Sunday, April 2, 2023
Quotidiano Nazionale Indipendente


Lega Pro – Calcio. Latina – Catanzaro e Crotone Pescara, chi si ferma e non macina punti è… perduto! Iemmello lancia il guanto di sfida!

Ostica trasferta per il Catanzaro, la prima del 2023, di mister Vincenzo Vivarini che dopo la vittoria sul Taranto vuole proseguire la striscia di vittorie per rafforzare sempre di più il primato in classifica. A causa della squalifica il tecnico sarà costretto a non essere presente in panchima. Dopo la vittoria sul Taranto hanno parlato del momento del Catanzaro il tecnico Vincenzo Vivarini e il centrocampista Simone Pontisso, tra i più positivi in questa prima parte di stagione dopo un infortunio iniziale nella preparazione estiva. In vista del Latina riviviamo la gara di andata con il pokerissimo dei giallorossi sui laziali al “Ceravolo”, con la cronaca de “L’Italiano-Quotidiano Nazionale”. Infine, il cordoglio della società per la scomparsa dello storico tifoso Ultras Domenico Coppola e l’iniziativa del club di via Gioacchino da Fiore che ha lanciato il pack promo in giallorosso 4X3 “Impazzisco per te”.


di Lorenzo Fazio per il Quotidiano l’Italiano

CATANZARO – Ostica trasferta per il Catanzaro, la prima del 2023, di mister Vincenzo Vivarini che dopo la vittoria sul Taranto vuole proseguire la striscia di vittorie per rafforzare sempre di più il primato in classifica. A causa della squalifica il tecnico sarà costretto a non essere presente in panchima. Dopo la vittoria sul Taranto hanno parlato del momento del Catanzaro il tecnico Vincenzo Vivarini e il centrocampista Simone Pontisso, tra i più positivi in questa prima parte di stagione dopo un infortunio iniziale nella preparazione estiva. In vista del Latina riviviamo la gara di andata con il pokerissimo dei giallorossi sui laziali al “Ceravolo“, con la cronaca de “L’Italiano-Quotidiano Nazionale“. Infine, il cordoglio della società per la scomparsa dello storico tifoso Ultras Domenico Coppola e l’iniziativa del club di via Gioacchino da Fiore che ha lanciato il pack promo in giallorosso 4X3 “Impazzisco per te”.

VIVARINI: “IMPORTANTE E’ SEMPRE IL RISULTATO, TROVEREMO ALTRE DIFFICOLTA’ IN STAGIONE”

La vittoria sul Taranto ha aperto il 2023 del Catanzaro, ecco le parole del tecnico Vivarini alla ripresa del campionato e in vista di una seconda parte di stagione che può portare il Catanzaro ad uno storico obiettivo: “La gara contro il Taranto è stata superlativa da parte del Catanzaro, merito ai ragazzi. Per giocare una partita di calcio bisogna che ci siano due squadre in campo… Era importante vincere e iniziare bene il 2023. Siamo abituati bene, ne sono consapevole. Importante è sempre il risultato, troveremo altre difficoltà in stagione. Non giocare a causa della sosta ti porta a perdere un pò d’intesa e sincronia nei movimenti. Bisogna riprendere il cammino, pretendiamo tanto perché non possiamo sbagliare nemmeno una partita. Noi dobbiamo stare molto concenrati, Sento, leggo e vedo situazioni che non fanno altro che mettere in evidenza cose contrarie a quelle che ci capitano. Dobbiamo rimanere concentrati perchè da inizio campionato ci mancano due, tre rigori. Andiamo a rivedere alcuni casi della gara col Taranto, vedi le ammonizioni di Vandeputte e Martinelli, e tante altre situazioni di altri, c’è gente che è entrata addirittura in campo. C’è un pò di rispetto per Catanzaro? Adesso basta. Io analizzo tutto, grazie anche ad una persona ex arbitro che analizza e mi consiglia su varie situazioni. Dobbiamo essere vigili, dobbiamo essere bravi tutti altrimenti non si va da nessuna parte“.

PONTISSO: “REGISTA UNICO CON VERNA O ACCANTO A GHION? ENTRAMBI I RUOLI”

Simone Pontisso, centrocampista giallorosso, è stato tra i più positivi della prima parte di stagione quando chiamato in causa e ha iniziato altrettanto bene il suo 2023 nella gara col Taranto. Ecco le parole dell’ex Vicenza sul momento della squadra: “La gara vinta col Taranto siamo stati bravi a sbloccarla e a mantenerla con una buona prestazione, una gara simile a Foggia con tutta la squadra dietro e approfittare di qualche passo falso del Catanzaro o episodi. Cercheremo di migliorare l’aspetto del tiro da fuori area, un pO’ mancato nella prima del nuovo anno. Preferisco giocare in entrambi i ruoli del centrocampo da regista unico con Verna o accanto a Ghion“.

