Sunday, April 21, 2024
Quotidiano Nazionale Indipendente


Inaugurata all’Orto Botanico la mostra su Calvino con le opere degli studenti del liceo artistico Argan: il fantastico germoglia nel centro di Roma

“Abbiamo deciso di esporre in questo luogo speciale per due motivi: innanzitutto come omaggio a Calvino, alle sue origini, al papà botanico e alla mamma floricoltrice; e poi perché questo luogo è un angolo di fantasia e meraviglia immerso nella prevedibilità della città. Questo ci ha insegnato Calvino, il fantastico cresce in mezzo ai palazzi e cresce come pianta meravigliosa”, raccontano gli studenti del prestigioso Liceo, accogliendo gli ospiti.


di Ivan Trigona per il Quotidiano l’Italiano

ROMA – È stata inaugurata, nel suggestivo scenario dell’Orto Botanico di Roma, la mostra collettiva dal titolo “Italo Calvino, l’alchimia dell’immaginario”, organizzata dal Liceo Artistico “Giulio Carlo Argan” per celebrare il grande scrittore nel centenario della nascita (Cuba, 15 ottobre 1923). Gli studenti si sono immersi nelle pagine delle opere di uno dei più importanti scrittori del Novecento, dando vita a opere figurative, testi, istallazioni, coreografie. “Abbiamo deciso di esporre in questo luogo speciale per due motivi: innanzitutto come omaggio a Calvino, alle sue origini, al papà botanico e alla mamma floricoltrice; e poi perché questo luogo è un angolo di fantasia e meraviglia immerso nella prevedibilità della città. Questo ci ha insegnato Calvino, il fantastico cresce in mezzo ai palazzi e cresce come pianta meravigliosa”, raccontano gli studenti del prestigioso Liceo, accogliendo gli ospiti. La mostra, a cura dell’architetto Roberto Luciani per la sezione arte e della professoressa Graziella Pulce per quella di saggistica, si snoda quindi attraverso opere di pittura, scultura, design, installazioni site-specific, percorsi immersivi con la realtà aumentata, pannelli grafici. Le opere sono ispirate ai testi più significativi dello scrittore italiano, nell’ambito del più ampio progetto “Linee d’Arte”, ideato dal dirigente scolastico Nicola Armignacca: “All’inizio di ogni anno scolastico viene individuato un tema portante, che coincide con un evento o celebrazione significativa, attorno al quale ruota l’attività della scuola. Dopo il successo delle mostre delle ultime passate edizioni (Metamorfosi 2000 anni di Ovidio – Complesso monumentale di Santa Maria dell’Orto, 2020, Leonardo e l’eclettismo – Medina Roma Art Gallery, 2021, Dante il visionario e il mito -Fondazione Pastificio Cerere, 2022, Pasolini, tra arte e poetiche”,Galleria Impact Hub) quest’anno celebriamo Italo Calvino con una mostra che si snoda attraverso una varietà di opere e che ha coinvolto gli studenti di tutti gli indirizzi. Linee d’arte – spiega  ancora Nicola Armignacca – è un grande laboratorio di idee e rappresenta una proposta formativa ambiziosa, peculiare e fortemente innovativa nel panorama culturale della città di Roma e della regione”. L’inaugurazione è stata accompagnata da una performance di danza contemporanea dal titolo “L’eleganza sfuggente della luna”, ispirata dal libro Palomar di Calvino, della coreografa e ballerina Claudia Pompili, con la partecipazione degli studenti del Liceo Argan. La coreografia rappresenta alcuni aspetti legati alla luna, alla sua dinamicità, alla sua bellezza inafferrabile e misteriosa.  “Dai personaggi di Italo Calvino -spiegano ancora gli studenti- abbiamo imparato ad andare sulla Luna, a saltare da un ramo all’altro, a trovare la meraviglia nelle strade delle città, abbiamo imparato, in una parola, che il fantastico sa germogliare e crescere in ogni dove, basta saperlo vedere e coltivare con autentica passione. Ed è quello che abbiamo fatto. Ci siamo immersi nella pagine delle opere di Calvino e ci siamo lasciati guidare”. La mostra, visitabile fino al 14 giugno, sarà accompagnata dalla pubblicazione di un prestigioso catalogo edito da Timia Edizioni. Inoltre, su proposta dell’associazione Cento Pittori via Margutta, cinque opere saranno selezionate per essere esposte alla prossima mostra estemporanea dell’associazione, che si terrà nel prossimo mese di ottobre. 

Comments


Lascia un commento