Wednesday, April 17, 2024
Quotidiano Nazionale Indipendente


Federica Basile eletta presidente della federazione Provinciale Coldiretti di Reggio Calabria. Succede a Domenico Lavorata che ha accompagnato la crescita di una nuova classe dirigente

Originaria di Reggio Calabria, Federica Basile ha fatto ritorno nella sua terra dopo un’esperienza come operation manager per Amazon a Londra. La sua passione per l’agricoltura e l’ambiente l’hanno spinta a dedicarsi alla sua impresa agricola, la cooperativa agricola “Fattoria della Piana”, primaria azienda leader nel panorama regionale.


di Gianfranco Simmaco dalla Redazione Calabrese del Quotidiano l’Italiano

CATANZARO – Federica Basile è la nuova Presidente provinciale della Federazione Coldiretti di Reggio Calabria la prima presidente donna in Calabria nonché Giovane imprenditrice fedele al territorio e con una lunga esperienza nel settore agricolo, Federica rappresenta un esempio di imprenditorialità e sostenibilità per i giovani già delegata provinciale Giovani Impresa. La neopresidente è stata dall’assemblea che si è svolta nel suggestivo contesto panoramico di una nota struttura che si affaccia sullo stretto tra Scilla e Cariddi.

Originaria di Reggio Calabria, Federica Basile ha fatto ritorno nella sua terra dopo un’esperienza come operation manager per Amazon a Londra. La sua passione per l’agricoltura e l’ambiente l’hanno spinta a dedicarsi alla sua impresa agricola, la cooperativa agricola “Fattoria della Piana”, primaria azienda leader nel panorama regionale. L’azienda di Federica si distingue per la sua impronta green e high-tech. Attraverso l’utilizzo di tecnologie all’avanguardia, come pannelli solari, impianti di biogas e fitodepurazione, produce latte, formaggi e soprattutto energia pulita. Grazie alla sua attività di economia circolare, l’azienda è in grado di generare energia dagli scarti dell’industria agroalimentare e zootecnica. La scelta di Federica Basile di tornare in Calabria è stata motivata dal desiderio di contribuire alla crescita della sua terra e alla valorizzazione delle realtà agricole reggine. Come Presidente provinciale della Coldiretti, Federica utilizzerà le sue competenze e la sua tempra imprenditoriale per promuovere lo sviluppo e l’innovazione nell’agricoltura locale. Insieme alla nuova presidente è stato eletto il consiglio direttivo composto da: Carmelo Andrea Cifalù, Cosimo Comito. Domenico Falcone, Stefano Floramo, Salvatore Friscia, Domenico Lavorata, Giuseppe Marafioti, Giovanni Marino, Salvatore Antonino Priolo, Antonia Versaci, Maria Clelia Zagarella. Per il Collegio dei Probiviri: Domenico Cannatà, Beatrice Toniolo, Girolamo Giovinazzo Michele Albanese, Biagio Fiorello. Il nuovo consiglio si caratterizza da una elevata componente di giovani imprenditori agricoli la cui età media è di soli 38 anni oltre che dalla presenza qualificata di cinque giovani imprenditrici agricole. Si tratta di imprenditori di aziende agroalimentari di successo che operano su mercati nazionali e internazionali del settore zootecnico, bergamotticolo, olivicolo e vitivinicolo, dal settore orticolo, alle colture tropicali e subtropicali e di tutto ciò che nel comparto agroalimentare calabrese rendono questa regione tra le più particolari e ricche di peculiarità enogastronomiche. “Siamo entusiasti di accogliere Federica Basile come nuova Presidente provinciale della Coldiretti Reggio Calabria”, ha affermato il direttore Coldiretti Pietro Sirianni. “La sua capacità di fare sistema con tutta la squadra del nuovo consiglio direttivo ricco di competenze, pieno di determinazione e con il cuore proteso a far emergere il ruolo dell’agricoltura in questa regione ci consentiranno di aprire nuovi scenari di successo per gli imprenditori agricoli reggini. Federica rappresenta un esempio di successo nell’ambito dell’imprenditorialità agricola e della sostenibilità ambientale. Siamo certi che sotto la sua guida, la Coldiretti Reggio Calabria otterrà importanti risultati affiancando le imprese agricole reggine verso un approccio imprenditoriale alto che inevitabilmente si traduce in riscatto socioeconomico del comparto”. “Ringrazio il presidente uscente Domenico Lavorata – ha dichiarato Franco Aceto presidente regionale di Coldiretti – per avere accompagnato con stile e professionalità la crescita di questa classe dirigente che saprà valorizzare le risorse straordinarie presenti nel territorio e il lavoro di squadra contribuendo a rafforzare con una rinnovata immagine di futuro e sviluppo per questa   importante provincia”.

da sx Basile, Sirianni, Lavorata
Il gruppo dirigente della Coldiretti di Reggio Calabria

Comments


Lascia un commento