Sunday, June 23, 2024
Quotidiano Nazionale Indipendente


“I Catanzaresi” ed Alé Catanzaro”: sono in arrivo, nelle edicole e nelle migliori librerie del Capoluogo della Calabria, le due mitiche riviste

Puntuale come sempre Titani Editori sforna il numero 26 dell’autorevole rivista “i Catanzaresi”, diretta da Riccardo Colao, che racchiude – come uno scrigno – le pagine dell’altra rivista storica “Alé Catanzaro”. Nel numero di cui stiamo fornendo anticipazione, nelle 110 pagine a colori, si segnalano le seguenti tematiche, interviste, servizi e articoli come descritte nel sommario e nella loro successione con i relativi nominativi degli autori. E allora per soddisfare la curiosità dei tantissimi lettori, che come accade per ogni edizione sin qui editata, anticipiamo gli argomenti contenuti.

By L'Italiano , in Cronaca Italiana Cultura In Evidenza Letteratura News Regionali Rubriche Spettacolo Sport , at 5 Giugno 2024 Tag: , , , , ,

di G.S. dalla Redazione Catanzarese del Quotidiano l’Italiano

CATANZARO – Puntuale come sempre Titani Editori sforna il numero 26 dell’autorevole rivista “i Catanzaresi” che racchiude – come uno scrigno – le pagine dell’altra rivista storica “Alé Catanzaro”. Nel numero di cui stiamo fornendo anticipazione, nelle 110 pagine a colori, si segnalano le seguenti tematiche, interviste, servizi e articoli come descritte nel sommario e nella loro successione con i relativi nominativi degli autori. E allora per soddisfare la curiosità dei tantissimi lettori, che come accade per ogni edizione sin qui editata, anticipiamo gli argomenti contenuti. Iniziamo dalla cover dove una meravigliosa fotografia scattata da Francesco Menniti immortala l’immortale Via Poerio dove aveva sede l’Antica Loggia Massonica Catanzarese – Segue RICCARDO COLAO con L’Editoriale del Direttore incentrato sul tema “Fiorita e l’Umanità di Sciascia”… scopriremo a quale categoria il Sindaco ritiene di appartenere? – BENIAMINO D’ERRICO ci propone: “Un Parco Antropologico nell’Area di Gagliano”, viaggio in uno dei centri con maggior storia del comprensorio catanzarese – NADIA FEDOROVA COLAO ricostruisce la figura dell’on. Mario Casalinuovo, il catanzarese, il giurista, il politico – GIOACCHINO CONCOLINO non poteva mancare con uno dei suoi splendidi articoli, questa volta incentrati sul quartiere Lido: “C’era una volta il Miramare”, le vicissitudini di uno degli storici locali travolto da un insolito destino nel plumbeo mare d’inverno – RINO RUBINO, intrepido collezionista scava nella profondità dell’ Odonomastica catanzarese tra ‘l’800 ed il ‘900 – ROBERTO GIORDANO si spinge nella Catanzaro Anni ’50 e offre un’anteprima di quel che accadde in quel periodo quando Miss America approdò sui Tre Colli ed altre storie – ANTONIO IANNICELLI ci regala momenti di sana ilarità con l’anticipazione di uno dei suoi libelli dal titolo: Pìriti, Piritùni e Piritallèra – RICCARDO COLAO compie un viaggio attraverso le Origini della Massoneria Catanzarese rievocando la figura del dott. Giuseppe Colao, detto “il medico dei poveri” per la sua straordinaria e nota generosità – La Red. “i CATANZARESI”, poi, completa il servizio con le Immagini e la pianta dell’Antico Tempio Massonico a Catanzaro – LORENZO FAZIO tratta l’argomento dell’anticipatore del maestro Rotella grazie alla scoperta di un amico ricercatore: “Preso in…Castagna – Il Ruggito del… Leone” ci consente di capire come e perché nacque l’arte degli strappi dai manifesti – ITALO CIRENE – Intervista a Giuseppe Basta – Catanzarisa quanto basta. e inoltre compie un excursus su La Giornata Mondiale della Poesia sui Tre Colli – MASSIMO GIMIGLIANO, grande avvocato e splendido commentatore ci offre le sue note prelevaye direttamente da La Stanza dell’Avvocato – LORENZO FAZIO tratteggia il ritratto di Sara Tafuri: un angelo volato in cielo…la parabola dell’attrice sfortunata – LUIGI COLACIONE è presente con Le Poesie dialettali in Lingua Catanzarese – La Red. “i Catanzaresi” celebra Il 50° Anniversario dell’Associazione dei Collezionisti – Il “trio” COLAO – FORESTA – FONTE rende