L’esultanza dei calciatori giallorossi a fine match

ARBITRA MONALDI DI MACERATA QUELLO DELLA VITTORIA SUL CROTONE

E’ Marco Monaldi della sezione AIA di Macerata l’arbitro designato per dirigere l’incontro tra Latina e Catanzaro in programma domenica 15 gennaio alle 14.30 allo stadio “Domenico Francioni”.

Al quinto anno di operatività in Serie C si trova al quarto match con i giallorossi. L’ultima volta lo abbiamo ammirato in Catanzaro – Crotone 2-0,

Lo assisteranno Federico Votta di Moliterno (1° Assistente 1) e Davide Stringini di Avezzano (2° Assistente). 
Quarto uomo: Andrea Calzavara da Varese. 

ALL’ANDATA FINI’ COSI’: LA MANITA DEL CATANZARO SUL LATINA CON LA CRONACA DE “L’ITALIANO”

Pokerissimo del Catanzaro al “Ceravolo” sul malcapitato Latina. Grande prova di forza dei ragazzi di mister Vivarini che, dopo un difficile primo tempo sbloccato dal goal di Situm, riescono a portare a casa la terza vittoria consecutiva. Gran gioco dei giallorossi nella ripresa e i tifosi possono far festa sugli spalti per un Catanzaro spettacolare. Minuto di silenzio per Giuseppe Teti, ex tecnico delle giovanili giallorosse prematuramente scomparso. Fase di studio iniziale tra le due squadre con Situm che spicca per il Catanzaro per ordine e applicazione. Qualche fallo di troppo a metà campo e il Latina si conferma squadra ostica da affrontare. Al minuto 8 spunto di Martinelli che libera Situm in area, il croato si libera bene al tiro ma è debole e facile preda di Cardinali. Undicesimo di gioco e ci prova Iemmello dalla distanza ma Cardinali risponde alla grande e devia in corner. Al 14′ punizione Ghion-Vandeputte e palla pericolosa nel mezzo senza la deviazione decisiva. Al 26′ grande spunto di Vandeputte che crossa per l’accorrente Situm che devia sul fondo. Al 34′ Iemmello meraviglioso in disimpegno e apertura per Vandeputte che la rimette in mezzo. Lo stesso Iemmello calcia a botta sicura ma viene stoppato probabilmente di mano da un difensore ospite. Di Graci lascia correre e il “Ceravolo” esplode in proteste. Al 35′ Verna colpisce male su colpo di testa di Sounas e spreca un’occasione. Un minuto dopo però arriva il goal del vantaggio giallorosso con Situm che, da due passi, mette dentro una corta respinta di Cardinali facendo saltare di gioia il popolo di casa. Al 41′ gran spunto di Sounas e palla a centro area senza che nessuno trovi la deviazione vincente. Il primo tempo si chiude con un’azione manovrata dell’attacco giallorosso con asse finale Vandeputte-Situm con conclusione debole del croato. Fine frazione con il Catanzaro avanti di una rete. Inizio secondo tempo scoppiettante per i giallorossi che raddoppiano subito con Iemmello con una bordata dalla destra appena entrato in area di rigore. Il bomber catanzarese spacca la porta e si “bagna” negli applausi della “Capraro”. Altra occasione poco dopo per Verna con un tiro dalla distanza di Verna che finisce di poco a lato. Al 54′ tris spettacolo del Catanzaro con Sounas che si presenta davanti a Cardinali e lo batte con un piatto destro per tripudio giallorosso. Catanzaro spettacolare nel gioco e nella facilità ad arrivare in porta in questo avvio di ripresa. Primi due cambi nei giallorossi, entrano Curcio e Welbeck per Biasci e Ghion. Primo tiro anche del Latina all’ora di gioco e Fulignati risponde presente. Continua il Catanzaro show con un assolo di Vandeputte con tiro di poco alto sopra la traversa. Successivo calcio d’angolo di Sounas che libera al tiro Iemmello, super parata di Cardinali che si ripete anche sulla respinta con Curcio che fa gridare al goal lo stadio. Doppio cambio anche nel Latina con Di Donato che prova a correggere qualcosa a gara in corso per riaprire la gara. Standing ovation per Situm che esce per Tentardini, spazio anche per Bombagi al posto del guerriero Sounas anche lui applauditissimo. Al 71′ altra azione in solitaria di Iemmello che ci prova con un sinistro a giro che finisce di poco alto. Al 76′ il subentrato Tentardini ritenta di sinistro da lunga distanza ma il suo tiro è centrale e facilmente bloccato da Cardinali. Entra anche Cianci nel Catanzaro e gli applausi stavolta se li prende, il “figlio di questa città”, Iemmello che esce di corsa per dar spazio al compagno. Cianci fa subito a sportellate la davanti e per poco non impatta in porta un cross dalla sinistra di Tentardini. Il Catanzaro si diverte sul finale in fase di possesso, buone trame in tutti i reparti con Welbeck e Verna in palleggio, qualche finezza di Curcio e Scognamillo che si concede qualche scorribanda sulla sinistra. E anche Curcio trova il primo goal in giallorosso con un piatto destro servito da Vandeputte. Curiosa esultanza di Curcio che si “accomoda” sulla macchina esposta in curva ovest lato distinti per festeggiare con il belga assist man. E non è finita qui anche il bomber di Bari Vecchia Pietro Cianci trova gloria mettendo dentro di testa il goal del 5 a 0. Il Catanzaro è una macchina da guerra, stravince l’incontro e avvisa il campionato del ruolo che vuole recitare quest’anno. Ora sotto col Cerignola per proseguire un cammino iniziato alla grandissima.

