Wednesday, December 7, 2022
Quotidiano Nazionale Indipendente


Disponibile in rotazione radiofonica “Halleluja you are my freedom”, il nuovo singolo di Margherita Buffatti.

Spiega l’artista a proposito del brano: “Solo Gesù e la via la verità è la vita. Cercalo e Lui si farà trovare.” Il videoclip è stato girato con un utilizzo di primi piani, riprese strette e in un ambiente domestico. Il messaggio che arriva da queste scelte ci porta in confidenza con l’artista, che come un’amica, ci apre le porte della sua casa per raccontarci la sua vita attraverso la musica.


di Ivan Trigona per il Quotidiano l’Italiano

E’ già in rotazione radiofonica “Halleluja You are my freedom” (Sound Management Corporation), il nuovo singolo di Margherita Buffatti.“Halleluja You are my freedom” è una canzone scritta per portare un messaggio di speranza, di pace e libertà in un mondo che ha perso i valori e la vera gioia interiore. L’interpretazione della canzone viene guidata da una voce interiore che vuole sciogliere i cuori delle persone che ascoltano e riempirli di un amore infinito.  Spiega l’artista a proposito del brano: “Solo Gesù e la via la verità è la vita. Cercalo e Lui si farà trovare.” Il videoclip è stato girato con un utilizzo di primi piani, riprese strette e in un ambiente domestico. Il messaggio che arriva da queste scelte ci porta in confidenza con l’artista, che come un’amica, ci apre le porte della sua casa per raccontarci la sua vita attraverso la musica.
La cover
Guarda il videoclip su YouTube
BiografiaMargherita Buffatti è una cantautrice veronese di 53 anni, moglie e mamma. Dopo aver frequentato il liceo linguistico nel collegio delle Orsoline a Cortina d’Ampezzo, si è laureata in Pedagogia e ha frequentato la scuola interpreti e traduttori a Verona. Ha lavorato per diversi anni negli asili nido ma a 30 anni ha deciso di riprendere gli studi frequentando la scuola triennale di psicomotricità a Verona. Dopo il diploma ha aperto un suo studio come psicomotricista con un collega in collaborazione anche con alcune scuole.La musica è sempre stata molto importante per Margherita. Ha studiato pianoforte 8 anni e per accompagnarsi mentre cantava, ha imparato a suonare la chitarra da autodidatta con suo fratello all’età di 15 anni. Negli anni ha fatto diversi percorsi con insegnanti di canto.Il suo percorso è stato condizionato da un avvenimento doloroso. Con la seconda gravidanza sono subentrati dei problemi cardiaci importanti, ma nessun medico riusciva a risolvere il problema. Dopo aver consultato medici, guaritori, ciarlatani spendendo cifre indicibili di denaro, la situazione non è cambiata anzi, peggiorava notevolmente. In quel periodo Margherita lascia la musica anche se ha sempre sentito il desiderio di riprendere gli studi di canto.L’ultimo ricovero ospedaliero è stato quello che le ha cambiato la vita completamente. L’incontro con un’infermiera e il consiglio di affrontare la sua malattia avvicinandosi alla fede è stato cruciale: effettivamente Margherita sembrava aver trovato la cura adatta a sé e, anzi, grazie poi ad una giovane insegnante che l’ha sostenuta, ha iniziato a comporre canzoni per esprimere tutto ciò che aveva dentro. In quel momento Margherita sceglie di intraprendere la strada del cantautorato e di chiudere la sua attività di psicomotricista. Scriveva di getto le canzoni come se qualcuno gliele dettasse e ha ripreso a suonare la chitarra e il pianoforte, avvicinandosi anche allo studio di nuovi strumenti come l’ukulele e il sax.Ora la sua vita viene guidata giorno dopo giorno dalla musica e dalla potenza della fede.“Halleluja You are my freedom” di Margherita Buffatti è disponibile in rotazione radiofonica dal 15 aprile e sulle piattaforme digitali dal 22 aprile 2022.
Margherita Buffatti
Margherita Buffatti

Comments


Lascia un commento