Saturday, December 3, 2022
Quotidiano Nazionale Indipendente


Festa della libertà nella trasmissione “Dalla parte degli Animali”!

Attraverso il piccolo schermo, arriva nelle case di tutti gli italiani per promuovere le adozioni, combattere la vergognosa piaga del randagismo e diffondere la cultura del possesso responsabile. Protagonisti del programma sono gli animali che vivono nei rifugi. Grazie alla vetrina televisiva, cani, gatti, e tanti altri animali, riescono a trovare il calore di una casa, l’amore di una famiglia e, in poche parole, il posto che meritano. E’ una trasmissione a cura di Carlo Gorla, per la regia di Fabio Villoresi, realizzata in collaborazione con la Lega Italiana Difesa Animali e Ambiente (LEIDAA).


dalla Redazione Spettacoli del Quotidiano l’Italiano

di Gianfranco Simmaco

ROMA – Una festa della libertà vi attende nella prossima puntata di “Dalla parte degli animali”, la trasmissione ideata e condotta dall’on. Michela Vittoria Brambilla con la piccola Stella, in onda su Rete4 alle 10 e 50, in replica la domenica alle 15.20 su La5 e il lunedì alle 15,30 sempre su Rete4: l’unico format pensato per restituire alla vita e all’amore gli animali randagi e senza amici umani. Riconquista la libertà nel bosco Tina, la faina salvata dal CRAS della Leidaa. Torna libero dalle reti da pesca il capodoglio Furia, che il biologo marino Carmelo Isgrò, curatore del Muma, museo del mare a Milazzo, restituisce agli abissi. Vuole più libertà anche Milly, la gattina di Gene Gnocchi alla quale non basta il giardino di casa. 

Mentre il cielo si colora di scuro, la faina Tina scompare nella selva ed è una festa grande per tutti perché la poverina, avvelenata e stordita, entrando nel CRAS neanche si reggeva sulle zampe. Ora Stella l’accompagna nel momento più bello: quello della liberazione. Nelle limpide acque siciliane, protette dal Museo del Mare, si muovono bellissime creature degli abissi: capodogli, balene, tartarughe. Una gioia per gli occhi e per il cuore vedere Furia tornare a casa. Nera di manto, indipendente e volitiva, la gattina Milly è la vera padrona di casa Gnocchi. Impareremo a conoscerla, facendoci anche una sana risata con l’irresistibile Gene. Ospiti dello studio-cascina sono i cani dell’ associazione PsychoDog di Merate, esperti di ”Hoopers”, uno sport cinofilo che somiglia all’Agility con la differenza che il conduttore resta fermo sul posto e dà all’animale le istruzioni per compiere il percorso. 

Molti, come di consueto, gli animali in cerca di una vera ripartenza. Il cane Maciste, tenero e timidone. Schelly, la gattina con i controfiocchi. Le due belle di Cesenatico. Fido, cucciolone di cane tutto d’oro. E Balto, il cane che vuole abbracciare il mondo intero. Per l’adozione del cuore, ecco Febe, con problemi alle anche e alle ginocchia, una cagnetta bionda che sembra uscita, un poco spettinata, da una sfilata di moda parigina. Una bella famiglia allargata con cani e gatti prenderà in consegna il moretto Golia: che emozione!  

Infine la parola a Lucky, il cane cartoon della trasmissione, amatissimo da grandi e piccini. Questa volta  ci parlerà di un animale che ama mimetizzarsi, il geco, e ci chiederà di aiutare Marica a ritrovare la sua Chihuahua Briciola, dalle zampine bianche, che si è perduta a Ravello, sulla splendida  costiera amalfitana. Occhio allora, contiamo sul vostro aiuto. 

“Dalla parte  degli animali”, attraverso la televisione, arriva nelle case di tutti gli italiani per promuovere le adozioni, combattere la vergognosa piaga del randagismo e diffondere la cultura del possesso responsabile. Protagonisti del programma sono gli animali che vivono nei rifugi. Grazie alla vetrina televisiva, cani, gatti, e tanti altri animali, riescono a trovare il calore di una casa, l’amore di una famiglia e, in poche parole, il posto che meritano. E’ una trasmissione a cura di Carlo Gorla, per la regia di Fabio Villoresi, realizzata in collaborazione con la Lega Italiana Difesa Animali e Ambiente (LEIDAA).

Stella e l’on. Brambilla

Il video promo della puntata del 4 aprile si può vedere al link https://www.youtube.com/watch?v=Whhm0KF-SZ8

Comments


Lascia un commento