IL CORDOGLIO PER LA SCOMPARSA DI DOMENICO COPPOLA: IL COMUNICATO DELLA SOCIETA’

L’US Catanzaro 1929 esprime cordoglio per la morte di Domenico Coppola, tifoso appassionato delle Aquile ed esponente del gruppo Ultras, da tutti conosciuto come “MimmoUC”. Il sostenitore giallorosso è deceduto oggi dopo una lunga malattia. Alla famiglia vanno le condoglianze della società tutta.

PIETRO IEMMELLO A TUTTO TONDO: “L’ANDATA RESTERA’ NELLA STORIA. ORA LA VITTORIA FINALE!”

Pietro Iemmello a 360° gradi. Il Re di Catanzaro, il figlio di questa città originario di via Murano nel quartiere Lido, parla a tutto tondo alla trasmissione “C’mon Eagles” de “La Nuova Calabria” condotta da Antonio Argentieri Piuma. Tanti i temi toccati  dall’attaccante giallorosso, in diretta streaming insieme ad altri ospiti tra studio e collegamenti, che ha analizzato il momento del Catanzaro e quel che sarà da qui alla fine della stagione. Ecco un riassunto del Iemmello pensiero, analizzato punto per punto.

IL SUO RICORDO DELLO STORICO TIFOSO MIMMOLINO COPPOLA:

Volevo porgere le mie condoglianze alla famiglia Coppola. Non conoscevo Mimmolino di persona, ne ho sentito parlare. Era una persona rispettata e amata, al suo funerale ho saputo che sono venuti anche tifosi di altri colori. Mi dispiace molto, quando muore un fratello della nostra città c’è tristezza.

SUI TIFOSI ALLO STADIO:

Quando si ha a cuore il calcio e la squadra della propria città vanno sostenuti e portati avanti, a prescindere dal momento sportivo. Quando sono arrivato lo scorso anno c’erano poco più di 2500 tifosi. Ora allo stadio abbiamo la media di sette/otto mila spettatori e ciò non può fare che piacere.

SUL CAMPIONATO:

Quello che stiamo facendo è sotto gli occhi di tutti. Stiamo facendo qualcosa di unico, il record della Lega Pro nel girone di andata lo abbiamo battuto. Se non ci fosse stato il Crotone, il Catanzaro avrebbe già vinto il campionato. Ma il Crotone è una squadra forte, sono dietro di noi, non mollano e si stanno rinforzando. Abbiamo fatto un qualcosa in più di loro ma il Crotone è sempre lì. Troveremo altre gare come sabato come il Taranto. Siamo abituati bene, a vincere le gare ampiamente, ma una vittoria per uno a zero non deve portare malumore. Ciò che abbiamo fatto all’andata resterà nei record ma resterà lì. Il nostro obiettivo è la vittoria finale, quella conta.

SUL MERCATO:

Il Catanzaro ad oggi ha dimostrato con i fatti cosa è capace di fare, a prescindere se venga o no qualche nuovo giocatore. Penso e spero che nessuno voglia andare via, dobbiamo portare a compimento la nostra missione iniziata lo scorso anno. Ma sappiamo bene anche le dinamiche del mercato.

