Thursday, May 23, 2024
Quotidiano Nazionale Indipendente


Logistica, presentato Bilancio di Sostenibilità Number 1

(Adnkronos) – Il bilancio di sostenibilità rappresenta uno strumento fondamentale per comunicare e monitorare gli obiettivi e gli impegni di…

By L'Italiano , in Ultima ora , at 10 Maggio 2024 Tag: ,

(Adnkronos) – Il bilancio di sostenibilità rappresenta uno strumento fondamentale per comunicare e monitorare gli obiettivi e gli impegni di sostenibilità a livello aziendale. In questo contesto, Number 1, leader in Italia nella logistica integrata per i beni di largo consumo, si pone all'avanguardia presentando i suoi progressi sulle tematiche ambientali, sociali e di governance (ESG) a Cibus Fiere di Parma, durante l’evento Creare Valore. La sostenibilità come fattore strategico.  Nella mattinata di lavori sono intervenuti oltre al Presidente di Number 1 Holding Renzo Sartori anche Ada Rosa Balzan, Fondatrice e Presidente di ARB, Alessandro Perego, Vicerettore per lo Sviluppo Sostenibile e Impatto del Politecnico di Milano, Davide Villani, Amministratore Delegato Number 1 Logistics Group.  Hanno chiuso l’evento Paolo Barilla, Vicepresidente del Gruppo Barilla e Presidente di Unionfood e Giorgio Vittadini, Presidente della Fondazione per la Sussidiarietà che hanno riflettuto su come la sostenibilità non possa essere considerata separatamente dal contesto economico e sociale in cui le aziende operano, ma serva un nuovo patto tra istituzioni e imprese per il bene comune. Vittadini ha sostenuto come sia necessario un “io relazionale” per fare impresa e generare benessere per tutto il sistema, serve un cambiamento antropologico e Paolo Barilla ha sottolineato come la sostenibilità è una sfida a cui le imprese non possono sottrarsi perché fare impresa è servire il bene comune, la società e i territori. Serve investire ancora tanto nella formazione e un lavoro in simbiosi con le istituzioni per affrontare un cambiamento così veloce. Number 1, con un fatturato di circa 400 milioni di euro, 56 siti e 9 hub strategici in tutta Italia, si impegna quotidianamente a consegnare i prodotti delle più importanti marche del mercato grocery a oltre 120.000 punti di destino nel territorio nazionale. “L'impegno dell'azienda – dichiara il Presidente Renzo Sartori – va oltre i numeri e si focalizza da sempre sul valore delle persone e sulla sostenibilità come pilastro fondamentale della sua strategia di crescita. Già nel 2020, abbiamo fatto una scelta pionieristica diventando una Società Benefit, la prima nel settore della logistica a compiere tale passo. Questa decisione ha comportato un cambiamento statutario e una ridefinizione della mission aziendale. Successivamente, riconoscendo l'importanza di misurare il proprio impatto ambientale, sociale e di governance, secondo standard internazionalmente riconosciuti, Number 1 abbiamo deciso di collaborare con ARB S.B.P.A. E questa partnership ha portato prima all'ottenimento del SI Rating e oggi alla presentazione del suo primo bilancio di sostenibilità”. Sostenibilità Ambientale: Number 1 adotta soluzioni ecologiche all'avanguardia e pratiche che favoriscono la decarbonizzazione e aumentano la competitività. I recenti magazzini di nuova generazione inaugurati a Pignataro Maggiore (CE) e San Giorgio di Piano (BO) che ha ottenuto la certificazione Leed Gold – certificazione sull’eco compatibilità riconosciuta internazionalmente – sono esempi concreti di questo impegno. Già oggi con la sua flotta l’azienda produce il 30% in meno di CO₂ rispetto alle medie di mercato e entro il 2024 sarà in grado di comunicare la CO₂ prodotta per il trasporto di ogni singolo cliente. Questo consentirà di aumentare il lavoro di partnership già in essere con industria e Grande Distribuzione per un ulteriore efficientamento in ottica sostenibile dell’intera filiera. Sostenibilità Sociale: l'impegno di Number 1 si estende alla promozione dell'inclusione lavorativa e sociale attraverso la collaborazione con Associazione Next, nata in seno a Number1, che grazie a progetti come Aula 162, promuove percorsi professionalizzanti e crea opportunità di lavoro per coloro che si trovano in situazioni di disagio sociale o economico. Inoltre, sostiene da molti anni la Fondazione Banco Alimentare, gestendo risorse logistiche e infrastrutture per garantire che gli alimenti donati dall’industria, possano essere raccolti e consegnati in modo tempestivo ed efficiente ai vari punti di distribuzione gestiti da Banco Alimentare. In un anno si registrano circa 400 viaggi gestiti da Number 1, con più di 160.000 km fatti e il trasporto di 70.000 quintali di merce per conto di Banco Alimentare – in media, 1 bilico al giorno. Sostenibilità di Governance: la strategia di governance di Number 1 si concentra sull'adozione di pratiche aziendali trasparenti, etiche e responsabili. Sono stati rivisti i sistemi di governance per garantire che riflettano pienamente i valori e gli standard etici che guidano ogni decisione aziendale. Inoltre, l’azienda collabora attivamente ogni anno con istituti accademici e le organizzazioni del settore per rimanere all'avanguardia. Nel 2024 l’azienda è impegnata a conseguire la certificazione per la Parità di Genere lavorando all’empowerment di tutte le figure femminile inserite in azienda. —economiawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Comments


Lascia un commento