Saturday, December 3, 2022
Quotidiano Nazionale Indipendente


Lombardia, la Ugl Salute ricevuta dalle istituzioni. “Interlocutori attenti alle nostre istanze”

In Lombardia la Ugl Salute, grazie al lavoro svolto anche negli anni scorsi da Gabriella Simbula, si sta sempre più radicando nel territorio con gli operatori sanitari ed i lavoratori riconoscono nella nostra sigla un sindacato libero e proiettato al futuro” concludono i sindacalisti.


dalla Redazione Lombarda del Quotidiano l’Italiano

MILANO – Due giorni intensi, in cui la Ugl Salute ha incontrato, in Lombardia le istituzioni, i propri iscritti e gli operatori sanitari. Un viaggio verso Milano, quello del Segretario Nazionale Gianluca Giuliano, iniziato la mattina di giovedì 9 marzo con l’arrivo nel capoluogo, accolto dal Segretario Regionale Riccardo Melias. In mattinata i sindacalisti sono stati inizialmente ricevuti dal Presidente della Federazione Volontari del Soccorso locale Rossano Carrisi con cui si è discusso degli operatori dell’emergenza-urgenza. In seguito, la delegazione ha incontrato il membro della Commissione Sanità Franco Lucente e successivamente Emanuele Monti, Presidente della medesima Commissione. Si è sviluppato con Monti un confronto cordiale e costruttivo sui temi della sanità e nello specifico sull’utilizzo dei fondi del Pnrr caposaldo della riforma locale cui la Ugl Salute aveva espresso da subito il proprio apprezzamento.  Sono state analizzate anche alcune specifiche criticità a livello nazionale condividendo la necessità di valorizzare tutti gli operatori sanitari per la rifondazione del SSN. A seguire Giuliano e Melias sono stati ricevuti dall’Assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato e quindi nel tardo pomeriggio hanno incontrato iscritti e delegati territoriali lombardi. È stata l’occasione, dopo un commosso ricordo della storica Segretaria Regionale Gabriella Simbula scomparsa da pochi mesi, di trattare temi locali e fissare punti prioritari in vista anche delle prossime elezioni delle Rsu del 5,6,7 aprile. Oggi Giuliano e Melias hanno incontrato prima Marco Alparone, Sottosegretario alle Politiche di Bruxelles, e quindi Giovanni Pavesi Direttore Generale del Welfare. “Sono state due giornate piene – hanno commentato Giuliano e Melias – dove ci siamo confrontati con interlocutori pronti ad ascoltare le nostre istanze. In Lombardia la Ugl Salute, grazie al lavoro svolto anche negli anni scorsi da Gabriella Simbula, si sta sempre più radicando nel territorio con gli operatori sanitari ed i lavoratori riconoscono nella nostra sigla un sindacato libero e proiettato al futuro” concludono i sindacalisti.

Comments


Lascia un commento