SU CHIRICO’ DEL CROTONE:

Non abbiamo mai parlato di altri giocatori nel nostro spogliatoio. Chiricò è un giocatore che sta facendo bene, sposta gli equilibri e ci ho giocato anche insieme. Se i tifosi ne parlano è perché ha fatto bene, ha fatto fin ora le fortune del Crotone. Ma il Catanzaro ha tanti buoni giocatori e lo sta dimostrando.

SULL’APPROCCIO DA QUI ALLA FINE DELLA STAGIONE:

Il tipo di partita te lo da l’impostazione tattica degli avversari. Nel girone di ritorno contano i punti, ci sono squadre rinforzate dal mercato, squadre che devono salvarsi e squadre che badano anche al punto. Bisogna essere cinici e pratici, saper continuare a difendere bene e non prendere goal. I campionati si vincono anche con la miglior difesa.  Sarà un campionato chiuso rispetto all’andata.

SULLA TRASFERTA DI LATINA:

Per quello che ho visto fin ora del Latina ho apprezzato la loro gamba e il coraggio che hanno nell’andare a prendere gli avversari. Sono spigliati. Cercheranno di aggredirci. Sarà una gara difficile, essendo anche in trasferta, ma la stiamo preparando bene per portare a casa il successo sugli avversari. Non credo faranno barricate.

SULL’APPORTO DEI TIFOSI:

L’apporto dei tifosi conta tanto. In campi come Picerno o Latina, si sente la presenza forte dei tifosi. Ci stanno dando una grande mano oggi. A Picerno, dove per vincere serviva un guizzo, si è sentito forte il sostegno della tifoseria.

UN MESSAGGIO ALLA TIFOSERIA:

L’unica cosa che posso dire è di continuare a seguirci e venire allo stadio. Dobbiamo essere tutti uniti, ogni componente. I prossimi tre mesi saranno decisivi. I tifosi hanno dimostrato tanto e sono sicuro continueranno a farlo.

LA SOCIETA’ LANCIA “IMPAZZISCO PER TE”: PACK PROMO 4X3 IN GIALLOROSSO

La Società US Catanzaro 1929 srl, comunica che, visti i prossimi impegni casalinghi ravvicinati e la necessità di sostenere sempre di più la nostra amata squadra, sarà possibile, per tutti i tifosi giallorossi, acquistare un biglietto unico a prezzo scontato (prendi 4, paghi 3) per assistere alle prossime 4 gare casalinghe allo stadio “N. Ceravolo”.

Nello specifico le gare in oggetto saranno le seguenti:
US Catanzaro 1929 – Audace Cerignola del 22/01/2023
US Catanzaro 1929 – Turris del 01/02/2023
US Catanzaro 1929 – Fidelis Andria del 05/02/2023
US Catanzaro 1929 – Monopoli del 19/02/2023

COME ACQUISTARE IL BIGLIETTO UNICO
Presso il botteghino dello stadio “Nicola Ceravolo”, che seguirà i seguenti orari di apertura:
giovedì 12\01\2023 da ore 10:30 _ 18:30 (orario continuato)
venerdì 13\01\2023 da ore 10:30 – 18:30 (orario continuato)
sabato 14\01\2023 da ore 10:30 _ 13:30 (orario continuato)
lunedì 16\01\2023 da ore 10:30 – 18:30 (orario continuato)
martedì 17\01\2023 da ore 10:30 – 18:30 (orario continuato

COSTO DEL BIGLIETTO UNICO

CURVA MASSIMO CAPRARO
Intero € 36,00
Ridotto € 24,00
Rid. 0\12 € 12,00

DISTINTI
Intero € 60,00
Ridotto € 45,00
Rid. 0\12 € 21,00

TRIBUNA LATERALE OVEST
Intero € 75,00
Ridotto € 54,00
Rid. 0\12 € 27,00

TRIBUNA CENTRALE
Intero € 96,00
Ridotto € 72,00
Rid. 0\12 € 42,00

I ridotti sono riservati agli Over 65, Donne, età 13/17 anni, età 0/12.
Si ricorda che per aderire alla promozione in atto, occorre esibire un valido documento d’identità, e ad acquisto fatto, il tagliando dovrà essere accuratamente conservato dai titolari, per poterlo poi utilizzare, di volta in volta, nel corso delle 4 partite in programma. In caso di smarrimento, furto e\o deturpamento del biglietto unico, non verranno rilasciati duplicati.

Comments


Lascia un commento