavapavimenti senza filo mi interessava, pagato 90€ e cosa mi arriva una scopa a vapore con mop ,io non me ne faccio nulla di questo ho già mandato email con scritto che hanno truffato non vorrei fare il reso e non ricevere i soldi. Che noi comunque ci sudiamo. Arrabbiata…

DECESPUGLIATORE DI PLASTICA

Ho ordinato un decespugliatore elettrico con 6 omaggi e due batterie ricaricabili, invece è arrivato un giocattolino di plastica dove mettere le batterie e delle micro fascette come filo da taglio. Il contatto/acquisto è avvenuto tramite un call center molto velocemente e senza il successivo invio della conferma d’ordine. Farò subito presente/denuncia alle autorità competenti di tale accaduto affinché tali comportamenti non continuino a truffare così tante persone.

ORDINE NON CONFORME

Ordine non conforme alla pubblicità ingannevole che prevedeva 3 confezioni per la semina del prato e ne è arrivata solo una che non basta neanche per 3 metri quadri – Il tutto per la cifra di 70 euro.
Telefonato è scritto al servizio clienti per ottenere rimborso ma il nulla se non risposte automatiche che dicono che sarò contattato nelle successive 24 ore.

macchina per cucire giocattolo.

Ho acquistato un macchina per cucire, sui social, sembrava una super macchina con tantissimi possibilità di cucito…alla fine mi è arrivato un giocattolino da 90 euro. E pensare che mi ero ripromesso di non acquistare più tramite social.
Spero che sui resi siano altrettanto efficenti così come è stata la spedizione, arrivata in due giorni

l piazzale dove avviene il carico e lo scarico della merce della ditta sanmarineseI

Comments


Lascia un commento