Sunday, April 14, 2024
Quotidiano Nazionale Indipendente


Napoli. Vigile colpito con una spranga da una “risorsa boldriniana”; il policeman spara e lo ferisce a una gamba.

Per Giuseppe Alviti (leader di Fnl): “Napoli peggio di Kabul ed è necessario passare subito alla Militarizzazione”.


di Gianfranco Simmaco per il Quotidiano l’Italiano

NAPOLI – Paura al Duomo: vigile colpito con una spranga da un immigrato spara e lo ferisce a una gamba.

Per Giuseppe Alviti (leader di Fnl): “Napoli peggio di Kabul ed è necessario passare subito alla Militarizzazione”.

Momenti di paura proprio davanti al Duomo di Napoli. Un senza fissa dimora di origine africana ha colpito alla testa con una spranga un agente municipale che lo aveva invitato ad alzarsi dal porticato dove diversi altri clochard come lui da tempo trascorrono la notte. L’agente, a terra, secondo la ricostruzione fornita, ha sparato mentre l’immigrato cercava ancora di colpirlo ferendo l’uomo ad una gamba.

La reazione dei passanti

Sul posto numerosi passanti che hanno cercato di fermare l’immigrato e poi tentato di prestare i primi soccorsi all’agente ferito. L’operazione di oggi era condotta nell’ambito delle attività del nucleo Tesm, Tutela emergenze sociali e minori, che vede coinvolti oltre agli agenti municipali anche gli assistenti sociali.

Per Giuseppe Alviti segretario generale della Federazione Nazionale Lavoratori ,Napoli e’ un territorio abbandonato e in Stato di guerra peggio che di Kabul o subito si militarizza con poteri d ‘ intervento e bonifiche o piangeremo anche numerosi morti

Il sindacalista Giuseppe Alviti

Comments


Lascia un commento