Thursday, May 30, 2024
Quotidiano Nazionale Indipendente


Gp Cina, Verstappen vince con Red Bull e Ferrari giù dal podio

(Adnkronos) – Max Verstappen vince il Gp della Cina, quinto appuntamento del Mondiale 2024 di Formula 1. Ferrari giù dal…

By L'Italiano , in Ultima ora , at 21 Aprile 2024 Tag: ,

(Adnkronos) – Max Verstappen vince il Gp della Cina, quinto appuntamento del Mondiale 2024 di Formula 1. Ferrari giù dal podio a Shanghai. Il pilota olandese della Red Bull, vincitore della Sprint ieri e scattato oggi dalla pole position, domina la gara centrando la quarta vittoria stagionale e la 58esima della carriera. Il campione del mondo trionfa davanti alla McLaren del britannico Lando Norris e alla Red Bull del messicano Sergio Perez. La Ferrari deve accontentarsi del quarto posto con Charles Leclerc. Il monegasco non riesce a difendere la terza posizione conquistata a metà gara, la strategia con una sola sosta non consente alla rossa di mantenere un ritmo competitivo nella fase finale del Gp. Leclerc chiude davanti alla monoposto del suo compagno, lo spagnolo Carlos Sainz, che si deve accontentare della quinta piazza in una giornata senza squilli.   

 
Giro 56 – Verstappen trionfa, Norris e Perez sul podio. Ferrari quarta con Leclerc e quinta con Sainz. 
Giro 52 – Verstappen comanda con 12'' di vantaggio su Norris, il campione del mondo passeggia verso la bandiera a scacchi. 
Giro 48 – Il pubblico prova a entusiasmarsi per qualche sorpasso nelle retrovie, davanti non succede praticamente nulla: i primi procedono in un trenino definito. 
Giro 45 – La situazione al vertice pare cristallizzata. Verstappen domina, Norris ha circa 5'' di vantaggio su Perez. Leclerc è a 2'' dal terzo posto ma non riesce ad accorciare. 
Giro 42 – Verstappen vola, il margine su Norris si dilata e arriva a 8''. 
Giro 39 – Perez attacca Leclerc e passa. La Red Bull del messicano strappa il terzo posto alla Ferrari del pilota monegasco, che non riesce a tenere il passo. 
Giro 38 – Verstappen porta a quasi 4'' il vantaggio su Norris. 
Giro 36 – Perez si avvicina a Leclerc e insidia il terzo posto della Ferrari. 
Giro 34 – Verstappen accelerare, il ritmo della Red Bull è insostenibile per gli inseguitori. Norris scivola a oltre 2'', Leclerc è a quasi 4''5. 
Giro 31 – La safety car lascia la pista, il Gp riparte: Verstappen al comando, poi Norris e Leclerc. 
Giro 27 – La safety car esce di scena ma deve rientrare subito in pista: la Aston Martin di Stroll tampona in maniera violenta la RB di Ricciardo, gara di nuovo congelata. 
Giro 24 – La rimozione della monoposto di Bottas è un'operazione complicata, deve intervenire la safety car reale. 
Giro 23 – Dopo il cambio gomme, la Ferrari del monegasco è quinta. 
Giro 22 – Entra in scena la virtual safety car, Leclerc rientra ai box per la sosta. 
Giro 20 – La Kick-Sauber di Bottas si ferma in pista per un problema al motore. 
Giro 19 – Verstappen supera anche la McLaren di Norris e si riprende la prima posizione. 
Giro 16 – Con gomma fresca, la Red Bull del campione del mondo supera la Ferrari di Leclerc. 
Giro 14 – Verstappen si ferma ai box per il cambio gomme. 
Giro 12 – I primi pit stop permettono alle Ferrari di Leclerc e Sainz si salire in quarta e quinta posizione. 
Giro 9 – Leclerc attacca Russell e supera la Mercedes portandosi in sesta posizione. 
Giro 6 – Verstappen ha oltre 5'' di margine su Perez. 
Giro 5 – Perez si prende la seconda posizione, ci sono 2 Red Bull al comando. 
Giro 2 – La Red Bull del campione del mondo ha già oltre 2'' sulla Aston Martin di Alonso. 
Giro 1 – Verstappen scatta dalla pole position, le Ferrari cominciano in settima e ottava posizione.  —sportwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Comments


Lascia un commento