omaggio al personaggio con l’Addio a Ciccillo de Salvia – MARCELLO FURRIOLO, uomo di cultura, ex sindaco e costruttore di storia della sua Città affronta il tema dei locali-spettacolo con “Viva il Cinema, viva il Comunale” – PASQUALE MARTINELLO anticipa l’uscita del volume Il Brigantaggio a Catanzaro – GIUSEPPE CHIRICO espone i suoi reperti ne La Bacheca del Gran Collezionismo – TOMMASO SCERBO mentre attende l’uscita del volume “La Stella – Storia di un quartiere antico” offre un’anticipo del suo lavoto – ROMANO SCARAMUZZINO si occupa de “La Poetica di Giovanna de Nobili” – La Red. “i CATANZARESI” introducono Andrea Paonessa protagonista a Forum – LUCIANO DORNETTI ci parla del restauro de La Statua lignea di San Francesco a Fossato Serralta – La Red. “i Catanzaresi” intervengono su quanto avviene sui Tre Colli in materia di cultura: Arte e Jazz – Mostre ed eventi con Umberto Falvo – – S. Monterosso – Kebir Amni – Alliance Francais – NADIA FEDOROVA COLAO ci parla de Il Ritorno di Corinne Barone sulla scena musicale dopo anni di oblio – FRANCESCO SCERBO propoje Piero Procopio e la Compagnia Hercules – CHIAFFREDO MANNO affronta un argomento che sta a cuore a tantissimi amici della SIla Piccola e del Villaggio Mancuso: “La Vergogna del Grande Albergo delle Fate in Sila” – R. GIORDANO si occupa di una storia realmente accaduta che conoscono in pochi: “Giuseppe Giordano e il sogno della mamma Angela nella Catanzaro dell’agosto 1943” – Il grande giornalista, scrittore e autore di testi musicali FLAVIO POLTRONIERI regna nella rubrica dedicata a Piero Ciampi con L’Ultimo Orizzonte di Piero , a seguire EUGENIO SOURNIA – Il Premio Ciampi e “L’ultima volta che la vidi” – CHIAFFFREDO MANNO – Intervista a Jennà Romano – NICK GUERRA – Un ricordo di Piero Ciampi – Una “new entry” con il racconto umano del dott. RAFFAELE MAURO – Catanzaresi si nasce: Una Visita Domiciliare -La giornalista e scrittrice DANIELA RABIA ci racconta com’é Una vita da Precaria e presenta il suo ultimo lavoro letterario – Poi parte Ia rubrica i CATANZARESI SIETE VOI con tantissimi e particolari temi tra i quali : Liceo Galluppi il 10 giugno 1939 – I cedolini azionari della Tranvia Automotofunicolare Catanzarese – 1970 Elio Murgano e il Festival di Catanzaro – 1973 Battista Foderaro, la cena dell’Aci e i giornalisti catanzaresi – 1971 L’autografo di Gianni Seghedoni artefice 1a promozione in serie A – Don Mirko al secondo giro di boa – Giovanni Mancuso e “U Varveri anni 60” con Gori Regolo e Aldo Costantinon- 1942 – Ist. Mag. de Nobili – Studenti e Corpo docente – I biglietti autoferro-tranviari Cz – Lido; Bar Giacomelli al Corso – Anni ’60 – Vigili in città: Vittorio Abiuso e Salvatore Dragone; Anni ’50 Amedeo Nazzari e Natale Turrà; Anni ’60 i coniugi Rafele su Moto Guzzi; Anni ’30 – Fascisti in piazza e per le strade – III° Millennio: Massimo Crudo, Sandro Leone, Michele Lirosi, Raffaele Placida, Sergio Cricelli: 5 amici al Bar; il ricordo del dott. Luciano Torchia a 2 anni dalla scomparsa – Cz vista dall’aereo; Tonino Riverso, barbiere e gentiluomo; 1944: – Catanzaro-Milano in tour – La Targa del 30 Marzo 1939 – Don Franco (S. Pio X) festeggia i 46 anni di sacerdozio; La Mostra Pittorica a Borgia col Sindaco Elisabeth Sacco, Maria Luisa Lagani e la prof.ssa Vittoria Gagliano; 1970 – L’Ass. Prov. Macellai di Catanzaro; Massimo Corasaniti e l’edicola dei volatili – Denice Mancuso e e Maurizio Costantino e il Bar Tic-Tac; Beniamino d’Errico e il trittico di Turismo Emozionale – Sul finire le pagine dedicate ad ALE CATANZARO – Inserto speciale con il film del campionato e tutte le notizie da mettere in archivio sul fantastico campionato di serie B testé concluso – Chiude il numero LETTERE AL DIRETTORE – C’É “POST” PER TE – In totale ben 110 PAGINE A COLORI – NESSUNA INSERZIONE PUBBLICITARIA e l’impressione di aver realizzato qualcosa di buono per Catanzaro e per i Catanzaresi… Sappiamo benissimo che un buon giornale da solo non basta a fare grande una città però siamo convinti che possa contribuire a migliorarla!

Comments


Lascia un commento