Wednesday, May 22, 2024
Quotidiano Nazionale Indipendente


Personaggi dei videogiochi più veri della realtà: la nuova frontiera dell’Ia

(Adnkronos) – Ubisoft ha annunciato un ambizioso progetto di ricerca e sviluppo che promette di trasformare radicalmente il modo in…

By L'Italiano , in Tecnologia , at 19 Marzo 2024 Tag: ,

(Adnkronos) – Ubisoft ha annunciato un ambizioso progetto di ricerca e sviluppo che promette di trasformare radicalmente il modo in cui i giocatori interagiscono con i personaggi non giocanti (NPC) nei videogiochi. Il gigante dei videogiochi sta esplorando nuove frontiere del gameplay interattivo attraverso l'introduzione dei "NEO NPC", personaggi dinamici alimentati da avanzate tecnologie di intelligenza artificiale generativa. Questi NPC sono progettati per interagire in tempo reale con i giocatori, l'ambiente di gioco e altri personaggi, aprendo nuove possibilità per narrazioni dinamiche ed evolutive. Il team di Ubisoft Paris, in collaborazione con i leader tecnologici di GenAI, Nvidia e Inworld AI, ha dato vita ai NEO NPC. Grazie alle tecnologie Character Engine e LLM di Inworld, i designer narrativi di Ubisoft possono ora creare un background dettagliato e stili di conversazione personalizzati per ogni NPC. La tecnologia Nvidia Audio2Face, parte della suite Nvidia ACE, permette inoltre animazioni facciali in tempo reale, elevando il realismo e l'immedesimazione nel gioco. Ubisoft ha dimostrato le potenzialità dei NEO NPC attraverso scenari che mettono in evidenza la loro capacità di percepire l'ambiente, reagire con una gamma di emozioni e animazioni, ricordare conversazioni precedenti, collaborare e prendere decisioni strategiche.  I NEO NPC rappresentano un equilibrio tra la prevedibilità dei tradizionali elementi di gioco scriptati e l'innovazione delle interazioni spontanee, portando il futuro dello sviluppo dei videogiochi verso orizzonti inesplorati. Utilizzando la tecnologia AI di Inworld, Ubisoft ha creato due NEO NPC, Bloom e Iron, ciascuno con una propria storia, base di conoscenze e stili di conversazione unici. Questi personaggi offrono un livello di interazione precedentemente inimmaginabile, con una conoscenza profonda dell'ambiente circostante e risposte interattive realistiche. Guillemette Picard, Vicepresidente delle Tecnologie di produzione di Ubisoft, ha sottolineato il potenziale dell'intelligenza artificiale nel creare esperienze di gioco ancora non completamente definite, con mondi più evoluti e narrazioni adattabili. La collaborazione con Nvidia per integrare la soluzione Audio2Face ha portato a miglioramenti significativi nella qualità delle animazioni e della narrazione. John Spitzer, vicepresidente di Tecnologie per gli sviluppatori e le performance di Nvidia, ha evidenziato l'impatto dell'intelligenza artificiale nel rendere i giochi più dinamici, coinvolgenti e unici, esprimendo entusiasmo per la collaborazione con Ubisoft. —tecnologiawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Comments


Lascia un commento